Wikipedia:Grott/Archivi/11

De Wikipedia
Jump to navigation Jump to search

Global sysop[mudìfica 'l sorgènt]

Sono capitato per caso nella (passata) votazione sull'uscita dal globalsysop e vorrei chiarire tre cose:

  1. Fabexplosive non è e non è mai stato globalsysop (unico elenco reale dei globalsysop), per me questo non significa niente ma vedo che è stata una delle argomentazioni più gettonate.
  2. La figura del globalsysop è pensata in termini di puro antivandalismo e/o "servizio" alla comunità (gli amici di nap.wiki mi hanno chiesto di cancellare 25.000 pagine e l'ho fatto in quanto gs).
  3. Se un globalsysop ha affinità linguistiche con un certo progetto vi può, ovviamente, partecipare come utente.
Diciamo che in generale non mi piace che la gente sia convinta a suon di argomentazioni quantomeno imprecise.
Ciao!--Vituzzu 16:41, 11 Set 2011 (UTC)
Ah, un PS: c'è la possibilità di cambiare il fuso orario della wiki, non so se l'opzione sia stata valutata ma mi sembrerebbe una gran comodità. --Vituzzu 16:43, 11 Set 2011 (UTC)

Ti ringrazio per le tue precisazioni. Vorrei però replicare riguardo un piccolo aspetto: non c'è stata gente che è stata convinta con argomentazioni imprecise, al limite ci siamo convinti tra di noi con argomentazioni imprecise. In ogni caso siamo una wiki molto piccola, tanto che ci disdegnano anche i vandali, mentre per quanto riguarda i "gradi repulisti" stile quelli che tu citi per la nap, ne abbiamo avuto uno un po' di anni fa, di ben 95000 pagine, quindi per un po' dovremmo essere apposto, anche se la speranza è che non servano proprio più questi interventi radicali, dato che la qualità del lavoro che stiamo facendo è... sembra... per lo meno ci sembra buona. Certo non siamo la en, ma credo di poter dire senza esagerare che il livello è discreto, forse discreto più.

Ciao.

--Aldedogn 21:41, 11 Set 2011 (UTC)

Non ho capito il perchè di un accenno a delle cancellazioni sulla Wikipedia napoletana. Puoi darci il riferimento alla discussione avvenuta ed alla decisione condivisa? In quanto alla frase: "Diciamo che in generale non mi piace che ...", un GS non dovrebbe esprimersi così, lo abbiamo già scritto ad uno steward. -- Dragonòt 07:31, 12 Set 2011 (UTC)

@Aldedogn: chiarissimo, mi sembrava solo corretto precisare, ad occhio non vedo affatto una necessità di aiuto esterno e anzi l'idea è che l'aiuto esterno non debba essere un qualcosa di "comodo" al punto da disincentivare il reclutamento "interno", wiki è un unico progetto ma va da sé che il contributo principale venga sempre dai madrelingua.
@Dragonòt: era un esempio del fatto che i globalsysop possono "farsi il mazzo" e non vengono a "rompere", non capisco affatto cosa ci sia di male a dire "in generale non mi piace che...", suppongo che anche per te ci siano dozzine di cose che non ti piacciono, a me ad esempio non piacciono le firme troppo sbirluccicose! A me, invece, piacciono i piccoli progetti che si prefiggono l'idea di tenere in vita le ricchezze linguistiche locali, è un'impresa difficile ma ne vale la pena, non voglio dare lezioni a nessuno ma mi limito a parlare di roba che ho toccato con mano (tipo il discorso del fuso orario), questa wiki ha avuto due brutte esperienze riguardo agli "esterni" ma ciò non implica necessariamente doversi chiudere.
--Vituzzu 21:03, 12 Set 2011 (UTC)

Beh, mi sembra che al di la dei distinguo lessicali, bene o male non la pensiamo neppure così diversamente. Spero che questa wiki possa continuare ad andare avanti con le sue forze, ciò non toglie che in casi di grave necessità chiederemo di sicuro un aiuto esterno, perchè come giustamente ricordi, la wiki è la wiki, ovvero è un progetto unico, anche se è scritto in 250 lingue differenti. Ciao e grazie. --Aldedogn 21:36, 12 Set 2011 (UTC)

@Vituzzu: non ci hai ancora dato il riferimento alla discussione avvenuta sulla Wikipedia NAP ed alla decisione condivisa. Visto che hai introdotto il discorso, ti preghiamo di indicarcela.
Sarebbe poi importante che tu chiarissi che non contesti la votazione per l'opt-out avvenuta su questa Wikipedia e che confermassi che l'accetti in pieno.
-- Dragonòt 07:09, 13 Set 2011 (UTC)
@Aldedogn: infatti do sempre il mio "in bocca al lupo" alle wiki che s'impegnano a rispettare i principi minimi di wp (copyright, neutralità ed apertura)! Se ti interessa il discorso del cambio di fuso basta che decidiate e poi facciate una richiesta su bugzilla:
@Dragonòt:Perché parli al pluralia maiestatis? :D
Ne abbiamo discusso con tutti gli utenti attivi nelle rispettive talk, anche se, in tutta franchezza, non capisco se ti interessi davvero o sia solo un (consunto) modo per cercare di screditare l'interlocutore...secondo te ero pazzo ad alzarmi una mattina e dire "vediamo oggi quante migliaia di pagine faccio fuori"?
...mi sa che non riusciamo proprio a comunicare con te. Che c'entra se la contesto o meno?
--Vituzzu 11:20, 13 Set 2011 (UTC)

Ciao Vituzzu, Benriàt sö la wikipedia 'n lombàrt / Benvenuto sulla wikipedia in lombardo. Per l'orologio: spiega, spiega, che così lo sistemiamo. Grazie in anticipo. --Ninonino 11:57, 13 Set 2011 (UTC)

Ciao Ninonino, semplice, basta che scegliate che orario utilizzare ("Berlin/Rome" è quello giusto, a mio giudizio, perché comprende anche il passaggio all'ora solare/legale) e ci sia un po' di consenso sulla proposta, dopo basta fare la richiesta su bugzilla (me ne posso occupare io) ed aspettare che venga soddisfatta, qualche tempo fa ci voleva davvero poco ora...speriamo pure! --Vituzzu 12:45, 13 Set 2011 (UTC)

@Vituzzu. Visto che sei tu che hai introdotto entrambi i discorsi, rifaccio le domande:

  1. visto che hai parlato di 25.000 cancellazioni sulla Wikipedia NAP, per cortesia potresti anche indicare dove questo è stato discusso e concordato (secondo le best practices di Wikipedia)?
  2. visto che hai detto "non mi piace etc." riferito ad una votazione avvenuta qui e relativa ai Global Sysops, per cortesia potresti anche specificare che ne accetti il risultato?

-- Dragonòt 13:01, 13 Set 2011 (UTC)

Sinceramente vorrei capire la tua ostilità di default abbia qualche ragione pratica, ad ogni modo ti ho già risposto, mi devo necessariamente ripetere? Ti ho anche chiesto cosa c'entri ed ora che ci siamo ti vorrei chiedere perché hai dato delle informazioni sbagliate in quella discussione.--Vituzzu 14:40, 13 Set 2011 (UTC)
@Vituzzu. Riassumendo:
  1. Hai scritto di aver cancellato circa 25.000 voci dalla Wikipedia NAP ma non vuoi comunicare un link a dove si è deciso e concordato di usare i tuoi privilegi di Global Sysop per farlo;
  2. Hai scritto che non ti piacciono alcune cose che sono state scritte durante la votazione per opt-out e ti rifiuti di dire se (come Global Sysop) accetti il risultato di tale votazione;
  3. A quale discussione ti riferisci e quali sarebbero le informazioni sbagiate che avrei dato?
-- Dragonòt 15:38, 13 Set 2011 (UTC)
Maddai finiscila di scherzare xD
--Vituzzu 17:05, 13 Set 2011 (UTC)
Fiöi chi se scriu in lumbard, minga en italian. Par piasè, se vuriu fà 'na discüssion in de la bela lengua de Dante pudì andà chi: http://it.wikipedia.org/wiki/Portale:Comunit%C3%A0 --Grifter72 20:59, 13 Set 2011 (UTC)
Se è una discussione "privata" no! Comunque a me interessava solo chiarire gli errori nelle premesse. --Vituzzu 23:17, 13 Set 2011 (UTC)
comunque io non voglio interventi di amministratori esterni in questa wiki... soprattutto se politicizzati come i tuoi o quelli di M7... altrimenti cesserò di collaborare. --Grifter72 05:47, 14 Set 2011 (UTC)
@Grifter: Se intendi che si possa rivedere la decisione sui global sysop, posso rassicurarti. La votazione era valida a tutti gli effetti e tale rimane. Come rimane il diritto di chiunque di esprimere riserve su quello che si è detto durante la discussione relativa ad una votazione. Dire che durante una discussione si sono dette cose imprecise è molto diverso da dire che quella votazione non è valida.
Comunque io nella cronologia dell'utente Vituzzu non ho trovato nulla che si possa definire politicizzato (credo sarebbe meglio dire POV). Siccome ti conosco (virtualmente), sò che se lo dici avrai le tue buone ragioni, ma siccome a noi tocca di prendere decisioni sui fatti che riguardano la nostra wiki e non altro (impressioni o fatti avvenuti altrove), non mi sembra corretto "accusare" un utente senza almeno dare dei riferimenti. Tra l'altro dare del politicizzato a un altro utente (quand'anche ci fossero buone ragioni) a essere fiscali si potrebbe configurare come attacco personale e quindi sanzionabile. A me non sembra proprio il caso di procedere in questo senso, ma pensiamoci un attimino prima di scrivere. E' tutto nell'interesse del "nostro" progetto, a cui sono sicuro tu tieni almeno quanto me. Ciao, --Ninonino 06:57, 14 Set 2011 (UTC)

A part che hoo minga capii perchè la storia di global sysops la ven foeura adess, dopo mes e mes... dài, bagai, mettemmes minga a litigà per quei robb chì! In 'sti ultim ann semm riessii a tegnì on stil de discussion decent, l'è minga el cas de mandà tutt a ramengh (per esempi, per quell che l'ha ditt el Grifter, che 'l dis che 'l voeur pù collaborà) domà perchè ghe riva vun che 'l gh'ha on poo voeuja de fà on poo el maestrin e ciarì tusscoss. El temp di sospett e di accus speri che 'l se semm lassaa ai spall. Magara 'sto Vituzzu chì l'è minga on utent simpatigh, e magara el gh'ha 'vuu di discussion violent col Dragonòt in d'ona quai altra wikipedia, ma mì me par minga el cas de fà vegnì foeura tutt 'sto rebelott chichinscì. Fatto sta, cara el mè Vituzzu, che numm emm scernii de vorè minga i global sysops perchè pensom de avègghen minga besogn: quest chì l'è 'l pont, alter che tutt i robb che t'heet marcaa tì. Ghe pias podè fà i noster robb depernumm senza che nissun alter esterno el vegna a dìggh come l'è che se fann. L'è on comportament antipatigh? Forsi, ma l'è quell ch'emm scernii, e che l'è in di noster diritt. Basta.

Per evitare fraintendimenti, traduco anche in Italiano:
A parte che non ho capito perché la faccenda dei global sysops venga fuori adesso, dopo mesi e mesi... dài, ragazzi, non mettiamoci a litigare per queste cose! In questi ultimi anni siamo riusciti a tenere uno stile di discussione decente, non è il caso di mandare tutto a remengo (per esempio, per quello che ha detto Grifter, che dice di non voler più collaborare) perché arriva uno che ha un po' voglia di fare il maestrino e spiegare il cielo e la terra. Il tempo dei sospetti e delle accuse spero che ce lo siamo lasciato alle spalle. Magari questo Vituzzu non è un utente simpatico, e forse ha avuto delle violente discussioni con Dragonòt in qualche altra wikipedia, ma non mi sembra il caso di scatenare qui tutta questa confusione. Fatto sta, caro Vituzzu, che noi abbiamo scelto di non volere i global sysops perché pensiamo di non averne bisogno: questo è il punto, altro che tutte le cose che ha riportato tu. Ci piace poter fare le nostre cose per conto nostro, senza che nessun altro esterno venga dirci com'è che si fanno. È un comportamento antipatico? Forse, ma è quello che abbiamo scelto, e ch'è nei nostri diritti. Basta.

Cordiai salud/cordiali saluti,
--Eldomm 07:35, 14 Set 2011 (UTC)

El saìe che la nàa a finì isé. :-(
@Eldomm: non esistono utenti "interni" e utenti "esterni". Esistono solo utenti della wikipedia ed esistono regole della wikipedia che tutti sono tenuti a rispettare.
Antipatie e simpatie sono normali nei rapporti umani, ma nelle discussioni e nella redazione di una enciclopedia è bene che rimangano rigorosamente fuori.
Si deve discutere di fatti, non di impressioni e sensazioni.
Dire ad un utente che viene qui a fare il maestrino è anche questo configurabile come attacco personale. Se a farlo è un admin è anche peggio. Tu sei libero di pensarla così, ma quando scrivi sulla wikipedia devi (dobbiamo tutti) fare attenzione, perché le regole che siamo tenuti tutti a rispettare sono chiare. Che ci piacciano o no.
Sarebbe bene che certe cose ce le imprimiamo bene in testa prima di scrivere.
Il Dragonot ha chiesto insistentemente spiegazioni ma non è mai andato fuori dalle regole. Io personalmente ho pensato che non fosse il caso di insistere tanto, ma occorre ammettere che lo ha fatto sempre in modo irreprensibile.
Invece qui la si sta facendo fuori dal vasino e se qualche malizioso viene qui e ci chiede di sanzionare gli attacchi personali, diventa difficile argomentargli contro.
Non siate ingenui. Per il bene del progetto a cui tutti teniamo.
--Ninonino 08:08, 14 Set 2011 (UTC)

Hai ragione, forse dovevo pensare di più a quello che stavo scrivendo. Quello che volevo chiedere è che tutti facessero un passo indietro. Non volevo dire che Vituzzu è antipatico o cos'altro, anche se vedo ch'è quello ch'è venuto fuori dal mio messaggio. Volevo soltanto dire che non mi sembrava il caso d'imbastire questa enorme discussione, che rischiava di degenerare. Volevo soltanto dire che mi è parso che nella discussione tra Dragonòt e Vituzzu ci fossero rancori sopiti, e che non mi sembrava giusto che venissero riproposti anche su questa wikipedia. Io non avevo alcuna intenzione di esprimere giudizi sui rapporti umani e, soprattutto, non volevo dire che Vituzzu fa il maestrino, ma che può darne l'impressione. Mi sono espresso male, e di questo me ne scuso.
Per quello che riguarda gli utenti esterni (termine che non a caso ho messo in corsivo) ho capito quello che hai detto, e mi trovo d'accordo, ovviamente; spero che anche tu però abbia capito cos'è che intendevo io, nel mio approssimato modo di esprimermi.

Per quel che può valere, chiedo di nuovo scusa a chiunque possa avere offeso con le mie parole, e a tutti i wikipedisti osservanti per le gravi scorrettezze di comportamento che posso aver attuato. Ripeto però che non mi pare il caso sollevare tutto questo polverone per una questione sulla quale abbiamo deciso già un sacco di mesi fa, e non mi pare il caso esacerbare gli animi in base a misteriosi conti in sospeso tra utenti di cui non voglio sapere nulla, soprattutto qui sul Grott. Personalmente, non mi piacerebbe molto che questa discussione ci tenesse occupata per giorni e giorni, con lo sventolamento di mille cronologie di contributi, link ai regolamenti di wikipedia e wikimedia e metawiki e a discussioni fatte nel 2007 su una pagina dell'edizione in inglese, con accuse, interrogatori, ulteriori messaggi di mediazione, correzioni di stile ai detti messaggi, Aldedogn che comincia a scrivere in grassetto (lo dico subito: IRONIA) e via dicendo. È già successo altre volte, e non ne ho un gran bel ricordo. Fine.
Per ragioni di tempo, non traduco in Lombardo. --Eldomm 08:36, 14 Set 2011 (UTC)

concordo pienamente con Eldomm, l'argomento è superato, la votazione è stata regolare, Vituzzu e Dragonot hanno avuto il loro scambio di opinioni, direi franco, evidentemente non hanno trovato l'accordo, mi sembra quindi che non ci sia altro da aggiungere, ciò non toglie che, come ho già detto, se ci saranno esigenze e situazioni gravi, nulla vieta di chiedere l'aiuto di altri wikipedisti. Mi permetto anche di interpretare il pensiero di Eldomm, quando parla di utenti esterni, credo intenda solo dire utenti che non hanno prima collaborato e che secondo il nostro regolamento non hanno diritto di voto, senza per questo volerli considerare inammissibili o impedire loro di esprimere una opinione, anzi in più punti dice magara, quindi non è un attacco diretto, ma un'ipotesi, per di più chiude dicendo che persino il nostro comportamento, quello della Lmo è da antipatici, quindi più che offensivo mi sembra solo, come suo solito, naturale, spontaneo. le sue scuse immediate e incondizionate lo confermano ampiamente.

quanto a grifter72... uehhh té fà mia schèrs, rèsta ché a scrìf e a laurà con nóter che m' ghe n'à de bizògn!

per il resto credo che la discussione si possa chiudere qui, diversamente sarà necessario valutare l'opportunità che continui sulla Lmo, e se proprio continuerà da noi, beh forse sarà meglio che un amministratore lmo si prenda la briga di fare da moderatore per chiarire la questione ed arrivare ad un punto fermo, voglio dire che parole in libertà non sarebbero più accettabili, anzi potrebbero essere declassate a troll e quanto dichiarato da tutti gli utenti dovrebbe essere provato e circostanziato.

Cosa di cui spero nessuno abbia voglia...

--Aldedogn 11:00, 14 Set 2011 (UTC)

Forse mi sono spiegato male, la decisione non mi riguarda, nel senso che tranne quando si arrechino danni a tutto il progetto (ad esempio hostando copyviol) le singole wiki hanno un'indipendenza assoluta, infatti gli steward stessi possono intervenire localmente solo in particolari circostanze. Ad esempio, su hr.wiki, in base a decisioni locali, hanno stabilito limitazioni al rollback (anche fra i "locali"), me le hanno fatto presente, ho spiegato perché non le reputassi efficaci ma va da sé che le rispetto, senza "drammi" né da parte mia né da parte degli utenti croati, sarebbe un controsenso fare certe cose per aiutare e farle in un modo che però determinino malumori o danni maggiori.
Wikipedia in lombardo la conosco solo in quanto fa parte delle wiki che monitoro visto che vi posso distinguere i vandalismi da modifiche legittime ma magari fatte malino, cosa che non posso fare, ad esempio sulla wiki in arabo o su quella tamil! Bazzicando su varie pagine ho letto di alcuni trascorsi decisamente spiacevoli, ma non avendovi esperienza diretta non posso dire niente.
Contro Dragonòt non ho alcunché, infatti penso che sarebbe da folli andare a cercare lo scontro o coltivare rancori facendo un qualcosa che si fa per hobby, ho solo percepito una sorta di velata ostilità nei miei confronti, nulla di grave ma il continuare a fare domande (alle quali avevo già risposto) sembrava solo un modo per "indebolire" la mia posizione.
Come ho già detto sono passato per caso (in un modo abbastanza tortuoso) alla vecchia discussione sull'opt-out, il fatto che nei mesi passati (dopo che la decisione è stata presa) non ci siano state "emergenze", è indice che la scelta "funziona".
Non sono ho scritto per dare lezioni (che lezioni poi?) né per contestare alcunché, solo che non vorrei si diffondessero delle specie di pregiudizi che portano le comunità a chiudersi su sé stesse, cosa che è successa ad esempio ad un'altra wiki geograficamente non troppo lontana dalle nostre e che per questo si è davvero impoverita.
--Vituzzu 17:47, 14 Set 2011 (UTC)

Apprezzo questo tuo intervento, ma ripeto che per me è tutto apposto e ci tengo a precisare che la discussione si può considerare conclusa senza vinti né vincitori, senza buoni o cattivi, c'è stato uno scambio di idee, anche acceso, ma nulla più, le posizioni benchè differenti, mi sembrano comunque legittime, accettabili, nè mi sembra che ci sia stata malafede, per di più abbiamo anche imparato qualcosa, ad esempio abbiamo sistemato l'ora e ti ringrazio per l'aiuto.

io direi che quindi è l'ora di tornare al lavoro, scrivere nuove pagine, arricchire quelle esistenti e tenere sott'occhio eventuali vandali. Buon lavoro a tutti.

--Aldedogn 23:48, 14 Set 2011 (CEST)

Stavolta Vituzzu è passato agli attacchi personali. Ha scritto che ha "percepito una sorta di velata ostilità nei miei confronti". Bel modo di porsi per uno che è Global Sysop su altre Wiki. -- Dragonòt 00:47, 15 Set 2011 (CEST)
Non volevo più scrivere su questa discussione, ma ci vengo tirato dentro per i capelli (che non ho). Prova dell'ostilità sarebbe "il continuare a fare domande (alle quali avevo già risposto)". Tra le risposte avute ci sono "Ti ho anche chiesto cosa c'entri" e "Maddai finiscila di scherzare". Un Global Sysop non dovrebbe fare certe affermazioni dopo aver dato certe risposte. -- Dragonòt 06:25, 15 Set 2011 (CEST)
@Dragonot e Vituzzu: vi chiedo una cortesia. Io non voglio assolutamente entrare nella querelle, ma per favore, continuate sulle vostre pagine di discussione utente. Questo è il luogo di discussione della comunità. Finché si è parlato della decisione sui globalsysop ci poteva anche stare qui, ma se la questione diventa personale, allora è meglio che lo facciate sulle vostre pagine. Grazie in anticipo a entrambi. --Ninonino 09:12, 15 Set 2011 (CEST)
@Vituzzu: nella mia esperienza personale il Dragonot non sembra mai avere malafede e/o malintenzione. Anche in questo caso non mi sembra mosso da malafede. Neanche tu mi sembri mosso da malafede o malintenzione. Sembra solo che ci sia un diverso modo di esprimersi, niente di più, reso più accentuato dalla comunicazione elettronica che non aiuta in questo campo. Si vede chiaramente che questo è solo un "malentendüü" come si dice a Milano, cioè un "Malinteso". Curdiaj Salüd a tücc e düü, --Mondschein 18:25, 15 Set 2011 (CEST)

Portà la discussion su Mediawiki[mudìfica 'l sorgènt]

<pms>I l'heu portà la discussion su Mediawiki, con na propòsta e na custion: A proposal and a question</pms>. -- Dragonòt 23:46, 17 Set 2011 (CEST)

Proposta: Sìf decorde a mèter a pòst l'ùra?[mudìfica 'l sorgènt]

Dàto che l'ütènt Vituzzu 'l g'ha dat la sò dispunibilità a aidiàga a fal, sìf decórde se metóm a pòst l'ùra (chèla che é fò quan che se fà le mudìfiche tat per fà 'n ezèmpe)?

Come che l'è adès la sègna l'ùra de Greenwich (UTC). Se sif decórde, pödarèsem mitìla con chèla de Berlìno e Roma (Rome/Berlin time) che la corespónt a UTC+1 'n invéren e UTC+2 'n istàt. En pràtica l'è 'l sistéma ura sulàr/ùra legàl che se dòpra 'n Italia e 'ndel'Euròpa Centràl. Che dizìf?

--Ninonino 13:08, 13 Set 2011 (UTC)

Specifica meglio Rome/Berlin perché CET è l'ora legale soltanto (anche se non dovrebbero essere pignoli in tal senso) --Vituzzu 14:37, 13 Set 2011 (UTC)
Grazie del consiglio. Va meglio così? --Ninonino 14:58, 13 Set 2011 (UTC)
Nino, vótet mia té?--Aldedogn 15:31, 13 Set 2011 (UTC)
D'acòrdi. -- Dragonòt 13:31, 13 Set 2011 (UTC)
Decórde. --Aldedogn 15:21, 13 Set 2011 (UTC)
D'accordi, --Eldomm 15:29, 13 Set 2011 (UTC) anca se per mì l'ora l'è minga on problema inscì grand.
Decórde. --Ninonino 15:47, 13 Set 2011 (UTC) come ütènt che gh'ìa fat la propòsta me parìa implìcit, adognimodo: Prezènte!
Só fiscàl mé ehhh, te 'l séret mia? Pès d'ü sguìser! --Aldedogn 16:20, 13 Set 2011 (UTC)
D'acord anca mi e un bel salüd a tücc quanc! :-) --Mondschein 16:57, 13 Set 2011 (UTC)
dacordi anca mi--Grifter72 20:55, 13 Set 2011 (UTC)
Ok, domani faccio la richiesta. --Vituzzu 23:17, 13 Set 2011 (UTC)
Grazie, stavo per chiedertelo. :-) --Ninonino 06:38, 14 Set 2011 (UTC)
Fatto! --Vituzzu 17:47, 14 Set 2011 (UTC)
Dovrebbe essere ok, da me sono le 19:57 --Vituzzu 19:57, 14 Set 2011 (CEST)
Grande!
Grazie!
--Ninonino 23:12, 14 Set 2011 (CEST)

1 Progèt interuchi[mudìfica 'l sorgènt]

Fòrse la cognoserì zamò, ma mé l'ó troàde de póch e l'è la pàgina con sö töte i nòste pàgine che i gh'à mia 'l interuchi. m' gh'à piö de 1000 pàgine sènze, che i è mia tàce, ol 5%, ma i è gnà póche, però i è i interuichi che i ghe permèt de fas cognòs sö i ótre uichi e alùra sarès mèi mètei. per mia dientà macc, mé pensàe che se me 'n mèt 2 o 3 al dé, laùr de 2 menücc, a belazì a belazì 'n d'öna quàch mis, dìghe mia che mi sistéma töcc, dezà che gh'è di pàgine che i gh'à mia i interuichi compàgn de la pàgina Briöl, però mi fà dientà ü bèl tòch de méno. mé stasìra n'ó sistemàch sich, adès speterès de èt ach se la pagina che la ghe dis qua éle i pàgine sènsa interuichi la se 'ncórs o méno de chèl che ó facc e se la scancèla fò da la sò lìsta i sich nòm che ó sistemàt.

http://lmo.wikipedia.org/wiki/Special:PagineSenzaInterwiki

--Aldedogn 00:08, 19 Set 2011 (CEST)

Pagine prive di interwiki la pàgina la se agiurna mia, fòrse l'è mèi che alùra chi che l'è 'nteresàt 'l càte fò di lètere e m' se spartès l'alfabét, isé de mia fà 'l laurà dò ólte: me tàche co la A. --Aldedogn 12:36, 19 Set 2011 (CEST)

<pms>A l'é vera, la pagina a s'agiorna pa. I l'heu scrivuje a la Mediawiki, ambelessì: http://meta.wikimedia.org/wiki/Help_talk:Special_page.</pms> -- Dragonòt 12:00, 4 Nuv 2011 (CET)
<pms>An eliminand le doe stringhe: {{minidesambig|outro significado de Alto|Alto}} e <br clear=all> la pagina Alto (CN) a l'é andàita a pòst. Adess i preuvo con la pagina Barolo (cümü), che a l'ha mach la stringa <br clear=all>.</pms> -- Dragonòt 14:42, 8 Nuv 2011 (CET)
Adès l'è a pòst apò a Barolo. Semài che te 'n troet amò de cümü che và mìa bé, dìmel che de sòlet i è stüpidàde bastànsa fàcii de risòlver. --Ninonino 15:14, 8 Nuv 2011 (CET)
OK, ma quello che mi incuriosisce è il comportamento della pagina Special:PagineSenzaInterwiki. Questa viene calcolata 2 volte la settimana (o forse ogni 3 giorni) da una fase di Maintenance. Le pagine Alto (CN) e Barolo (CN) erano elencate lì, anche se avevano i link interwiki. Sembra che un Template inesistente oppure il "CLEAR=ALL" ne siano la causa. Ora "Alto" non è più lì, e probabilmente alla prossima passata uscirà anche "Barolo". Vedremo... Ciao. -- Dragonòt 22:36, 8 Nuv 2011 (CET)
In effetti è strana 'sta cosa. Io però non credo che sia dovuto al codice <br clear=all> perché c'è in diversi altri articoli che invece non presentano lo stesso problema. Per esempio Taèrnole ha dentro quel codice (che tra l'altro si potrebbe anche togliere ma per il momento lascio visto che stiamo analizzando questo problema) e non è nella lista dei senza interwiki. Boh. Comunque l'importante è che gli interwiki ci siano, se poi per errore una pagina viene elencata nella lista di quelle che ne sono prive è un problema meno importante mi sembra, no? Ciao, --Ninonino 08:47, 9 Nuv 2011 (CET)

Non dovete pensare che appena si inseriscono i link, le pagine scompaiano dall'elenco. Probabilmente quella è una lista che viene aggiornato ogni tot di tempo.--Grifter72 09:07, 9 Nuv 2011 (CET)

<it>La fase batch passa ogni 3 giorni. E' passata il 4-nov, poi il 7-10-13-16-19-nov. Adesso anche Barolo (CN) è andata via dalla lista, probabilmente è il template inesistente che impedisce alla fase batch di lavorare bene. Vado a scriverlo anche su Meta.</it> -- Dragonòt 09:34, 21 Nuv 2011 (CET)

2 Redirezziún interótt[mudìfica 'l sorgènt]

Stès laùr per chèste, che però i è quàze töte sö i cümü de la bergamàsca e ghe pènse mé, magàre ardì se gh'è ergóta che l'è di òste bànde, isé de dovrà ol nòm giöst per ol redirect. --Aldedogn 00:20, 19 Set 2011 (CEST)

http://lmo.wikipedia.org/wiki/Special:RedirezionS-cepada

ps e redirezion s-cepada l'è ü tòch piö bèl e piö Lumbàrt de interrot.

3 Pagine che i sarès de fà[mudìfica 'l sorgènt]

Me piazerès che quàndo m' se 'ncórs che la mànca öna pàgina che la ghe sömèa 'mportànta, me 'l iscrìf ché, isé che se ergü 'l gh'à òia 'l pöl fàla. 'l sarès adóma ü sügerimènt, só mé ol prim a dì che sö la wiki se scrif i pàgine che s'gh'à òia de scrif, che piàs iscrìf, però gh'è di ólte che s'gh'à òia de scrif ma se sà mia cóza scrif e alùra magàre s'pöl indà a catà in chèste pàagine.

tàche mé per prim a segnalà che la ghe mànca la pagina Mestre. de fati m' gh'à töcc i cümü ma mestre 'l fà mia cümü l'è inèma a Venésia.

--Aldedogn 00:25, 19 Set 2011 (CEST)

Segnàle ché 'na pàgina che piö che de fà la sarès de completà: Moto Guzzi.
L'è stàda lasàda mèza 'n italià, la prima part l'è 'ndena quach variant ucidentàla.
se gh'è vergü de óter che g'ha òia de rividìla e completàla, sedenò toca soncà vià la part en Italià, ma la restarès mónca.
--Ninonino 09:29, 20 Set 2011 (CEST)


la ghe mànca la pagina Mar Adriatèch. --Aldedogn 00:31, 28 Set 2011 (CEST)
la ghe mànca la pagina Corsica. --Aldedogn 18:09, 26 Utu 2011 (CEST)

DDL[mudìfica 'l sorgènt]

Incoeu in sù la Wikipedia italiana gh'è vegnuu foeura 'sto comunicaa: Comunicato 4 ottobre 2011
Mì, a vess sincer, sont on poo preoccupaa per quella storia chì: anca numm finiressom in 'sto casott? Probabilment nissun el vegnarà a domandàggh de fà di rettifigh, già che semm minga inscì famos, però el princippi l'è proppi brutt.
Per vialter dovarissom ciappà ona quai iniziativa? O vedè 'se l'è che 'l succed? --Eldomm 20:09, 4 Utu 2011 (CEST)

Mi sun miga preucupad parchè chi rob chi in parlament cuminciun semper in "Pompa Magna", pö i finissun in d'una bula de savon.--Grifter72 20:18, 4 Utu 2011 (CEST)
Anca mi sun minga segür se ghe sarà mai un quejvün che 'l ne vegn chi a ciamàn de retifegh, e, desuraquel, ghe duu resun anch al Grifter che l'è prubabel che 'l finiss tüss in d'una bula de saun, però mej stagh atént a chela facenda chi. Curdiaj Salüd a Tücc, --Mondschein 00:25, 5 Utu 2011 (CEST) PS Mej fà negot e specià che 'l süceda...
Mah... só gne mé che dì, ardóm se la pàsa adilbù o se la và 'n pà e àiva compàgn de mìla ótre ròbe anunciàde e mài fàde.
Chèl che me se domànde mé l'è chèsto, e se 'ndèla wiki 'n inglés vergü 'l và a scrìer porcàde sö de 'n ótra persùna (italiàna), el discórs vàlel östès pò a per lur? E se i ütèncc straniér en minüt dòpo l'intrudusiù de la retìfica i la tìra vià? che söcét? Fài serà sö töta la wikipedia, inglés, giapunés, urdu, töt?
En blog se pöl ubligàl a serà, ma conde'na strütüra come la wikipedia che farèsei cönt de fà? I me la oscüra per l'Itàlia apéna? Ghe sarà 'n magistràt che 'l ùrdina de scancelà 'na pàgina o de prutigìla dei cambiamèncc?
E se la restrisiù la val apéna per la wiki 'n italià, alùra nóter de la wiki 'n lombàrt pödómei ciamàs föra?
O fórse l'è la ólta bùna che per püdì stopàm la bóca i me reconós come lèngua de la repüblica italiàna?
I è laùr che m'è nit en mènt isé, sènsa stàga lé tròp a pensàga, ma me par 'na lége che stà mìa 'n pé gne a sèt gne a òt.
Spetóm e ardóm chèl che söcét...
--Ninonino 09:59, 5 Utu 2011 (CEST)

mah, la prima domànda l'è cóza söcèt se ü 'l domànda la retìfica e la wiki 'l la fà mia? Per mé ü 'l pöl domandàla, ma se me la fà mia ghe sarà de 'ndà pò 'n tribunàl per decìt se l'ére pròpe öna calùnia o nò. In töte i manére, sö 21.000 pàgine nóter m' gh'à quàze töte pàgine de cümü e me par pròpe che Par o Arasce i pöl mia ofèndes perchè m' ghe dìs che i è di cümü, pò gh'è di personàgi stòrech che i pöl mia gnà lur ofèndes, de zét amò 'n véta con di pàgine sö la Lmo, me ne regórde pròpe póch e chèle póche che regórde gh'è dét negót de mal.

Fò sùra, se pròpe rierà ü sèca bàle me scancèla vià la pàgina del töt e me la fà finìda lé.

De l'ótra bànda gh'è de dì che chi de la it adès i è 'n d'ü bèl rebelòt, i è 'n di fastöde, gh'è ach chi l'à domandàt de seràla fò, perchè la farès politica, ardì chè: http://meta.wikimedia.org/wiki/Wikimedia_Forum#Italian_Wikipedia

La discusiù l'è ü gran casòt gh'è chi dis che mia adóma la it, ma ach töcc i citadìni italià i sarà blocàcc da chèsta lège e ghe sarà de impedìga de fà di modifiche ach sö la en e i ótre wiki, a me 'l me par öna sparàda tròp gròsa, i 'l l'à sgiunfàda tròp chèsta, de piö, me par che töcc i pàrle sènsa bé cognòs i laùr.

mé farès ü bèl laurà, fà negót, lasèm che ol progèt de lège 'l diènte lège, se 'l la deinterà, spètem de èt cóza 'l söcét, pò m' vederà, fò sùra stèm fò da la discuisù sö la it e men che meno m' gh'à de blocà la Lmo, come i à facc chi de la it, dezà che se dòpo gh'è ü che 'l domànda de serà fò la it, l'è mia che i 'l la fà söbet, chi de la it i è bù de difèndes, se i domànda de serà fò la Lmo l'è bèl fà che i sapientù, i geni di wikicavilli i ghe rìe a fàga di dagn.

--Aldedogn 23:52, 5 Utu 2011 (CEST)

Zamò gér a metà zurnàda se saìa che 'l progèt de lége 'l sarès stàt mudificàt e isé l'è stàda: per i blog, i social networks e la wikipedia càmbiarà negót. Alméno isé sömearès a stà a chèl che se sà stamatìna, dumà se sà mìa... ;-)
--Ninonino 08:22, 6 Utu 2011 (CEST)

Il risultato finale mi pare veramente ridicolo. Il sitarello di una testata giornalistica come ad esempio "il cittadino (http://www.ilcittadino.it/)" visitato da poche centinaia di persone al giorno sarà sottoposto a controlli rigidissimi, mentre wikipedia che ha milioni di visitatori al giorno potrà scrivere quello che vuole. --Grifter72 16:06, 6 Utu 2011 (CEST)

Bé, la contradisiù la gh'è töta, però l'è mìa che la wiki la pöde scrìer töt chèl che la ghe n'ha òia gne lé. La lége sö la difamasiù la val amò e la val per töcc, pò a per la wiki. Se pàrla apéna de "obbligo di rettifica", che se te ghe pènset a come che funsiùna 'na wiki 'l fà 'n pó nì de rìder. En piö la wiki la g'ha per regolamènt pò a l'òbligo de cità la fónt. --Ninonino 16:44, 6 Utu 2011 (CEST)

Dialetto?!?[mudìfica 'l sorgènt]

In merito all'ambiguità della parola "Dialetto", molti hanno risolto utilizzando il termine "Vernacolo";)--Grifter72 22:21, 8 Utu 2011 (CEST)

Ma vernacolo quindi sarebbe l'equivalente di variante locale, no? --Eldomm 12:31, 9 Utu 2011 (CEST)

per mé l'è pò pès, méi amò dialèt che l'è dispregiatìf adóma per la manéra de ragiunà che m' gh'à nóter, menimà vernàcol l'è dispregiatìf pròpe per ol significàt de la paròla, de fati ol vernàcol l'è prima de ès la lèngua de cà, l'è la lèngua di schiavi de cà:

http://www.etimo.it/?term=vernacolo

mé de solét sìrche de dovrà mia ü nòm , pàrle adóma de bergamàsch o de milanés, sènsa dì se l'è dialèt, lèngua o vernàcol, ma se pròpe gh'ó de fàl, de dàga ü nòm pàrle de màder lèngua, mia de luntà de chèl che i fà i Furlàn che i dóvra 'l nòm Marilenghe.

--Aldedogn 16:25, 9 Utu 2011 (CEST)

Mi pensi che'l gh'abbia resun l'Aldedogn: el termen "vernacul" l'è 'ncamò pesg de "dialet". Mi drövi la parola "idioma" che l'è bela, l'è minga pulitega, l'è minga düra de cumprend anca de quij che parlen no un lengua neuladina, e, pö la gh'ha parfin un plüral bel e nett: "L'Idioma/i Idioma". Curdiaj Salüd a tücc, --Mondschein 17:52, 10 Utu 2011 (CEST)

La bröta stòria che la tùrna[mudìfica 'l sorgènt]

Regorderì töcc chèl che l'è söcedìt sö la Lmo 'mpó de agn fà, béghe, guère, elesiù mia regolàr, pàgine scancelàde, da alùra m'à facc ü gran bèl laurà töcc insèma. Adès però tùrne a parlà de chèl che l'è söcedìt 'mpó de agn fà, dezà che gh'è di nüità e chèla bröta stòria l'è turnàda a la dé amò öna ólta. Ardì sö méta a chèsta pàgina

http://meta.wikimedia.org/wiki/Wikimedia_Forum/Italian_Wikipedia#When_IT_wikipedians_voted_LMO_wiki_closure

e lé l'è egnìda fò la erità öna ólta per töte, l'è egnìt fò che i bröte pàgine che la Lmo la gh'éra öna ólta i éra adóma öna scüza per seràla fò, tat che 'l dovradùr Balabiot, ü de chèi che apéna riàt ché l'à söbet votàt per i aministradùr che i vegnìa da la it l'à dicc in particolar che:

We then learnt, with help of Norwegian wikipedias, about other experiences building a Wikipedia when there is no single defined language (like nynorsk/bokmal). This, together with the cleanup of bad quality bot-generated articles, was what convinced those it.wikipedians (including myself) that lmo.wiki could exist.

Chèsta frase la dà rezù a töi chèi che i pensàa che i bröte pàgine i éra adóma öna scüza, disèm i laùr come i stà: i völìa seràla fò perchè segónt lur la Lmo la gh'éra mia de stàga tra i wiki. A sènt ol Balabiot i avrès domandàt de seràla fò e pò i se sarès incorzìcc che pò la Norvegésa l'è compàgn de nóter: ü laùr che 'l fà pùra, perchè, ach a crèdega e pensà mia mal, 'l völ dì che i séra gnà lur chèl che i éra dré a fà, i sircàa de serà fò öna wiki che l'éra mia de serà fò! Me gh'avrès ergògna a contà sö di laùr del gèner... Se pò m' pènsa mal, l'è piö bröta amò.

Fò sùra gh'è de domandàs chi gh'à dacc ol dìrito de decìt che wiki la pöl stà dervìda e che wiki la gh'à de ès seràda fò, chi gh'à dacc ol potére de serà fò öna wiki, chi gh'à dacc chèsto potér a lur de la it, ma pò al chapter italià che 'l ghe dàa rezù e pò a lü 'l völìa seràga fò? Chèl che 'l pöl serà fò öna wiki l'è adóma ol lenguage committee

http://meta.wikimedia.org/wiki/Language_committee

e gh'è pò di régole per serà fò öna wiki ciamàde Closing projects policy

http://meta.wikimedia.org/wiki/Closing_projects_policy

Mè digherès che 'l Balabiot 'l s'è gnà 'ncurzìt de chèl che l'à facc, l'à confesàt ciar e nèt che chèi de la it, it.wikipedians (including myself), con de dré ol chapter italià i s'è ciapàcc ol dirìto de decìt chèl che i pöl mia decìt, i à proàt a fà chèl che i à ölìt compàgn chi födès i padrù de la wiki.

Mé pènse che la posisiù del Balabiot, ma pò chèla de la it e del chapter se i ciàpa mia i distànse dal Balabiot, l'è pròpe problemàtega.

--Aldedogn 16:27, 10 Utu 2011 (CEST)

Lassa stà. L'è inütil. Se te vöret savè püssè in sü de lur te pödi andà chi: http://www.wikimedia.it/index.php/Chi_siamo
Questi i en i fundadù: http://www.wikimedia.it/index.php/File:WikimediaItaliaCanino2005_Gruppo.jpg
El prublema l'è che fin quand una wiki regiunal la stà picinina la dà miga fastidi, ma apena la pröva a diventà pussè grand, i se mövun par farla turna picinina, parchè una wiki lumbarda (o napuletana, o piemuntesa) cun tante visite e culaburadù la pöd purtà via dal traffich e gent che la laura a gratis a la wiki italiana. La spiegassion l'è apena questa. --Grifter72 18:50, 10 Utu 2011 (CEST)

Só decórde sö töt con té, ma làse mia stà, sedenò me se ciamerès gnà ol Cagnàs, ma tùrne a dil, chèl che l'è piö 'mportànt l'è che i 'l l'à confesàt, i pensàa de ìga ol potére de decidì quale wikipedia serà fò! --Aldedogn 00:50, 11 Utu 2011 (CEST)

Me spias propi tant che quela gent lì, che l'ha faa di rob anca giüst (perchè 'l disi una völta per tüt: prima del dicember 2007 la lmo la faseva propi schivi e quela netada lì l'è stada propi necessaria), la se sia mustrada inscì sarada mentalment. Bon, speri de pruvucà minga alter pulemigh, anca perchè l'è un discurs che 'l m'ha propi stüfii. Però, Aldedogn, se te vöret purtà inanz quela bataja chì in sü wikimedia, mì te disi minga de nò; e inultra grazie per quel tò of course now Lmo is better, but this is due only to me and ninonino and eldomm and mondschein and grifter72 and and reimomo and ducarix ecc.
Bona not a tücc, --Eldomm 02:09, 11 Utu 2011 (CEST)

Ma vardé ca son d'acord anca me ca Lmo is better [thanks to aldedogn] and ninonino and eldomm and mondschein and grifter72 and and reimomo and ducarix ecc. Pero ma dispiaas, se gh'eran mia i "talian", vialter seris minga drè a scriv del Pac Man.
Sè, i "talian" (e gnanca me) avevan minga da cunoscenza del milanees per tra su una enciclopedia, e la comunità l'an tra su l'eldomm e l'insubrich e i alter. Però i "talian" ga vorevan ben a la loro lengua, anca sa la ciamavan dialett, e anca sa la ciamavan milanees invees ca lombard. E sè, son segur ch'an sbaglià di ropp, e 'l ma dispiaas se l'Aldedogn l'è sta blucaa e adess al ga 8000 edit. Però mucatela da di ca'i fasevan tuss coos par di motivazion politegh, perché alura anca vialter dovariss da la dimostrazion da lauraa dumà per amor del lumbard. --balabiot 19:10, 11 Utu 2011 (CEST) spero si capisca
Ah, e poi questo lo scrivo in italiano per renderlo chiaro a tutti. Il chapter non c'entra una benemerita mazza. E del problematico ce l'ha solo chi parla a vanvera di cose che non può sapere perché mi dispiace tanto ma no, lui non c'era. E mi dispiace per eldomm se si fa tirare dentro a beghe politiche, lui che invece c'era. --balabiot 19:15, 11 Utu 2011 (CEST)
Bon, te dì la tua, adess, se te vöret te pödi anca scriu un articul, sedenò i tò intervent chi i servissun a gnent. --Grifter72 19:33, 11 Utu 2011 (CEST)

Mi, quel che l'ha dii 'l balabiot l'huu minga capii... Mi gh'huu anca pruaa a 'ndagh adree a chel'istoria chi, ma intra brüt ingles e brüt milanes, gh'huu cavaa föra gnanch un aragn del büs... Gh'huu propi capii negot. :-( balabiot, se vuoi puoi spiegare quello che vuoi dire in italiano corrente, però solo se ti sta a cuore, perchè primo, il passato è passato, e secondo è impossibile determinare le intenzioni sia degli uni che degli altri. A mio parere, in effetti è vero che i Wikipedista di altre Wikipedie non dovrebbero arrogarsi il diritto di determinare se un' altra wikipedia debba essere chiusa o no, e capisco anche che ci sia una ferita aperta tra .it e .lmo, però è anche vero che adesso come adessso la LMO è decisamente, oggettivamente meglio. La causa della miglioria può essere discussa, però il risultato no, e, a mio parere, il risulato è la cosa più importante. Inans insci che ghe la fem. Curdiaj Salüd a tücc, --Mondschein 19:45, 11 Utu 2011 (CEST)

Balabiot, varda che mì hoo passaa tücc quei ann chì a difend la vostra uperaziun denanz ai acüs e ai prutest per el voster cumpurtament, menter vialter se sa minga ben induve l'è che seruv sparii. Hoo segütaa a ripet 'me un papagal che la Wikipedia ante decembrem 2007 l'era una mota de rüdera (o mej, quasi tüta); hoo semper difendüü el voster uperaa: però pudii minga dì che l'è staa faa tüt in del migliur di möd: i eleziun di voster ministradur (ai quai mì hoo minga partecipaa, perchè me sunt inscrit propi un para de setimann dopu) gh'han avüü 'n bel poo de iregularità. Ghe n'era propi besogn, de barà? E pö, induve l'è che sii finii tücc quand, per esempi, in de l'estaa del 2008, l'è rivada la Lega a cercà de met i man sura quela wiki chì? Perchè 'l pover Yattagat, che l'era dree a fà nutà tüt i iregularità di voster vutaziun, l'è staa blucaa a più riprese? Magara l'è vera che vialter avii faa quei robb chì per resun pulitigh, opür nò; però el saria staa mej se füssuv vegnüü a difendev. Inscì inveci avii lassaa cress i suspet.
In general, mì sun minga d'acordi cun l'impustaziun del Dragonòt e de l'Aldedogn, ma me par che vialter avii minga faa tant per smentìla, e adess tüt el mund el ve ved 'me di culunizzadur che fan del razzismu lenguistigh.
Bun, la mia l'hoo dita. --Eldomm 21:48, 11 Utu 2011 (CEST)

Grazie Eldomm. Avete ragione nel giudicare quantomeno discutibili i metodi scelti per rifondare lmo.wiki, ed è quello che intendevo quando ho detto ad Aldedogn "se all'epoca ci fossero stati i global sysop, la forma sarebbe stata meglio, ma la sostanza no": invece di dover passare da elezioni in cui i voti positivi erano "peculiari" tanto quanto i voti negativi, sarebbe bastato chiedere a qualcuno di imparziale che bloccasse i bot e cancellasse la spazzatura. Io non ero né sono sysop; ho cercato di scrivere qualche articolo, ma non ero sicuro di non far danni per cui ho perso interesse abbastanza presto. Purtroppo, e dico purtroppo, il milanese lo capisco ma parlo poco poco (l'inglese sì però, eh!...).
Non posso parlare a nome di altri e dire perché se ne siano andati loro; gli ultimi lo hanno fatto quando finalmente siete stati in grado di reggervi sulle vostre gambe, al punto che avete scelto di evitare l'aiuto dei global sysop: non so se l'abbiate fatto per paura di altri sgambetti o per orgoglio, non mi interessa, se pensate di farcela meglio! Sicuramente il perdurare di opinioni ostili all'interno della comunità non ha aiutato. Irregolarità ovvie quindi: su meta l'ho chiamato un "hostile takeover", qualcuno qua nel Grott l'ha chiamato golpe, il concetto è quello e nessuno, pur con tutte le ragioni del mondo, si nasconde dietro un dito. In particolare, ed è scritto nel Grott, il povero Yattagat è stato bloccato perché già era inopportuno trollare su meta per discutere tali irregolarità, figuriamoci gettare benzina sul fuoco e sostenere che fossero fatte per ragioni politiche. (Riguardo al trollare: se un lombardo traduce "capo"—un napoletano direbbe "dottò"—con "chief" e lo usa per insinuare la presenza di una gerarchia stabilita da WMI, io lo chiamo troll). Non so perché Aldedogn fosse stato bloccato invece; forse facevi parte dell'infornata di nuovi utenti arrivati durante l'elezione degli amministratori? Se sì sono contento di sapere che un Wikipediano ha puntato i piedi e (nonostante le differenze di vedute) è rimasto.
L'ho scritto sopra e lo riscrivo: Mondschein l'ha detto bene, state ottenendo un bel risultato, "inanz insci ca ga la fet". Ma vi ha aiutato il fatto di esser partiti da una tabula (quasi) rasa, senza dover fare i conti con chi ti bloccava perché scrivevi "lumbard, da la part inscià de l'Adda" invece che "occidental" (giuro), né con chi usava lmo.wiki per propugnare la sua tesi secondo cui il lombardo è una versione bastardizzata del catalano. Quindi, mettiamo da parte il dente avvelenato tra .it e .lmo, e ancora di più tra Wikimedia Italia/CH e .lmo. Tanto la Wikipedia in italiano quanto soprattutto il chapter avrebbero potuto aiutarvi quando è arrivata la Lega (mi sembra di aver capito che se ne siano andati presto, ho trovato solo questo). Ma come si fa se la reazione iniziale, ben presto "placata" da Eldomm e Ninonino, era il solito dare addosso agli "italiani"? Per questo dico che quando X accusa Y di operazioni a sfondo politico, anche X stesso ha l'onere di provare la limpidezza delle sue motivazioni!
Quindi, nessuno chiede l'eterna riconoscenza, ma credo che una stretta di mano farebbe piacere a tutti. Sì, resta un peccato che ci siano voluti cinque anni, ma amen. :) Quindi buon lavoro... e divertitevi, che è la cosa più importante per tenere viva la comunità. Sa saludum! --balabiot 22:40, 11 Utu 2011 (CEST)

Guarda il tuo pensiero non fa una grinza, salvo due però.

Primo però è che pur ammettendo che le vostre motivazioni erano buone, non si può credere al fatto che fosse necessario a large amount of "ignoring the rules" per usare parole tue, visto e considerato che gli utenti della it sono tantissimi e ce ne sono di super in gamba, vi bastava iscrivervi, fare le 50 modifiche che allora erano necessarie e ottenuto un regolare diritto di voto, indire una regolare elezione ed eleggervi regolarmente. Inoltre vi bastava avere un amministratore solo a vostro favore, come mi dici che fosse kemmotar, e avrebbe potuto sbloccare tutti quelli che clamengh avesse bloccato.

Secondo però, la teoria del piano di rifondazione fa a pugni con la richiesta di chiusura, basata sull'idea che la wiki in lombardo non dovesse esistere. Solo la conoscenza dell'esperienza norvegese vi ha convinto a cambiare idea, beh, è preoccupante aver chiesto la chiusura di una wiki non sapendo che aveva tutto il diritto di esistere. Se non aveste scoperto la norvegese e se io e pochi irriducibili non vi avessimo letteralmente stracciato i maroni questa wiki sarebbe stata chiusa. Preoccupante come prospettiva, dato che il lombardo oltre ad avere il codice iso è riconosciuto nientepopodimenoche dall'Unesco come lingua. In ogni caso non era una decisione che aspettava a pochi utenti della it.

Ho barato c'è un terzo però, non cavillare sul dare addosso agli "italiani", non far la furbata di buttarla in caciara, la si è data addosso non agli italiani, ma a degli utenti della wikipedia scritta in italiano, che potrebbero essere tranquillamente svizzeri ticinesi!!!!!!

per il resto sono d'accordo con te, una volta tanto hai onestamente detto le cose come stavano e di questo ti do pienamente merito, per lo meno sei intellettualmente onesto e hai detto le cose come stavano a differenza degli altri paracadutati dalla it. Volevate chiudere la lmo, perchè per voi non doveva esistere, vi siete organizzati per farlo, con una elezione illegale avete preso il controllo della wiki e poi avete compreso che forse non doveva essere chiusa, azzerato o quasi la wiki stessa e ve ne siete andati perdendo interesse.

Oh finalmente, era tanto che aspettavo che qualcuno dicesse le cose come stavano, era tanto che desideravo che finalmente si dicesse la verità invece di continuare a cincischiare nascondendosi dietro il fatto che la lmo prima era brutta, nessuno lo nega che avesse dei problemi, ma se dalla lmo giunge questa ammissione di verità, non si capisce perchè dalla it o da quella parte della it che si è paracadutata qua non sia mai giunta finora l'ammissione dell'altra metà della verità. Insomma la verità è completa solo quando tutti la dicono e grazie a te adesso la verità è completa e ora, solo ora dopo ben 3 anni, si può pensare, non certo ad una riconoscenza, men che meno eterna, ma ad una stretta di mano pacificatoria, per lo meno con te, in attesa che anche gli altri tuoi compagni di paracadutismo che invece perdurano nella loro personale versione delle cose seguano il tuo esempio.

--Aldedogn 23:55, 11 Utu 2011 (CEST)

In questa bruttissima storia che è sempre stata una specie di festival delle incomprensioni, delle distorsioni e delle imprecisioni (oltre che spesso purtroppo anche della mancanza di "good faith"), almeno nel momento in cui forse finalmente riusciamo a chiuderla cerchiamo di essere precisi nelle ricostruzioni storiche:

  • L'esistenza della lmo:wiki non è stata salvata dall'ostinazione di Aldedogn e pochi altri. La discussione sulla chiusura della lmo è del dicembre 2007. Aldedogn si è iscritto alla lmo nel agosto/settembre del 2008. Questo senza nulla togliere ai meriti di Aldedogn di aver reso evidente una grossa contraddizione (comportamento irregolare) da parte di utenti della wiki in lingua italiana.
  • Il comportamento irregolare degli utenti provenienti dalla it si è avuto in due occasioni distinte: la prima nel dicembre del 2007 (che chiamerò "prima guerra civile"), situazione nella quale i vecchi amministratori della lmo sono stati esautorati, vi è stata la discussione su meta per la chiusura e dopo che il risultato è stato contrario alla chiusura, si è proceduto alla "pulizia". Per essere chiari: io credo che questa pulizia sia stato un atto più che dovuto per via della qualità indescrivibilmente pessima dei contenuti. Non mi dilungo sul perché dico pessima, perché immagino che lo sappiamo tutti.
  • Fin dal primo momento della discussione su meta c'è stato chi si schierava per la chiusura della wiki per ragioni ideologiche (il lombardo non esiste) e chi per ragioni più wikipediane (qualità indifendibile). Chi sosteneva questa seconda posizione in realtà non ha mai veramente pensato ad una chiusura definitiva ma ad una ripartenza. Ovviamente, come in tutte le situazioni umane c'è anche stato chi è partito con un'idea e poi nel corso della discussione ha cambiato idea. Questo è anche indice di apertura mentale. Gli amministratori che hanno effettuato la pulizia erano fra quelli che sostenevano questa seconda posizione (mantenere ma ripulire).
  • La seconda ondata di comportamenti irregolari si è verificata nell'agosto/settembre del 2008 ("seconda guerra civile"). Si è avuta perché da parte dell'ex-amministratore esautorato c'è stato un tentativo di riprendere in mano il controllo della lmo utilizzando utenti a volte forse fittizi (sockpuppets) e a volte reali (reclutati tramite messaggi su forum e mailing list in ambienti legati alla Lega. C'è traccia di questa vicenda questo nella dicussione linkata anche più sopra. E' stata in questa fase che è arrivato anche Aldedogn, non sappiamo e non ci interessa sapere se anche lui è stato reclutato tramite mail o altro, quello che ci interessa è che si è ampiamente dimostrato un valido collaboratore.
  • Aldedogn è stato bloccato nella baraonda. Dopo che noi utenti estranei alla guerra ci siamo dimostrati contrari alle motivazioni addotte per il blocco, l'amministratore che lo aveva bloccato ha riconosciuto di aver esagerato, ma non lo ha sbloccato. Aldedogn qualche ragione di risentimento ce l'ha mi sembra.
  • Durante questa "seconda guerra civile" gli utenti reclutati in area Lega (è una semplificazione, me ne rendo conto, ma la uso solo per capirci) utilizzavano l'argomento dei "colonialisti italiani", però purtroppo lo stavano facendo contro quella fazione di amministratori "italiani" che in realtà si erano spesi per salvarla la lmo. Se un'accusa di colonialismo poteva essere fatta, andava rivolta piuttosto a coloro che sostenevano la prima di argomentazione (il lombardo non esiste).
  • A onor del vero, anche fra chi si è preso la briga di salvarla e di fare le pulizie, c'era chi non era completamente convinto che il lombardo come lingua esistesse. Io però sono dell'idea che questa loro posizione era dovuta essenzialmente all'ignoranza di argomenti linguistici. L'errore è sempre stato pensare che siccome non esiste una versione standardizzata di lombardo allora non è possibile considerarlo una lingua. In termini linguistici questa affermazione si chiama "puttanata". Se fosse vero questo, le lingue delle popolazioni che non hanno ancora raggiunto la scrittura semplicemente non esisterebbero, peché una lingua si standardizza nel momento in cui passa da lingua orale a lingua scritta. Ma è di tutta evidenza che anche se solo orale una lingua esiste eccome.
  • Anche in questa "seconda guerra civile" è stato fatto uso di reclutamento da parte degli amministratori "italiani". Se vogliamo proprio vederci delle attenuanti a questo comportamento, io ne troverei due. 1) Si trattava di reclutamento contro reclutamento. 2) Per lo meno reclutavano perlopiù fra utenti che avevano già una storia sulla wikipedia, anche se non quella in lombardo. Nonostante queste attenuanti, io ritengo che non sia stato un comportamento molto corretto. Ma ciò che è stato peggio è stato non volerlo riconoscere. Se dopo tre o quattro anni stiamo ancora discutendo e dilaniandoci per questa storia è stato soprattutto per questo rifiuto di riconoscere che degli errori sono stati commessi.

Se finalmente vogliamo chiudere questo noioso e antipatico capitolo sarebbe utile fare un lavoro di verità ed arrivare ad una ricostruzione condivisa da parte di tutti gli attori in gioco, almeno fra quelli disponibili. Sarebbe bello se in un clima di reciproco riconoscimento anche gli amministratori "italiani" in carica durante la seconda guerra civile venissero a raccontare la loro versione e confrontarsi con chi ha subito le loro azioni.

--Ninonino 09:12, 12 Utu 2011 (CEST)

Per chiudere la storia, secondo le "policies" di Wikipedia (si veda la pagina [1] dove si consiglia almeno 10 volte di "to apologize"), servono le scuse di coloro che hanno commesso azioni illegali. -- Dragonòt 09:55, 12 Utu 2011 (CEST)
Quindi anche di quelli che hanno organizzato e favorito il reclutamento tramite forums mailing list estranei alla wikipedia, giusto? O soltanto una delle due parti deve chiedere scusa e l'altra va bene così? --Ninonino 10:04, 12 Utu 2011 (CEST)
Non sono del tutto d'accordo con quello che ha scritto Aldedogn (più che altro perché mi piacerebbe un po' più di presunzione di buona fede), ma fa niente. Direi che a parte il rancore siamo su posizioni quanto meno conciliabili, e spero che anche lui farà tesoro della descrizione più pacata di Ninonino.
Dato che posso dire "io c'ero", tutto quello su cui vorrei che vi fidaste sono queste due cose:
  • il problema dell'esistenza o meno del lombardo non nasce per motivi politici, ma per scarsa conoscenza della linguistica e per scarsa fiducia nelle fonti usate da Wikimedia stessa in fatto di lingue (principalmente SIL, che dà 9 milioni di parlanti per il lombardo... magari...). A questo s'aggiunge l'impossibilità di presumere la buona fede di chi in quel momento su lmo.wiki propugnava l'idea di un lombardo unificato.
  • le regole non c'erano proprio, per questo c'è ostilità quando si sente parlare di "illegalità" e finanche di "irregolarità". Forse quando si è cercato di dare una patina di regolarità al "commissariamento" non ci si aspettava l'arrivo di meatpuppet da fuori; sicuramente tutto è stato fatto troppo in fretta. Forse proprio questa patina di regolarità a lungo termine ha creato più danni che altro, ma le colpe non sono mai da una parte sola.
Le policies non impongono di chiedere scusa (el saria bell, ca un queivun al faria una traduzziun da Wikipedia:Wikiquette invees da culegà a la versiun inglesa) e non credo che servano le scuse di nessuno, fosse anche solo perché in troppi dovrebbero chiedere scusa. In ogni caso, se qualcun altro arriverà a dire che col senno di poi alcune cose si sarebbero dovute fare diversamente, spero che sarà un po' più benvenuto di quanto lasci intendere il messaggio di Dragonòt. --balabiot 11:21, 12 Utu 2011 (CEST)

Ovviamente mi trovo d'accordo con Ninonino, che è sempre più bravo ed equilibrato di me a dire le cose com'è che stanno (sebbene io continuerò a utilizzare la mia periodizzazione storica :-) ). Io direi che a questo punto possiamo cercare TUTTI di non inasprire ulteriormente il conflitto, visto che mi pare che non convenga a nessuno riesumare ancora i vecchi rancori. Chi ha sbagliato, oramai non è più qui a far danni; noi siamo cresciuti in consapevolezza ed esperienza, per cui ritengo che potremmo essere capaci di fronteggiare nuove difficoltà qualora esse si ripresentassero; inoltre abbiamo tra noi il sempre solerte Dragonòt che, come il suo conterraneo Travaglio, è bravissimo a ripescare regolamenti e vecchi archivi compromettenti per prendere in castagna e mettere in difficoltà i malintenzionati; siamo tutti d'accordo che la wikipedia dei primi tempi era sostanzialmente pessima, siamo tutti d'accordo che il modo scelto per redimerla è stato gravemente scorretto, siamo tutti d'accordo che anche in seguito ci sono stati comportamenti scorretti da parte di ENTRAMBE le fazioni, siamo tutti d'accordo che l'attuale comunità ha avuto ben poco a che fare con quegli eccessi; giunti a queste conclusioni, perché continuare a rivangare? Avrei capito (e insistito anch'io a parlarne ancora, cosa che in effetti è successa) un paio d'anni fa, quando le ferite erano ancora aperte e sanguinolenti, ma al giorno d'oggi... non credo che sia più utile a nessuno. Se vogliamo dimostrare di essere migliori di tutti quelli che hanno percorso questo sito commettendo qualsiasi "nefandezza" (pagine in catalano e in inglese, blocchi immotivati ed esagerati, votazioni "illegali"), secondo me dovremmo andare avanti e lasciar perdere. Tanto per dirne una, e per citare le "Wikipedia's policies", per me sarebbe molto opportuno e gentile che 10caart e i suoi accoliti mi chiedessero scusa per tutte le carinerie che mi hanno rivolto o fatto, ma oramai, alle soglie della matura età di 20 anni (tra 12 giorni), non la sento come un'esigenza fondamentale. Voglio dire: si sono comportati male? Chissenefrega, intanto io sono qui che continuo a ingrandire e migliorare questa fantastica wikipedia, mentre loro non si sa bene che fine hanno fatto. --Eldomm 13:10, 12 Utu 2011 (CEST)

Permettimi di non essere d'accordo Eldomm. Io credo che se c'è la possibilità di raggiungere una ricostruzione condivisa (che non significa necessariamente "perdonare" o "giustificare" questa o quella azione) sarebbe finalmente giunto il momento di coglierla. Il punto è che non solo non si è d'accordo sul giudizio da dare a quello che è successo, ma non siamo d'accordo neanche sulla ricostruzione dei fatti.
Quello che abbiamo fatto in questi tre anni che sono passati dalla "seconda guerra civile" è stato cercare di dimenticare senza troppo andare a rivangare e ciò nonostante ci ritroviamo periodicamente a dover riesumare il morto.
Per me, finché non arriviamo almeno ad una ricostruzione condivisa ci ritroveremo ancora e ancora e ancora qui a ravanarci ancora sulle stesse cose. Il problema è che per arrivare a questo il presupposto è di ritenere in buona fede chi stava/sta dalla parte opposta, e questo non si è ancora riusciti a farlo. Si continua a pensare che ci fosse un fine (politico) inconfessabile (colonialisti contro secessionisti).
--Ninonino 13:56, 12 Utu 2011 (CEST)
Sinceramente, io non ne sento troppo il bisogno: dover ritornare ogni volta su quegli argomenti, con le conseguenti interminabili spatafiate di ciascuno di noi, mi ha veramente stufato. Io so come sono andati i fatti, e questo mi basta.
Tuttavia, se la comunità ritiene più opportuno affrontare una volta per tutte questo discorso, va bene: darò il mio contributo per dare una versione definitiva e condivisa da tutti delle intriganti vicende della lmo.wiki. Come procediamo? --Eldomm 15:05, 12 Utu 2011 (CEST)
Personalmente non trovo nulla da aggiungere a quanto detto da Ninonino. --balabiot 15:14, 12 Utu 2011 (CEST)
Come procediamo? Beh Eldomm, non spetta a me e a te procedere. Noi al massimo possiamo fare da testimoni. Sono coloro che stanno su posizioni più distanti e fino ad ora inconciliabili che se lo vogliono possono cogliere l'occasione di parlarsi. Balabiot, per sua stessa ammissione c'era ed ha cominciato a raccontarci una parte della "sua verità". Se altri lo vogliono seguire su questa strada, possono farlo. Se non se la sentono... ne riparleremo quando i tempi saranno più maturi.
Anche io Eldomm, sapessi quanto ne ho piene le OO di continuare a ritrovarmi tra i piedi 'sta storia. Ogni volta che esce una discussione che tocca in qualche modo questioni di comportamenti regolamentari, anche se se ne discutesse sulla luna, arriva qualcuno a tirare fuori la vecchia storia della lmo. Che se la facessero fuori fino in fondo una volta per tutte e la lasciassero in pace la lmo, che questa situazione l'ha già pagata cara a sufficienza.
--Ninonino 15:22, 12 Utu 2011 (CEST)
La ricotruzione di Ninonino è dettagliata ma un po' edulcorata, è un po' da democristiano, ciàpetela mia, però per mé l'è isé, anche se potrebbe essere quello che ci vuole.
C'è però una piccola imprecisione, ovvero che io sia arrivato con i cosiddetti reclutati della lega, non è vero, sono arrivato prima tanto che lo stesso fabex che li ha poi bloccati tutti quella volta mi ha risparmiato proprio perchè la mia iscrizione era precedente al loro arrivo in massa.
C'è anche una imprecisione un po' più consistente nel dire che non l'abbiamo salvata noi la lmo, sostenendo che era già salva; è vero la votazione era conclusa, ma poteva ben succedere di tutto, solo l'ostinazione di pochi tra cui alcuni che poi son diventati i più validi contributori di questa wiki (Eldom e Ninonino ne hanno più di me) si è potuto parlare di salvezza concreta e non di salvezza apparente.
scusa mi inserisco qui al volo. parlerei di "rinascita concreta" e "rinascita apparente" più che di "salvezza", ma per il resto condivido al 100%, che è un gran passo avanti! :) --balabiot 16:28, 13 Utu 2011 (CEST)
Infine è una ricostruzione un po' datata, il confronto tra la alcuni della lmo e alcuni della it in effetti c'è già stato, Nino leggi sopra, sono emerse certe verità che ho sempre cercato di dimostrare e mi posso dire soddisfatto, non credo serva più altro, adesso non resta altro da fare, cosa vuoi fare di più Nino? Se gli altri che erano con balabiot avranno la sua onestà intellettuale sapranno dove trovarci. Io più di ammettere che la lmo prima era conciata male non saprei cosa dover confessare, se non di essere ü scasabàle, ma non per niente mi sono soprannominato il cagnaccio della Lmo!
--Aldedogn 22:32, 12 Utu 2011 (CEST)
> "C'è però una piccola imprecisione, ovvero che io sia arrivato con i cosiddetti reclutati della lega"
L'avevo scritto solo per contestualizzare l'inizio della tua collaborazione ma OK, ti concedo il punto, ma solo parzialmente. Il tuo primo intervento è del 29 agosto 2008, data alla quale l'utente Br3nn0s era già attivamente impegnato nella querelle con gli "Ammministratori Italiani", dovutamente coadiuvato da utenze ben note a chi conosce la storia di questa wiki.
Per chi non lo sapesse l'utente Br3nn0s è o era il segretario della sezione della Lega Nord di Saronno (solo per contestualizzare, l'appartenenza politica per me non è assolutamente un problema), autore (con firma) di questo storico appello:
«Ricevo e pubblico con piacere
Abbiamo bisogno di lombardi che votino contro il regolamento che vogliono imporci su wikipedia
La Wikipedia lombarda è in pericolo. Degli amministratori italiani che odiano il lombardo hanno composto questa estate un regolamento da far passare ad agosto (bastardi), regolamento che magari avrà anche dentro cose giuste, ma è scritto da persone che vorrebbero chiudere il progetto di Wikipedia scritta in lombardo. Non bisogna fargliela passare liscia.
Iniziate a registrarvi su: http://lmo.wikipedia.org/wiki/Pagina_principala/UC/WK
Chi conosce il lombardo può già iniziare a scrivere qualche articolo, chi non conosce, ma ha a cuore le lingue locali è pregato di mettersi in contatto con il sottoscritto (br3nn0s@gmail.com) in modo da ricevere maggiori spiegazioni.
Difendiamo la nostra lingua contro l'aggressore colonialista italiano.
Angelo Veronesi»
Sempre a scanso di equivoci, io credo che (appello a parte) l'utente Brennos fosse un utente valido, aveva fatto alcuni interventi interessanti e alcuni aspetti della battaglia che stava portando avanti erano anche condivisibili. Se ho tirato fuori questa storia è solo per puntualizzare e contestualizzare.
Per chi è interessato (dubito che ce ne siano) a questo link trovate lo stato del nostro Grot alla data di iscrizione dell'Aldedogn: qui
--Ninonino 10:18, 13 Utu 2011 (CEST)
> "si è potuto parlare di salvezza concreta e non di salvezza apparente."
Le wikipedie si chiudono tramite votazioni. La votazione c'era già stata da mesi e l'esito era stato di mantenere la lmo. Non esistono salvezze concrete o salvezze apparenti. Quello che abbiamo fatto noi è stato costruire una comunità che la facesse crescere.
> "Infine è una ricostruzione un po' datata"
Invece di definirla con aggettivi, sarebbe meglio che contribuissi alla ricostruzione portando i tuoi fatti in modo da renderla più completa e meno "datata". Lo dico senza intento polemico, sono davero convinto che se tu porti la tua parte di ricordi a completamento di quello che ho descritto io è un esercizio utile, ed è quello che intendo io con ricostruzione condivisa. Non ho mai detto che dovesse essere la mia quella da condividere.
--Ninonino 10:32, 13 Utu 2011 (CEST)
  • @Ninonino: Le "policies" di Wikipedia (si veda la pagina [2] dove si richiede almeno 10 volte di "to apologize") sono chiare. Servono le scuse di coloro che hanno commesso azioni illegali. Se una parte, chiaramente individuata, viene qui a scrivere migliaia di parole vuote di contenuti, deve sapere che servono le sue scuse. Se venisse qui quella che nel tuo link è indicata come una seconda parte, si potranno chiedere pure le sue scuse. -- Dragonòt 22:54, 12 Utu 2011 (CEST)
fa sempre piacere quando hai a che fare con persone che si distinguono per la loro apertura mentale, e hanno chiaramente letto tutti gli interventi degli altri prima di rispondere. --balabiot 16:25, 13 Utu 2011 (CEST)
Comincia a presentare le scuse, come previsto qui http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Civility, poi parliamo. -- Dragonòt 16:56, 13 Utu 2011 (CEST)
Prim de töt sarès de capì a chi 'l g'harès de domandà scüza.
"Apologizing
"
"
"Disputes, and even misunderstandings, can lead to situations in which one party feels injured by the other. The apology is a form of ritual exchange between both parties, where words are said that allow reconciliation.
"
"For some people, it may be crucial to receive an apology from those who have offended them. Demanding an apology is almost never helpful and often inflames the situation further, though a polite, good faith request for an apology may be acceptable. Offering an apology is even better, and can be a key to resolving conflict. An apology provides the opportunity for a fresh start, and can clear the air when one person's perceived incivility has offended another.
(Sërcoma d'anformesse prima dë scrive.)
Ma t'hal ufindìt a té?
E pò, segondo óter töcc: Comincia a presentare le scuse [...] poi parliamo.
éla "a polite, good faith request for an apology may be acceptable"?
--Ninonino 17:18, 13 Utu 2011 (CEST)

allora nino te lo ripeto, te fét ol democristo e per cercare di non metter zizzania dai un colpo alla botte ed uno al cerchio. Ti ripeto anche che ti sbagli su di me nel senso che il mio primo intervento è del 29 agosto, ma mi sono iscritto prima del 15 di agosto da un computer di alassio dove ero in vacanza, poi per un po' non ho fatto interventi, fino al 29, lo ricordo bene, quell'anno le mie vacanze sono finite il 16 e ricordo bene la morosa che mi aspettava perchè aveva voglia di andare al mare mentre io perdevo tempo con la lmo, certe cose non si dimenticano facilmente! Altrimenti stai pur sicuro che se fossi arrivato un solo secondo dopo brenno e soci fabex mi avrebbe blindato e non avrebbe chiesto di meglio.

poi dato che vuoi che faccia le pulci alla tua ricostruzione devo correggerti il primo reclutamento è quello dei paracadutati della it, che hanno risposto qualche mese dopo al secondo reclutamento non con un nuovo contro reclutamento come dici tu, ma con un blocco indiscriminato degli utenti iscritti da una data in poi e tra questi erano rimasti coinvolti alcuni utenti che nulla avevano a che fare con il Veronesi, di cui poi ho ottenuto poi lo sblocco solo quando i paracadutati sono stati rimandati a casa e amici da cui poi mi son anche sentito dire "visto come sono stato trattato, la wikipedia è proprio una gran cagata!!!" ed ecco perchè dico che come hanno agito è stato un danno per la lmo.

dimentichi inoltre di chiederti perchè al secondo reclutamento si è proceduto con il blocco indiscriminato di tutti e al primo reclutamento no, perchè chi ha bloccato tutti i secondi reclutati non ha applicato la stessa regola anche ai primi reclutati? forse perchè quelli l'avevano eletto, forse perchè era lui stesso tra i reclutati o i reclutatori? ovviamente sono domande retoriche, la risposta è scontata. Una wiki gestita con questo rispetto delle regole sarebbe morta, quindi liberarsi di quei soggetti è stato di fatto salvare la wiki.

infine che io da un lato sia soddisfatto perchè finalmente la verità è uscita non significa che dimentichi, che da un lato possa apprezzare l'onestà intellettuale di balabiot, non significa che dimentichi gli altri o che adesso riveda e revisioni tutto come se non fosse successo nulla. Per me il buonismo è morto, dico quello che è, poi posso anche metterci una pietra sopra, ma finchè non si dicono le cose come stanno, fichè la verità non esce, stai certo che una pietra sopra non ce la metto e non mi piego a cercare una versione addolcita giusto per andar d'accordo. possono anche deporre ogni animosità con balabiot, ma non posso stravolgere ciò che è stato e ciò che ho subito.

e quando dico che la tua proposta è datata intendo che è tardi proporre un tavolo di mediazione tra alcuni della it e alcuni della lmo per trovare una versione condivisa, bene o male con qualche distinguo e qualche piccola differenza di vedute la verità è finalmente uscita, per questo la tua proposta è datata. io non ho più motivo di continuare con questa storia, ti ho appena detto che sono soddisfatto così!!!!!!!

Aldedogn, questo che hai appena scritto è esattamente quello che volevo che dicessi: la tua versione dei fatti, o più precisamente: i fatti come li hai vissuti tu. Questo può servire a Balabiot a capire che se c'è ostilità e risentimento, qualche più che buona ragione c'è.
Mi permetto solo di difendermi su un punto: la mia versione non è né edulcorata né di mediazione, ma semplicemente come l'ho vista e vissuta io, e non mi piace che tu dici che sia un colpo alla botta e uno al cerhio (perché per me non è così), ma se la pensi così fai bene a dirlo. --Ninonino 19:56, 13 Utu 2011 (CEST)


@ balabiot, capisco che dragonot possa sembrarti puntiglioso e che mentre tu ti aspetti una riconoscenza eterna, sentirsi chiedere 10 volte le scuse possa infastidirti, però quella di dragonot è un argomentazione, se non la condividi puoi ribattere le tue diverse opinioni, come ha fatto Nino, ma un frase come questa

fa sempre piacere quando hai a che fare con persone che si distinguono per la loro apertura mentale, e hanno chiaramente letto tutti gli interventi degli altri prima di rispondere.

non solo non è per nulla costruttiva e visto che hai parlato di perseguire una sorta di pacificazione, mi aspettavo che continuassi su quella strada, ma sopratutto non è compatibile con il tono della Lmo, infatti qui cerchiamo di tenere i toni particolarmente bassi e ci sono utenti che anche di recente sono stati richiamati duramente per molto, ma molto meno proprio da Ninonino, quindi ti chiedo la cortesia di esprimere le tue opinioni senza però il sarcasmo/disprezzo che usi per valutare l'apertura mentale di chi non la pensa come te.

--Aldedogn 19:30, 13 Utu 2011 (CEST)

Aldedogn, non mi sembra che la pensiamo uguale. Però riusciamo a spiegarci e a dialogare. Capisco le ragioni del tuo risentimento perché me le hai spiegate, capisco che su certe cose non ci troveremo mai e soprassiedo. Credimi, mi piacerebbe fare lo stesso con Dragonòt. Per esempio, capire perché ce l'ha su così tanto (è lui che ha tirato fuori per primo la storia). Ma attualmente mi sembra interessato solo a ottenere ste beneamate scuse, e non accetta che la disponibilità al dialogo e a fare chiarezza deve arrivare da ambo le parti. Altrimenti non si va da nessuna parte, e (anche se non capisco a chi possa far comodo continuare a contarsela su) presumere la buona fede diventa difficile. --balabiot 20:38, 13 Utu 2011 (CEST)

Ma... A sunt chi cun tant de boca, mi. Boch' overta, nè... E mi che pensava che l'eva i Tudesch quij che fà pulemegh sensa fin. Ciumbia ué... Pö quand ch'huu lengiüü l'Aldedogn dagh del "democristiano" al Nino, sunt propi restaa de sass... Ufendes minga, Gian, ma mi t'huu semper pensaa un demucristian DOC, e l'è minga un insült, per caridaa. Ciuè: catòlegh, bergamasch, anti-cumünista, de mentalidaa cunservadura, e, desuraquel, anch un puu intrega: mi pensava propi che te seret DC, ma DC de bun. Però te duu resun, el Nino, di völt, el da un puu la parvensa de vess un puu un "demitiano" e l'è per quel, ch'in prenzipi, un para d'agn indree, mi sera minga segür se l'eva un brav'om, u no. Però l'è un brav'om, anca se po vess che 'l sia propi un "andreottiano". L'è vera a bun cünt che la sua versiun la sumeja un puu "edülcurada", ciuè che la fa la còsa püssee dulza de quel che l'è (huu devüü andàla a vardàla in sül vucabulari la parola "edulcorato" - se desmet mai d'imparà a chel mund chi).

La mia "Minunga" cuma disen i Badiota, ciuè la mia upiniun, l'è che tücc quij ch'hin dree a descur chinsci, de chela quistiun chi, la "bona fee" ghe l'han minga de demustràla perchè, s'hin chi a parlàn, el vör dì che la Wikipedia la ghe stà a cör. L'è pacifegh che di erur hin staa faa, anca de quij in "bona fee", sia de 'na banda che de l'oltra, però insci l'è la natüra ümana. Però, in fin de la fera, quij ch'hin chi adess, jer, incö, e duman, a descur, l'è ciar che ghe l'han la "bona Fee", sedenò sarien minga chinsci.

Una "scüsa" pö, vün el la po minga tràla föra de la gura de quel che'l "gh'ha de scüsass": a chela manera chi l'è pü 'na "scüsa". A bun cünt mi pensi che vess chi a parlàn, de la quistiun, l'è giamò 'na scüsa. Desuraquèl pensi anca che quij che gh'avarien de scüsass, ma de scüsass de bun, sia de 'na banda che de l'oltra, el sarà ben düra che 'l faghen, perchè chinsci ghe vegnaràn pü...

Curdiaj Salüd a tücc, parfin ai DC! ;-) :-) --Mondschein 21:10, 13 Utu 2011 (CEST)

PS Nino, ti che te seet prategh de lengüistega, cuma l'è ch'in America drövum un termen ladin "bona fide" e de lá del mar, la gent la dröva una parola inglesa "Good Faith"? PS #2 Sunt dree a vultà i famus "policies" in Milanes e s'ciau! :-)

Adiritüra, demitiano e andreottiano? Eh, càlma neh! Encö n'ho pròpe portàde vià de töte... ;-D
E si demitian! te gh'heet dumà de dì: "La Wikibedia non si brogessa" :-) --Mondschein 02:12, 15 Utu 2011 (CEST)
G'ho dopràt "good faith" per cità le régole de la wiki che l'uriginàl l'è 'n inglés, ma l'è 'na fùrma che se dopèra mìa de sòlet.
ciao a töcc, --Ninonino 22:07, 13 Utu 2011 (CEST)
Usteria che matunass. Car al me amis balabiot, ti te me paret in sü la strada de La barcarola (http://lmo.wikipedia.org/wiki/Special:Contributi/La_barcarola). Ciciarà e fà gnent: http://lmo.wikipedia.org/wiki/Special:Contributi/Balabiot
Se te ghe insì vöia da scriu, fa un qual articul! --Grifter72 22:29, 13 Utu 2011 (CEST)

Podi dì un alter para de rob (in Lumbard, quela völta chì)?
Aldedogn, se anca mì sun d'acordi cun la versiun del Ninonino (e regordes che mì ghe seri), alura el vör dì che anca mì sun dree a dàgh un culp al serch e un alter a la but? O magara che forsi anca la nostra versiun la pò curespund a la verità? Tì te par che nüm sem in cativa fee? Che vörum sustegnì i "Italian" a tücc i cust? Credi d'avè demustraa pü d'una völta che l'è minga vera, e inscì anca el Nino. Però i rob hin mai dumà negher o bianch: dunca besogna 'cetà che anca i rob che disen i alter poden avègh un poo de verità.
Mì me despias propi tant che tì te siet staa blucaa del Fabexplosive, te 'l podi anca giürà; ma tì te 'l seet mej de mì che nüm sem minga staa lì a vardà, e anzi ghe l'em dit un frach de völt a lü de sblucàt, sia in sül Grot, che in sü la sua pagina de discüssiun (italiana e lumbarda). E pö chì a gh'è nissün che 'l dis che i paracadütista italian (cume te 'j ciamet tì) sien staa dumà bun o gentil, o che i sò aziun per ciapà el pudè sien staa legai e tüt in regula: varda un poo cusa l'è che gh'è scrit giò in del mè prim cument de quela discüssiun chì! Però gh'em de vardà e fruntà TÜTA la verità, minga dumà quela che ghe pias a nüm.

  1. Quel che l'ha faa la dumanda de la scancelaziun l'è staa el Utente:Remulazz, che l'era un ütent sia italian che lumbard, che l'era staa blucaa chichinscì perchè 'l gh'aveva 'vüü di brüt cuntrast cunt el Clamengh.
  2. I sò resun per dumandà de sarà sü la lmo eren ([3]; e, per piasè, legem minga dumà quel che vörum legg):
  • El Lumbard a l'esist minga (ma in del sens che gh'è minga un standard: e chichinscì sem tücc d'acordi che l'era minga una resun giüstificada; però lü l'era vün che 'l scriveva in Lumbard, minga un "culunialista razzista" italucentrigh).
  • In sü la Wikipedia lumbarda eren dree a inventàss una lengua növa senza né coo né pee (e l'era vera).
  • I aministradur del temp eren cuntra a qualsessia dissens (e l'è vera anca quest).
  • I aministradur del temp eren cuntra a duperà l'Italian in quel sit chì.
  • Suratüt, la püpart di paginn la vureva dì nagot.

Dunca, föra che per el prim punt, i resun per sarà sü la lmo.wiki eren dumà de sustanza.

  1. La dumanda de scancelaziun l'è de la fin del 2007, menter la lmo.wikipedia la gh'aveva almanch un para de ann in pü. Se la resun de la pruposta de scancelaziun la füss stada dumà ideulogiga (cume che se tend a dì), perchè han spetaa inscì tant per fàla?
  2. Ai temp del golpe gh'è stada una gran mota de büratin anca de l'altra banda (i vari Utente:Engels, Utente:Rossi ecc.) che tra l'alter, anca se l'era ciar 'me 'l Sù ch'eren di meat o sockpuppets, hin staa mai blucaa ([4]). Cun quest vöri minga dì che i alter hin staa bun: disi che TÜCC hin staa pessim.
  3. Per vess sicür (se sa mai) disi anca che mì gh'hoo nagot de spartì cun i "Italian" o cunt i "Catalan": mì me sunt iscrit el 30 dicember del 2007, gh'evi sedes ann e fina a quel mument gh'avevi mai faa nagot de persunal in sü l'Internet, tant che gh'avevi nanca un indirizz e-mail, e duperavi quel del mè pà.
  4. Tra l'alter, fina a l'estaa del 2008 hoo scrit giò nagot in sül Grot. Parlavi dumà cun l'Insübrich e 'l Ninonino, e di rob che reguardaven i paginn.
  5. Cul turnà al discurs principal, la pruposta de scancelaziun l'è minga passada. Quei ch'hin vegnüü in l'estaa del 2008 segütaven a dì che i Italian vureven sarà sü la lmo, cusa che al temp l'era falsa e sbajada. Dunca, i sò büratinee gh'han cüntaa sü di bal, ultra a 'vè vurüü ciapà el puder cunt un'aziun ilegal (ghe turni anca dopu).
  6. Tant de quei che aveven prupost la scancelaziun o eren d'acordi (Utente:Codice.1000, Utente:Remulazz, Utente:DracoRoboter ecc., ma forsi anca el noster amis Balabiot), pö per un poo de temp gh'han daa una man a sistemà la wiki cun vus de qualità, prima che mì savessi scriv in Lumbard ben assee e dunca vess un cuntribüdur afidabil.
  7. L'istessa roba l'è minga sücessa cun quei che hin vegnüü in del 2008: cun l'eceziun forsi del sciur Brennos e d'un quai alter, i vari Utente:Fithuus, Utente:Villa e Utente:Lombard han purtaa dumà de l'altra rüdera, cumpagn de la pagina Confort, scrita in quel dialet imaginari.
  8. Quei là hin rivaa dumà per vutà cuntra un regulament, propi cumpagn de quei che hin rivaa dumà per sustegnì un golpe "italian". Perchè quela roba chì l'è inscì dificil de recugnuss ('dess scrivi anca mì in grasset cume l'Aldedogn...)?
  9. Quei là hin rivaa anca l'ann dopu (2009; cumpagn de l'Utente:Igloo), e han tacaa sü a scriv giò de la rüdera (e a insültàm, ma pazienza): quei alter però eren püssee scroch e han faa la püpart di rob 'me duvradur anonim. Se vörum tegnì un puntegg per el nümer de puppetting, mì vedi che sem a Italian-Catalan: 1-3. Ma per mì, quela chì l'è minga una giüstificaziun per el cumpurtament di gulpista, speri che 'l sia ciar.

Dunca, insist dumà sura el cumpurtament di "culunialista" (che l'andava minga ben) l'è una visiun de la storia tropa limitada.
Inultra, podi fà una rivelaziun? Anca mì, quand hoo scuminciaa a scriv in sü la Wikipedia (e hin quasi quatr'ann), pensavi minga che 'l Lumbard el pudess ciamàss una lengua üniga: e un quai dübi ghe l'hoo ogni tant anca al dì d'incö. Alura 'se gh'è, a gh'hoo la peste? Sunt un pecadur? Sunt un razzista? Nò, sun dumà vün che ogni tant el pensa anca cunt el sò crapun. Demunizzà una persona dumà perchè la gh'ha minga una cunuscenza giüsta de la lenguistiga el me par brüt, ultra che un poo snob.
Mì vöri minga sustegnì una part o l'altra, anca se persunalment pudaroo mai vess un tifus di "Catalan", perchè hoo vist cunt i mè ögg cume l'era finida la Wikipedia sota la sua gestiun. Però me piasaria che ciaschedün se fasess, cume anca mì hoo faa cul passà del temp, un bel esam de cuscienza e 'l se disess Me sun cumpurtaa propi in del möd püssee curet, quela völta chì? Sun sicür che la Resun la sia dumà de la mia part? e che pö dopu se metessen via i armi e se andass inanz per la nostra strada. E che se scrivessen un'altra mota de paginn de qualità, s'intend (Grifter, scüsum se hoo ciciaraa trop!).
--Eldomm 02:03, 14 Utu 2011 (CEST) P.S.: Oh, me mancaven un poo i matunasc de legg...

Amò 'na quach nòta a integrasiù:
Prìma de chèl del dezèmber 2007, gh'ìa stat alméno du tentatìf de fà sarà fò la lmo.
La prìma domànda de sarà sö l'è stàda prezentàda 'ndèl setèmber del 2006 del ütènt Codice1000. Chèi de meta i ghe l'ha rifüdàda 'n quàter e quatr'òt perchè le sò mutivasiù le stàa mìa 'n pé.
En segónt tentatìf l'è stat fat endèl febrér del 2007. Staólta però 'nvéce de domandà de sarà fò, i g'hìa domandàt de püdì mèter en pé la wiki en Lombàrt Ucidentàl (Insübrich). L'è ciàr che se pasàa la propòsta la lmo isé come che l'ìa la dismitìe de ezìster. En chèla votasiù lé gh'ìe votàt a mé, per mantègner la lmo, l'ìa stat el Clamengh a domandàm de nà a votà. L'è stàda la prìma e l'öltema ólta che g'ho scriìt vergót sö meta, ma mìa per chèsto me só sintìt en büratì (meatpuppet). I prumutùr de la domànda i éra: Codice1000, bramfab, Mausolo, Remulazz, Bongee, Gpx. Pò a chèsta ólta la domànda l'è stàda rifüdàda. La pàgina de riferimènt se vülì rindìf cönt l'è ché:
--Ninonino 08:54, 14 Utu 2011 (CEST)


Gurda eldomm che siamo perfettamente d'accordo su tutto. nel momento in cui si dice che i chiamiamoli "catalani" e i chiamiamoli "italiani" si sono comportati male, chi più chi meno, io non dissento e se rileggi tutto quello che ho scritto non trovi una virgola a sostegno dei cosidetti catalani.

ho semplicemente detto che vi è stato un uso, diciamo, disinvolto della wiki da parte di entrambi, in effetti dire disinvolto è dire poco, da cui è emersa l'attuale classe amministrativa e gli attuali utenti che hanno dimostrato una gestione rispettosa delle regole, io per esempio detesto lo struemnto del blocco e anche se ho avuto scontri durissimi con certi utenti mi son ben guardato dal bloccarli per non ripetere certi errori di cui sono stato vittima, tu , appena dici mezza virgola e dico mezza virgola di sbagliato, sei super pronto a scusarti con tutti, al contrario non si può fare il meatpuppet e poi bloccare gli altri quando lo fanno, sia che tu sia italiano sia che tu sia catalano (uno che non consce la storia leggendo italiano e catalano chissà cosa pensa!)

questa è la differenza che fa la nostra forza. quando io dico che non si possono santificare certuni perchè si ritiene che abbiano agito a fin di bene dico proprio questo, che si devono rispettare le regole perchè se si inizia a basarsi sul concetto di fin di bene è finita, perchè ognuno ragiona con il suo concetto di fin di bene che è diverso da quello degli altri. ovviamente tu hai subito di più da una parte, io di più dall'altra, ma ciò non toglie nulla al mio ragionamento, anzi lo rafforza, perchè dimostra che i due contendenti hanno lasciato solo macerie e vittime e quello che c'è adesso di buono è merito nostro, se non ci fossimo liberati di tutto e di tutti coloro che hanno agito qui propbablimente non ci sarebbe la Lmo di adesso, forse non ci sarebbe proprio la Lmo. la novità è che a fronte dei demeriti dei catalani su cui sono stati accesi mille riflettori sono finalmente emersi anche i demeriti degli italiani, ripeto li chiamiamo così solo per comodità, su cui finalmente si è acceso un faretto e quindi ora il quadro è completo e non più parziale come era prima.

per nino invece: non l'ho raccontata come l'ho vissuta ho integrato e corretto alcuni punti della tua versione, senza contestare gli altri di cui non ho parlato, così ha fatto eldomm, qualcun altro potrebbe aggiunugere altri elementi, però mi sembra che siate voi più che io a voler ripercorrere la questione, dettagliarla, mentre io vi sto dicendo da giorni che finalmente è emersa la verità al 100% o forse solo al 99% e che si può finalmente esserne soddisfatti e voi mi fate l'elenco di questo e quello trasformando il mio annuncio in una seduta di gruppo, sembra una di quelle terapie da film americani, tutti seduti in cerchio, "ciao a tutti io sono Aldedogn e sono qui perchè ho un problema con la wikipedia" - "ciao aldogn, anche noi abbiamo un problema con la wikipedia" (in coro)... e via di questo passo.

non sarai un democristiano ma te sét ü bèl crapù...

te e ve salüde.--Aldedogn 11:52, 14 Utu 2011 (CEST)


@ mondschein, la galasasia democristiana era amplissima, un intero mondo, c'era la sinistra dc, la destra dc, mille correnti e tu ne hai citate alcune, poi si poteva essere cattolici e moderati senza essere dc, ma per tagliare la testa al toro ti dirò che non sono mai stato dc semplicemente perchè quando ho iniziato a votare non c'era già più la dc e i suoi ex compontenti si erano già sparpagliati un pò di qua e un po' di la! nel linguaggio comune però si usa dare del dc a chi cerca di mediare sempre e comunque, di fare da pacificatore.

--Aldedogn 12:01, 14 Utu 2011 (CEST)

e adès só pò stöf de ès contèt de ìga üt rezù pò a mè e tùrne ai mé interwiki mancàncc... che diertimènt, se chèsto l'è 'l mé prémio preferìe ìga tórt! --Aldedogn 12:03, 14 Utu 2011 (CEST)

@Aldedogn: Mi sento di dover puntualizzare: mé saró 'n crapù ma té te sét en scasabàle (i è le tò paròle...)
PS: L'imàgin de la terapìa di gruppo l'è tròp bèla, grande Aldedogn!
--Ninonino 12:04, 14 Utu 2011 (CEST)

scasabàle? puoi dirci giuro, la mé màma la ét mia l'ùra de spuzàm fò isé la gh'à piö de soportàm, ma la mé murùza la ghe respónt "nò, nò sciùra se'l tègne lé".

--Aldedogn 18:21, 14 Utu 2011 (CEST)

Meatpuppetry e Apologizing[mudìfica 'l sorgènt]

Ho avuto parecchio da lavorare, ma adesso posso tornare sull'argomento. Allora, nella pagina http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Sock_puppetry#Meatpuppetry è messo in bella evidenza il comandamento Do not recruit e poi recruiting new editors to influence decisions on Wikipedia is prohibited. Se è proibito, un reclutatore dovrebbe essere bannato. E poiché i reclutati may be subject to the remedies applied to the user whose behavior they are joining, anche i reclutati dovrebbero essere bannati.

Allora, qui siamo nel caso di un utente che si è registrato, e nel giro di pochi minuti ha fatto 1 edit e poi ha dato 2 voti. Potrebbe anche darsi che sia un caso, ma poiché in quel momento erano in molti ad essere reclutati, praticamente possiamo essere sicuri che sia stato reclutato.

Sulla pagina che hai linkato, non ti sarà sfuggito che c'è anche scritto chiaramente che "The term meatpuppet is derogatory and should be used with care, in keeping with Wikipedia's civility policy. Because of the processes above, it may be counterproductive to directly accuse someone of being a "meatpuppet", and doing so will often only inflame the dispute."
Ossia: "Il termine meatpuppet (büratì) è dispregiativo, deve essere usato con cautela, in osservanza delle politiche di civiltà di Wikipedia." e che "fare questo spesso serve solo a rendere ancora più rovente una disputa".
Adesso dimmi tu se intervenire in una discussione in cui si parlava d'altro, volendo puntualizzare senza che ve ne fosse alcuna utilità nel contesto della discussione in atto che più che "Amministratori italiani" li si sarebbe dovuti chiamare "Burattinai italiani" è utilizzare il termine con cautela e se non è facile prevedere che ciò provochi un surriscaldamento della discussione.
A voler essere pignoli questo oltre che un attacco personale (essendo stato utilizzato un termine dispregiativo senza la consigliata cautela) è anche un comportamento da troll in quanto il troll è colui che interviene nelle discussioni con l'intento di provocare liti. Io sul momento non l'ho considerato un troll e infatti gli ho risposto (altrimenti avrei dovuto ignorarlo "Don't feed the troll").
Se si aggiunge che l'utente che ha dato del burattino ad un altro è lo stesso che in passato ha ripreso l'utente Eldomm perché ha utilizzato il termine "signorini" (la frase era "Ecco, sì, vorrei dire che gli ultimi signorini che hanno votato non dovrebbero essere contati", alla quale Dragonòt rispose prontamente: "Ricordiamoci però di non apostrofare nessuno, nemmeno con "signorini", se vogliamo costruire una comunità che lavori nella concordia.") o più recentemente nei confronti dell'utente Vituzzu ha chiamato in causa l'Attacco Personale perché questi aveva osato dire "ho solo percepito una sorta di velata ostilità nei miei confronti, nulla di grave ma...", ditemi voi se questo non è un comportamento un tantino contraddittorio che a sua volta finisce per generare tensioni e se questo significa costruire una comunità che lavori nella concordia.
--Ninonino 12:04, 17 Utu 2011 (CEST)
e tu sei l'utente che ne ha fatto un dramma perchè eldomm ha dato del forse maestrino a vituzzu. mi sa che di questo passo non ne usciamo più e prima che qualcuno si prenda la briga di recuperare qualche mia frase scomposta per rinfacciarmela, ammetto di averne dette e tante, lo faccio senza problemi e senza paura, perchè questa discussione sta diventando stucchevole e se c'è del troll, c'è da tutte e due le parti o per lo meno tu nino lo stai ben alimentando.
il risultato definitivo è che quella che poteva essere un'occasione ottima per trovare una verità condivisa e per mettere fine alle ostilità, per lo meno con Balabiot, è stata buttata al vento, il clima di guerra civile permane e per quanto mi riguarda mi avete ributtato nella trincea da cui ero speranzosamente uscito per far pace. peggio per voi.
e se adesso qualcuno osa aggiungere qui sotto qualcosa del tipo "non è colpa mia, è colpa di quello la" in anticipo, chiunque esso sia, gli dico ... de 'ndà a dà vià 'l ... sapete bene cosa... e se ciò è fuori da ogni educazione o da ogni consuetudine, francamente me ne infischio, perchè mi sono veramente rotto le scatole; per una volta che cerco di far pace e di far da pacere... non è possibile assistere in silenzio a certe cose. volete la guerra? e guerra sia. con chi? con chiunque voglia litigare, sono pronto, fatevi avanti.

--Aldedogn 00:11, 18 Utu 2011 (CEST)

Ebbene, io non dico di bannarlo dopo 4 anni. Ma, poiché le Policies di Wikipedia prevedono che chi fa degli sbagli debba almeno scusarsi (http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Civility), invece di scrivere pagine di vanterie migliaia di parole o menare il can per l'aia, l'utente in questione dovrebbe almeno scusarsi. -- Dragonòt 23:06, 15 Utu 2011 (CEST)

Senza contare che adesso sappiamo esattamente, grazie a quanto ha scritto Balabiot su Ciciarada:Confort (http://lmo.wikipedia.org/w/index.php?title=Ciciarada:Confort&diff=prev&oldid=603971), dove è avvenuto l'arruolamento: "ho legiuu un queicoss al bar de it.wiki": Al Bar della wiki IT. Scrivo "esattamente", perché Balabiot aggiunge: "me regordi ben il perché e il percome dal prim dì a l'ultim di tucc i me decision". -- Dragonòt 09:46, 16 Utu 2011 (CEST)

Accidenti, aver letto qualcosa al bar de la it.wiki è già diventata un'ammissione di meatpuppeting, forse c'è qualche passaggio in mezzo da dimostrare, no? Forse si stanno dando per scontate un po' di cose, non credete? Tutto sempre in rigorosa osservanza della presunzione di buona fede, alla quale siamo sempre stati tutti con solerzia richiamati. --Ninonino 12:04, 17 Utu 2011 (CEST)
Dipende, quello che ha fatto in questi giorni pare esclusivamente mirato a distruggere quello che ha fatto Clamengh. Non so se dietro ci sia qualche burattinaio di metawiki italia o della wiki italiana, ma sia Vituzzu, sia Dans, sia lui, nei loro interventi qui hanno mirato a colpire alcuni dei lavori che ha lasciato clamengh, con azioni che, ad esempio, sulla wiki inglese avrebbero significato il ban. La koiné della ferrovia è attestata nelle fonti (c'è più di un libro su google books che ne parla), eppure sistematicamente la attaccano come ricerca originale, non riesco a capire se per ignoranza o se per posizione presa.--Grifter72 11:15, 16 Utu 2011 (CEST)
Speta, che quei là hin di lavurà che avria vurüü fà mì giamò un bel poo de temp fa, ma pö me seri stüfii e avevi lassaa perd; l'üniga roba cun la qual a sun d'acordi cun tì l'è quela de la koiné de la feruvia (che l'è minga la koiné che vureven duperà quei alter), e infat l'evi mai tucada (me par). Per el rest, ve lassi vulentera a quistiunà se gh'è besogn o nò che 'l Balabiot el se scüsa, perchè 'l me par minga una roba inscì impurtanta al mument: speri dumà che tüt 'stu rigur (che per mì l'è minga necessari, in ogni cas) el vegna rivolt anca in direziun de l'altra banda, e che ghe se dumanda de scüsàss anca a quei, sedenò l'è un poo un'ingiüstizia. --Eldomm 12:03, 16 Utu 2011 (CEST)
La "koiné da la ferovia", cun quel nom lì, l'ho menga truvà da n'oltra part ca l'è no lmo.wiki. Ciamàla "ticinees" o "koinè ticinesa" l'è na roba, ciamàla "koinè da la ferovia" l'è ricerca uriginala. Adess però basta, perché ciamamm buratin da it.wiki o da Vituzzu o da n'olter, l'è attach persunal bel e bon. --balabiot 12:23, 16 Utu 2011 (CEST)
dovevi cercare "dialetto della ferrovia", "dei ferrovieri", "koiné dei ferrovieri" e così via. Cercare il termine esatto scritto nel "padanese" di clamengh "koinè da la ferovia" è un po' restrittivo;)--Grifter72 12:50, 16 Utu 2011 (CEST)
sì, ma dove sono scritte le "regole" del dialetto dei ferrovieri (l'unico nome con cui l'ho trovato)? È diverso dalla koinè ticinese, che ha anche dato il titolo a un libro? Cambiare la dicitura in "ticinees" mi sembra più preciso. --balabiot 14:56, 16 Utu 2011 (CEST) 13:35, 16 Utu 2011 (CEST) ps: che i wikipediani italiani fossero stati "avvisati" su it.wiki (anche se adesso non ho il puntatore preciso, e non l'ho trovato al volo) mi sembra un po' la scoperta dell'acqua calda, non immaginavo ci volessero 4 anni... però, proprio perché ho sempre pensato con la mia testa, è l'unico punto su cui non ricordo bene esattamente dove abbia letto.
(rientro per rispondere a Dragonòt) il tuo discorso non farebbe una grinza, se solo potessi provare che qualcuno abbia voluto influenzare le decisioni su meta ("support his position").
come ti è già stato detto più volte, "cerchiamo di informarci" prima di scrivere le cose. il meatpuppet è un utente che interviene su diretta richiesta di qualcun altro, senza chiedergli di pensare. il reclutamento non rientra nel sock/meatpuppeting, che è specificamente "the use of multiple accounts" diretti da un'unica persona. tipicamente il meatpuppet non è neanche un utente di wikipedia in generale, mentre all'elezione di Snowdog e compagni avevano partecipato solo utenti che avevano 50 edit, solitamente molti di più, su qualche altra wikipedia (in genere it.wiki, ma solo perché il territorio cui fa riferimento lmo.wiki è parte di quello cui fa riferimento it.wiki—niente spaccature di capello sul termine "far riferimento", please). ora, o tu mi vai a trovare un messaggio al bar di it.wiki che dica "vai & vota", o di meatpuppet non si può parlare.
la "chiamata alle armi" è un'altra cosa. si ha invece quando vado a postare un messaggio in una pagina di discussione, o in un forum esterno a wikipedia, tale che i voti provenienti siano a senso unico e concordi con quello di chi fa la chiamata. Visto che citi en.wiki, lo faccio anch'io: "it is perfectly acceptable to notify other editors of ongoing discussions, provided that it is done with the intent to improve the quality of the discussion by broadening participation to more fully achieve consensus." Dato che si presume che wikipediani italiani siano interessati a discutere della chiusura della wiki lombarda, la chiamata è perfettamente lecita, a meno di sostenere che it.wiki sia un covo di colonialisti. Ovviamente sei libero di sostenerlo, ma allora l'onere della prova passa a te.
detto questo, come spiegarsi i voti provenienti da utenti di it.wiki nelle votazioni di amministratori? semplicissimo: se uno non pensa di poter minimamente contribuire a lmo.wiki probabilmente non partecipa alle votazioni per amministratori, o se lo fa deve fidarsi del candidato. quindi o è lombardo, o quantomeno italiano. QED. e come ci spiega che poi la gente non ha contribuito più? vallo a chiedere a loro, non a me. anzi, se ho una cosa di cui scusarmi, è di esser partito a contribuire sull'onda dell'entusiasmo e aver mollato il colpo ben presto.
Riguardo a Ciciarada:Confort, del "reclutato" dallo a qualcun altro (e mi modero), grazie, soprattutto quando poi vai a scrivere "per queste cose si sarebbe bannati su en.wiki". ma per piacere: passi il tuo tempo su lmo.wiki a accusare la gente, e poi ti stupisci che scriva "mattunass" per difendersi invece di contribuire in ns0. --balabiot 14:56, 16 Utu 2011 (CEST)
anche se come ho scritto sopra non è rilevante, dopo aver cercato bene ribadisco che non ci sono mai state segnalazioni al bar di it.wiki: "proprio perché ho sempre pensato con la mia testa" durante la discussione su meta, "è l'unico punto su cui non ricordo bene esattamente dove abbia letto". forse proprio qui al grott, boh. --balabiot 15:08, 16 Utu 2011 (CEST)
Scüsum, però gh'hoo de fàt un para d'usservaziun: prima de tüt, el fatu che part de la Lombardophonie (per duperà un francesismu) el cuincida cunt una part de la zona de lengua italiana el vör minga dì che gh'em de vess carna e ungia cun quei de it.wiki; lur fan i sò rob e nüm i noster. Pö, varda che 'l Grifter l'è un bravu ütent, che l'ha scrit giò tanti rob interessant; l'è minga vün che 'l passa el sò temp a cercà de acüsà i alter. --Eldomm 17:44, 16 Utu 2011 (CEST)

Allora facciamo un po' di ordine: koiné della ferrovia è un termine che è sinonimo di koiné ticinese, l'ho cercato su internet e l'ho imparato anch'io, si chiama della ferrovia perchè nasce a seguito della diffusione della ferrovia in ticino, quando i ferrovieri e i viaggiatori provenienti dai vari paesi del ticino hanno limato le differenze tra le parlate di ogni singolo paese ed è nata una sorta di koiné, di forma linguistica comune. Il termine figura in molti posti ed è attestato, quindi non è una ricerca personale e credo che nelle pagine in cui è inserito abbia tutto il diritto di restare, in più koiné della ferrovia è capace di veicolare un messaggio culturale importante perchè la locuzione spiega come si è formata questa koiné, cosa che il solo ticinese non riesce a veicolare. inoltre koiné della ferrovia per chi ama la linguistica e la storia è decisamente affascinante, quindi se è stato rimosso da qualche pagina, non me ne sono accorto, ma mi è parso di capire che sia andata così, credo che sia da ripristinare. Grifter ci puoi pensare tu? Al contrario non ne faccio una colpa a Balabiot per averlo rimosso, evidentemente non lo sapeva.

invece per questa tua frase

mentre all'elezione di Snowdog e compagni avevano partecipato solo utenti che avevano 50 edit, solitamente molti di più, su qualche altra wikipedia (in genere it.wiki, ma solo perché il territorio cui fa riferimento lmo.wiki è parte di quello cui fa riferimento it.wiki—niente spaccature di capello sul termine "far riferimento", please).

io non spacco il capello, ma ti chiarisco e spero per l'ultima volta che il fatto di condividere una medesima area geografica non costituisce in alcun modo una giustificazione per nulla, che alcuni soggetti della it giunti qui all'improvviso avessero molti edit sulla it o sulla Grg, la mitica wiki in Giargianes, non significa nulla. Io ho 8000 edit sulla lmo, ma non valgono nulla sulla it, non vedo perchè dovrebbe essere il contrario, le wiki sono entità indipendenti, anche se le aree geografiche linguistiche si sovrappongo e si tratta dei medesimi territori di riferimento. Quello che conta sulla lmo è quello che fai sulla lmo e basta. a meno che non si presupponga la superiorità di alcune wiki rispetto alle altre.

Poi se vuoi sostenere che gli utenti della it non fossero meatpuppet sei libero di sostenerlo, di certo però hai fatto un bel passo indietro, mi sembrava evidente che la condivisione di una verità era emersa chiara, errori erano stati compiuti da entrambe le parti e su questa base si poteva pensare a mettere una pietra sul passato, non giusto per dimenticare, ma perchè emersa la verità si poteva pacificare; e credo sia anche parso evidente che non c'era neppure un intento vendicativo nei tuoi confronti, anzi io stesso che sono il più convinto in questa diatriba ho detto che emersa la verità nei tuoi confronti si doveva deporre ogni ostilità in attesa che anche gli altri paracadutati dalla it seguissero la tua strada. Ora vedo però che hai abbondantemente ritrattato, che sostieni che da parte degli utenti della it non vi fu neppure un minimo errore, nonostante ciò sia evidente, palese, smaccato e persino confermato su meta dove fabex è stato trombato come stewart proprio perchè utenti internazionali (nessun lombardo ha votato) gli hanno rinfacciato il problema dei meatpuppet sulla lmo. l'unico che conosciamo ad aver votato è dragonot che però è arrivato tardi e il problema dei meatpuppet era già emerso abbondantemente ad opera di altri utenti stranieri.

Se poi puoi indicare dove è scritto che il meatpuppet per essere tale non deve pensare liberamente, te ne sarei grato, non conosco così bene i wikicavilli e prima di risponderti su questo punto vorrei leggermi il pezzo; in ogni caso se è così per ogni meatpuppet si dovrebbe valutare se è o non è in grado di ragionare con la sua testa, non si può pensare a priori che i reclutati dalla it siano dotati di raziocino e i reclutati del secondo giro non lo fossero. Possibile poi che quelli della it abbiano ragionato 100% tutti allo stesso modo, quale unanimità! sulla lmo trovarne due che la pensino uguale è un bel problema, beati sulla it che sono tutti concordi! per contro anche i meatpuppet lega hanno ragionato tutti allo stesso identico modo eppure sono stati bloccati perchè meatpuppet.

per quanto riguarda la provenienza e gli edits tutti, sia quelli della it che quelli lega sono stati reclutati fuori Lmo.

In ogni caso se questa è la tua posizione sostienila pure, però si sentono le tue unghie stridere sui vetri a chilometri di distanza e sembra ritornato impossibile parlar di "strette di mano che facciano piacere a tutti"--Aldedogn 18:18, 16 Utu 2011 (CEST). --Aldedogn 18:18, 16 Utu 2011 (CEST)

no no, sun mea drè a dì nient al Grifter. disi mea ca lmo.wiki la duvarìa vess una "depandance" da it.wiki, sun minga matt! disi dumà ca l'è minga una "strana coincidenza" se i "paracadutati" i eren tucc italian. a la stesa manera, son segur ca gh'eren meatpuppet in dula infurnada da "italian" bravi bagaj in dula segunda da "leghisti", però in general la gh'è una quei distinziun tra druvadur con 10-20-30.000 mudifegh (en, it, grg al fa mea diferenza: un druvadur con 51 mudifegh su la wikipedia in swahili, l'avria poduu vutaa, l'è no una culpa ca ga n'eren minga...) e gent ch'an mai sentu parlar de wikipedia. chichinscì l'era impusibil fa pusee da 100 mudifegh e finì mea blucaa... :) i pezz da legg in en:WP:SP, en:WP:Canvassing e en:Sockpuppet (Internet).
e Aldedogn, sun menga mè el primm ch'al tira fora ancamò l'ascia de guera. par mì l'era propi suterada, però vun al g'ha anca il drecc da difendass...
(in Italiano: "koinè da la ferovia" era presente in 5-10 pagine. il nome è molto suggestivo, ma anche come "dialetto dei ferrovieri" nelle fonti l'ho trovato riferito più che altro a un dialetto comune sorto a fine ottocento-inizio novecento. quindi, il termine andrebbe sicuramente spiegato in Koinè ticinesa, ma continuo a preferire "ticinees" nel template). --balabiot 19:36, 16 Utu 2011 (CEST)
De chì la nass una dumanda: la κοινὴ de la feruvia l'è parlada anmò o l'era dumà el gergu di uperari del temp? Quela roba chì l'hoo minga capida. Se l'è vera la prima roba, alura el va ben lassà i robb scrit giò in quela varietà lì; se l'è vera la segunda, podum minga tegnì di paginn in KOFER: l'è un poo 'me se scrivessum cunt el Lumbard antigh, che l'è minga el noster ubietiv, cume l'è minga l'ubietiv de la wikipedia italiana scriv in Italian arcaigh (o degg'io cangiar opinione in merito a tal quistione?) e via inscì; cume l'è vera che se pò minga metes a scriv in d'un qualsessia gergu. --Eldomm 19:56, 16 Utu 2011 (CEST)

E' parlato ancora adesso come una sorta di ticinese unificato moderno. Puoi curiosare su google: http://www.google.it/search?hl=it&q=%22dialetto+della+ferrovia%22&btnG=Cerca+con+Google&meta=&aq=f&oq= --Grifter72 20:32, 16 Utu 2011 (CEST)

Bun, alura disaria che podum lassà inscì, cul nom de koinè tisinesa (minga de la feruvia, però: :: gh'è scrit giò che al dì d'incö l'è ciamaa inscì dumà per ischerz, dunca mì truvaria un nom püssee curet. U nò?). E 'l discurs el se pò saraa sü, giüst? Per el rest, vöri minga turnà sura l'argument di scüs e via inscì. --Eldomm 21:08, 16 Utu 2011 (CEST)

Meatpuppetry - Par condicio[mudìfica 'l sorgènt]

Tutti i discorsi che ho letto sopra, e le levate di scudi (specialmente di Ninonino) non tengono conto del "repulisti" che è stato fatto nel 2008 da Fabexplosive. Ricordo cos'era avvenuto: qualcuno aveva trovato un msg di "Brennos" su un forum (non mi ricordo beno come si firmava, ma da qualche parte c'è una discussione), di conseguenza a quello Fabexplosive aveva bannato Brennos e 20 o 30 altri utenti, accusandoli di meatpuppeting.

Credo che anche quegli utenti avessero avessero ragionato con la loro testa, credo che nessuno gli avesse puntato una Luger alla tempia. Credo che nessuno fosse andato a casa di quesgli utenti per chiedergli appoggio. Etc... Eppure erano stati bannati senza condizione, e Fabexplosive era stato anche applaudito. La motivazione era che erano stati "reclutati".

Mettiamoci in condizione di parlare di par condicio. Balabiot ha scritto di aver letto qualcosa al bar di wiki IT e di ricordare bene. Sempre per par condicio, diciamo che quanto letto ha motivato lui ed altre 15/20 persone a precipitarsi su LMO.wiki, iscriversi e votare per alcuni admin. Questo tutto nel giro di 24 ore. (diciamo anche, per par condicio, che questo vale ovunque queste 15/20 persone abbiano letto tale avviso).

Riassumendo: per par condicio non vedo perché un messaggio di Brennos debba essere considerato reclutamento, e un messaggio sul bar di IT wiki (o dovunque fosse il messaggio o i messaggi che ha fatto muovere così prontamente 15/20 persone nel giro di 24 ore) possa non essere considerato reclutamento. A meno che non si voglia rimanere nella disarmante parzialità. -- Dragonòt 09:24, 18 Utu 2011 (CEST)

Su questo sono d'accordo con te, 100%. Visto che mi citi però ti chiedo dove io ho affermato qualcosa di diverso da quello che hai appena scritto. Può darsi che io abbia davvero detto qualcosa di questo genere e non me ne ricordi o che sia stato malinterpretato quello che ho scritto; però più sopra, nella mia ricostruzione ho detto: "Il comportamento irregolare degli utenti provenienti dalla it si è avuto in due occasioni distinte: la prima nel dicembre del 2007 (che chiamerò "prima guerra civile"), situazione nella quale i vecchi amministratori della lmo sono stati esautorati, vi è stata la discussione su meta per la chiusura e dopo che il risultato è stato contrario alla chiusura, si è proceduto alla "pulizia". Per essere chiari: io credo che questa pulizia sia stato un atto più che dovuto per via della qualità indescrivibilmente pessima dei contenuti. Non mi dilungo sul perché dico pessima, perché immagino che lo sappiamo tutti." Se non è chiaro lo ribadisco qui: comportamento irregolare = reclutamento. Anche se dopo dico che dal mio punto di vista l'atto era dovuto, va interpretato come: pulizia OK ma modalità molto discutibile.
Comunque dimmi se ti riferisci a qualcosa che ho scritto io, così possiamo parlarne. --Ninonino 10:04, 18 Utu 2011 (CEST)
Allora, prima di tutto mi scuso e mi correggo: non c'è stato nessun messaggio su it.wiki, anzi su meta c'è scritto:
I want to point out that none from it.wiki has tried any external vote manipulation. Unlike ca.wiki (by Clamengh) or mailing-list (by who?) spams to get more keep voters. Nobody wrote any reminder on it:Wikipedia:Bar or in the topic of #wikipedia-it IRC channel, although it would have been very useful to gather interested people (it and lmo speaking) on this page. I hope that the fair behaviour of it.wiki users will be taken into better consideration, instead of keeping on calling them just racist.
Quindi del reclutamento da parte di it.wiki non ci sono prove, anzi. Ho scritto di "ricordare bene perché ho deciso X e Y", non come ho trovato la pagina: infatti avevo scritto "al massimo" posso aver letto qualcosa su it.wiki, cosa che poi si è rivelata sbagliata. In mancanza di prove che i paracadutamenti avvenissero in seguito a canvassing, potete accettare l'idea che gli amministratori tenessero davvero d'occhio lmo pur non contribuendo? Anche se sulle modalità dell'esautorazione di Clamengh e soci si può aver da ridire (in particolare sul fatto che una votazione qua su lmo ha fatto più danni che altro), idem sullo zelo nel bloccare e scarso zelo nello sbloccare (che è poi probabilmente l'aspetto che ha lasciato più ferite)?
Per quanto riguarda invece il reclutamento "dall'altra parte", Br3nnos parlava di "amministratori italiani che odiano il lombardo" e di regolamento da segare solo per un (pre)giudizio sulle persone che l'hanno scritto anche se "magari avrà anche dentro cose giuste", invitando a "non farla passare liscia". In base ai parametri di en:WP:CANVASSING, non ci siamo per quanto riguarda Message, Transparency e probabilmente anche Audience. Con l'aggravante che chi ha ricevuto il messaggio probabilmente non sapeva niente né di wiki, che all'epoca non era "famosa" come oggi, né tantomeno di meta. Anche senza usare il termine derogatorio meatpuppet, mettiamo sullo stesso piano un reclutamento puro e semplice, con uno dubbio e ipotizzato? --balabiot 18:07, 18 Utu 2011 (CEST)
E dargli del pazzo è normale? http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_utente:Paginazero/Archivio83 oltre che da ban immediato su wiki è anche da querela --Grifter72 18:23, 18 Utu 2011 (CEST)
Posso anche darti ragione, ma è completamente irrilevante dato che stai parlando di aprile 2007. Se c'è qualcuno di cui non si sta parlando qua, quello è Clamengh. --balabiot 19:04, 18 Utu 2011 (CEST) 19:03, 18 Utu 2011 (CEST)
@ Balabiot: Io non so se ci sia stato un richiamo sul bar della it o no, è però chiaro che se improvvisamente verso la fine del 2007 hanno cominciato a fioccare qui utenti dalla wiki, mentre prima non capitava qui quasi mai nessuno, un qualche accordo deve esserci stato. Che sia stato fatto sul bar o da qualsiasi altra parte è irrilevante, è chiaro a tutti che l'arrivo in massa di utenti dalla it non è stato casuale. --Ninonino 08:56, 19 Utu 2011 (CEST)
Aggiungo: Queste parole dell'utente Remulazz sulla pagina di discussione dell'utente Codice1000 (sulla it) sono inequivocabili:
"In ogni caso, ti dico che, una volta capito (ci ho messo un paio di giorni) che lmo.wiki non sarebbe probabilmente mai stata cancellata, io e alcuni italiani abbiamo deciso di fare un piccolo colpo di stato e impadronirci del potere."
Non ci dicono come è stata fatta la "chiamata alle armi", ma ci dicono che è stata decisa da un gruppo di persone. Rientra questo in ciò che viene chiamato "reclutamento"? In questo momento non lo so dire ma sicuramente non è che suoni molto regolamentare.
Sull'utente Remulazz poi ci sarebbe molto da raccontare perché secondo me è il personaggio chiave delle vicende del dicembre del 2007. --Ninonino 09:03, 19 Utu 2011 (CEST)
Aggiungo ancora: Qualche informazione su quale possa essere stato il canala su cui passavano le informazioni (e anche il reclutamento?) l'utente Remulazz ce la da:
"Grazie. Ho fatto il mio ingresso in chat da qualche giorno... ieri ho contattato Snowolf con il suo bot, magari quando torno a casa glielo chiedo. Penso sia possibile cancellare con quel criterio, altrimenti considera comunque che piano piano gli sto indicando le categorie da spazzare. Dovrebbero mancare circa 9000 voci fuffa. ciao"
E' sulla tua pagina di discussione Balabiot. ;-)
--Ninonino 11:30, 19 Utu 2011 (CEST)

Partiamo da ciò su cui siamo d'accordo al 100%, e cioè dalla par condicio. Tralascio tutto il resto e sarò breve, per tenere conto dei richiami di Aldedogn e di Mondschein. Il termine di paragone è il secondo episodio, quello del 2008, quando in seguito ad un msg pubblicato su un forum (se ricordo bene pubblicato di seconda mano) furono bannati a vita 20/30 utenti per meatpuppeting.

Applicando la par condicio, il primo episodio, quello del 2007, si configura anch'esso come meatpuppeting, e alle evidenze precedenti si sono aggiunte le "intercettazioni" che ha appena pubblicato Ninonino (mi si "consenta" la doppia battuta). A questo punto la domanda è: che provvedimenti si prendono verso gli utenti che si erano messi fuori della legalità wikipediana nel 2007?

La comunità LMO è abbastanza saggia ed abbastanza organizzata da non aver bisogno di fare delle bannature a tappeto. Qualche provvedimento è però necessario prenderlo, non si può far finta che non sia successo niente, per non cadere in una disarmante parzialità.

E' per questo che avevo insistito sul "Apologizing". Per farla breve, tutte le comunità umane prevedono che chi ha infranto delle regole, chi si è messo contro la legalità, sia considerato fuori dalla comunità. E' poi possibile scontare una pena o pagare una multa, e così rientrare nella comunità (cioé nella legalità). E' solo per questo, solo per par condicio, solo per non essere parziali, che dico: gli utenti che nel 2007 si sono messi fuori dalla legalità, riconoscano di avere commesso azioni illegali, facciano "apologizing" (= chiedano scusa) e così potranno rientrare nella comunità. Credo che sia proprio il minimo che si può richiedere, in confronto alle bannature a vita comminate nel 2008. -- Dragonòt 16:33, 20 Utu 2011 (CEST)

Scüsum, ne, se te disi anca mi la mia, Dragonòt, ma mi me par no che'l Balabiot in quistiun el partuca a la nosta cumünidaa. E gnanch el Remulazz: gent che l'è minga bona de spetascià una parola in Lumbard, e che per una resun u per un'oltra, l'è gnüda chi dumà a fà 'l bastian cuntrari e a vurè serà sü tüsscoss, mi chela gent chi la vedi minga cuma member de la LMO. Chi vaghen pür a ciciarà al bar de la .it, u che resten in del so cantun: dagh a trà l'è un erur. L'ünegh che mi 'l tauriá amò serüch l'è 'l Clamengh, perchè si, l'avarà falà de gross però almanch l'è ciar che la nosta lengua la ghe stà a cör.A tajàla cürta: ij ünegh scüs che mi m'interessarien, sarien quij del Clamengh. Al Clamengh, se 'l g'ha 'ncamò vöja de dàn una man, mi la man ghe la slungaría. Curdiaj Salüd, --Mondschein 18:36, 21 Utu 2011 (CEST) PS Desmenteghèmes minga, per piasè, tücc nüjolter, del Giuan 8:7.
Mond (e anca tucc i alter), desmenteghes minga che 'l Clamengh (o 'n sò amis) l'ha anca progettaa dò voeult on'invasion a la wikipedia lombarda (e la segonda voeulta te ghe seret anca tì); insomma, mì me fidi minga de lù, e 'l me par minga che quell che l'ha faa el sia staa a favor del Lombard. Semm tucc d'accordi che i "Italian" hann faa el pesg che podeven (anzi nò, perchè podeven anca sarràlla sù, e per fortuna gh'hinn minga riessii), ma mì me par che semm semper dree a desmentegàss di alter: tì te diset che quella gent chì te la vedet minga come member de la LMO, giust? Mì vedi nanca i alter 'me member. Se gh'è de fà di scus, mì je voeuri de tucc i schieramenti, minga domà de ona part: e se ghe slongom la man a on quaivun, voeuri che la ghe sia slongada anca ai alter. E poeu varda che 'l Remolazz el saveva scriv in Lombard (e 'l me par che l'abbia anca scritt giò di paginn, prima de vegnì foeura matt anca lù), tant che anca la soa pagina de discussion in sù la it.wiki la se ciama "Ol canton di ciciaroni". --Eldomm 19:44, 21 Utu 2011 (CEST)
Mi sera dree a parlà del nümer de vus: Clamengh - una mota. Remulazz, Barkarola, Balaniot - bej poch. A bun cünt, te duu minga tort, e già che mi, a cüntàla sü giüsta, me regurdi pü minga insci ben, dervaruu pü boca. Ciau, --Mondschein 19:59, 21 Utu 2011 (CEST)
io penso che l'approccio delle scuse sia sbagliato per il fatto che Remulazz non tornerà più qui. Lo svolgersi degli eventi dimostra che il suo unico interesse fosse distruggere quello che stava facendo Clamengh. Fatto quello è sparito. Forse dava fastidio che la wiki lombarda stesse acquisendo tale visibilità. La mia proposta è più semplice. Creare due banner per il vandalismo che sostituiscano il "Fà minga il pirla". Il primo da usare quando c'è un vandalo distruttivo "Fà minga el Remulazz", e l'altro da applicare quando c'è un utente che cerca di impegnarsi ma si è instradato in un percorso troppo impervio (Pasticcione) "Fà minga el Clamengh". --Grifter72 17:17, 20 Utu 2011 (CEST)
A dire il vero Remulazz è sparito dopo che era tornato 10caart, nell'agosto 2008, perché convinto che per questa wikipedia non ci fosse possibilità di redenzione (come mi scrisse sulla mia pagina di discussioni quando cercai di convincerlo a tornare tra noi) il che, visto l'allegro carrozzone che si stava ripresentando dopo circa otto mesi di silenzio, poteva anche sembrare la verità. Comunque, io mi ricordo quel periodo lì non soltanto come un periodo di liste di proscrizione e di cancellazioni di massa, ma anche di tante proposte e discussioni (per esempio, la sempre annosa questione dello standard grafico); inoltre, a Remulazz va riconosciuto l'importante merito di aver bloccato l'utente La Barcarola, che aveva infestato tutte le pagine di discussione e del Grott con le sue giocose pagliacciate. Dico queste cose non perché mi stia simpatico Remulazz (anzi, il primo messaggio che ho ricevuto nella mia carriera di wikipedista è stato un suo messaggio semi-minatorio) ma perché, dinanzi a una specie di riabilitazione postuma di Clamengh (si sta cercando di renderlo semplicemente uno scioccone in buona fede, mi sembra), mi pare giusto ribadire certe cose che mi sembra che si stiano dimenticando. --Eldomm 19:44, 21 Utu 2011 (CEST)

La proposta di Grifter è spettacolarmente fantasiosa e forse persino condivisibile. Mentre invece per quanto riguarda quello che dice Dragonot sono perfettamente d'accordo anche se potrei persino fare a meno delle scuse, apologizing, mi basterebbe la piena ammissione di ciò che è stato, mi accontenterei se facessero outing, poi non ho alcun interesse a far vendette e ritorsioni, ristabilita la verità non ho motivo di coltivare personali rancori. ovviamente chi non ha intenzione di tornare non ammetterà mai nulla, nè si scuserà, certo non possiamo andare a cercarli, la proposta è valida solo per chi vuol tornare ed avere con noi un rapporto costruttivo, ma mi pare più che sufficiente, chi non vuol tornare è meglio che non torni.

Io la penso più o meno come chi ha scritto qui sopra e si è dimenticato di firmare (credo sia Aldedogn). A me basta che chi intende tornare a contribuire (che sia di una "fazione" o dell'altra non importa) ci racconti con sincerità e senza reticenze quello che è successo, questo implica ovviamente che ammetta i suoi errori se ne ha commessi e che abbia voglia di rispondere alle nostre domande in merito alla questione. Questa mia posizione non è una novità infatti è lo stesso comportamento che ho avuto nel momento in cui si era presentato l'utente Mpiz (vedere qui).
Riguardo alla proposta del Grifter, a me sembra una gran trovata e la appoggio in pieno.
Anca mi! :-) --Mondschein 19:30, 21 Utu 2011 (CEST)
Nel "Fà minga el Clamengh" però, e non per fare inutile polemica, includerei la pratica che per me è stato l'errore più grave commesso dal Clamengh, cioè quella del controllo del consenso tramite sockpuppeting. Però qui si apre una questione seria: se fatto con furbizia il sockpuppeting non è dimostrabile, non c'è check user che tenga perché se uno è appena un po' scaltro sa perfettamente come evitare questo controllo. Ciò non toglie che su una wiki di piccole dimensioni come la nostra questo può avere un impatto devastante perché diventa semplicissimo orientare il consenso. Io chiedo alla comunità di aprire una discussione seria anche su questo argomento che è stato all'origine (non l'unico, ma uno dei principali sì) dei grossi guai che la nostra lmo ha sofferto. La reazione distruttiva e ingiustificabile del Remulazz è stata scatenata anche dal fatto che quando ha voluto impostare una discussione col Clamengh riguardo all'uso che si stava facendo della lmo a quel tempo, si è trovato impastoiato in discussioni in cui il consenso era manipolato da utenze sockpuppet. Lo so che non è mai stato dimostrato incontrovertibilmente che lo fossero, ma a leggere gli interventi di utenze come 10caart, Lombard, Bellinzona, Moch e tante altre, non può sfuggire come queste offrano indizi molto forti (per esempio: possibile che noi siamo qui in 4 gatti e ci dilaniamo in chilometriche discussioni e invece questi non avevano mai una volta niente da rimbrottarsi l'uno con l'altro?). Ora, se si richiede sincerità e non-reticenza a chi chiede di tornare a contribuire (e magari anche le scuse se la comunità lo deciderà), sarebbe il caso che la stessa sincerità e la stessa non-reticenza le applichi anche chi magari non ha mai smesso di contribuire e le cose le conosce e non le ha mai dette. Questo sarebbe molto utile a fugare ogni dubbio di "parzialità" così contrario alla par condicio che giustamente si invoca.
--Ninonino 08:58, 21 Utu 2011 (CEST)
Son d'accordi con tì. --Eldomm 19:44, 21 Utu 2011 (CEST)
Grifter, ta sett propi un bel pruvucadur. :))) La tö pruposta l'è un tantinell visin a vess un atach persunal, ma va beh... Mi seguti a "presumere la buona fede", e a pensà ca'l Remulazz l'era perdü l'interess a partesipà, però intant al vureva no vidè la lmo in qui cundiziun là. Dopu ca l'ha fà sarà sö butega e buratitt (giuro che non ho fatto apposta, mi è venuto così) a Clamengh e soci, l'era impusibil restà aministradur (o anca dumà duvradur). A mett in pè un mistè inscì, anca sa l'era necesari, ta sa tajet föra da la comunità da par ti. Ta restaret sempar ul capro espiatorio. Cosa che in effetti accade, foss'anche solo perché il tutto era nato come richiesta di chiusura. Quindi, prima da parlà da distruziun, cercum sempar da vardà i dö part dula medaglia. --balabiot 10:05, 21 Utu 2011 (CEST)
@ Balabiot, oltre ad aver "tramato" per far chiudere la lmo (per farla chiudere, non per sistemare ciò che non andava), Remulazz ha anche insultato molto pesantemente l'utente Clamengh, che con tutti i suoi difetti che come puoi leggere sopra non sono certo io a nascondere, non lo aveva mai insultato. Una reazione violenta come quella che ha avuto Remulazz (non una sola volta) forse andava sanzionata col blocco a infinito, e forse non solo su lmo, altro che diventare amministratore, capro espiatorio o eroe della liberazione. --Ninonino 10:47, 21 Utu 2011 (CEST)

Io Mpiz lo sbloccherei. Non mi sembra abbia doppie utenze e nel suo breve operare da noi non ha compiuto vandalismi. E' uno che ha risposto all'appello di guerra al pari di tutti quelli che hanno partecipato a questa specie di ammutinamento collettivo. Ho guardato la pagina utente di balabiot. Li c'è scritto "Gavrissi anca un nomm in sula wikipedia italiana, ma a preferisi dil no." Però vedo che balabiot sei presente anche nella wiki italiana. Ciò vuol dire che hai due utenze. Se non le dichiari è una cosa vietata dal regolamento che viene punita col ban. Ho visto anche che agisci con degli ip fissi e incrociandoli sulle varie wiki si percepisce che operi a contatto con alcuni amministratori della it.wiki. Dato che non sei un pazzo che agisce irrazionalmente, potresti spiegarci perché sei qui? --Grifter72 16:47, 21 Utu 2011 (CEST)

@ Ninonino => Remulazz è stato bloccato. --balabiot 17:17, 21 Utu 2011 (CEST)
@ Grifter => sì, tanto era l'affetto per lmo.wiki quando è stato inventato il SUL ho cambiato il nome là invece che qua. Non opero a contatto con nessuno, sono semplicemente un utente che non ha neanche mai partecipato a un wikiraduno. L'IP non è fisso, è di fastweb (cambia ogni qualche mese, più o meno quando vado in ferie e spengo il router). Sono qui perché ero sinceramente convinto di poter arrivare a una stretta di mano, e lo sono ancora. --balabiot 17:17, 21 Utu 2011 (CEST)
@ Balabiot:
> Sono qui perché ero sinceramente convinto di poter arrivare a una stretta di mano, e lo sono ancora
Una bella perseveranza perché molti al tuo posto sarebbero già scappati con le mani nei capelli. ;-)
Riguardo al Remulazz, certo è stato bloccato dal Clamengh dopo gli insulti, ma poi è stato sbloccato dagli amministratori venuti dalla it e portato su un palmo di mano fino a che ha potuto portare a termine il suo intento, un tantino viziato dal rancore e dal desiderio di vendicarsi. Non una gran figura da parte degli amministratori it. Non sei d'accordo?
E comunque sulla it.wiki è libero come un fringuello. Se uno è una mina vagante lo è per tutti non solo sulla lmo e sulla it no. --Ninonino 17:30, 21 Utu 2011 (CEST)
Sì, spacabal pure io. :) Cmq... forse c'è un motivo per cui uno è (considerato) una mina vagante solo su lmo... forse perché è l'unico a parlare di SP tra gli amministratori... "viziato dal rancore e dal desiderio di vendicarsi" mi sembra un tantino esagerato, se leggi la sua pagina di discussione di nov-dic 2007 non ci sono solo interventi sopra le righe, anzi. E in ogni caso, lui non può essere rancoroso e Aldedogn sì?... --balabiot 18:59, 21 Utu 2011 (CEST)
Ma che cosa c'entra Aldedogn? Lui non ha mai "tramato" per la chiusura di una wikipedia e non ha nemmeno insultato così pesantemente gli altri utenti. Però ora mi sa che si sta uscendo di parecchio dal seminato. --Ninonino 19:13, 21 Utu 2011 (CEST)
Stai mentendo, il tuo profilo esiste dal 2006... un pioniere: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Speciale:Contributi&dir=prev&target=Balabiot --Grifter72 17:43, 21 Utu 2011 (CEST)
Ah (http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Bon_Zeenie), hai rubato il profilo a quello che adesso si chiama andre_90: http://it.wikipedia.org/wiki/Speciale:Contributi/andre_90 --Grifter72 17:50, 21 Utu 2011 (CEST)
http://meta.wikimedia.org/wiki/Special:Contributions/Bon_Zeenie --Grifter72 17:59, 21 Utu 2011 (CEST)
Grazie, anzi mersì, per i complimenti. --balabiot 18:59, 21 Utu 2011 (CEST)

Beh, almen adess hu capì chi l'è chel ip de fastweb de Milan che di volt el vegn chi a rump i ball: (http://lmo.wikipedia.org/wiki/Ciciarada:Palass_Lumbardia , ecc.) Pensa che prima de cunuss mei Eldomm, pensevi che l'era lü che'l gh'eva un qual prublema d'identità a la http://en.wikipedia.org/wiki/Fight_Club_(film). El gh'à 'na cunession simil a la tua. --Grifter72 19:36, 21 Utu 2011 (CEST)

Seguta no a fa 'l detective ca ta na 'mbrochet gnanca vuna! ;) seri segur da vegh un cicin pusè da stile... Dopu cinch'ann, saris anca bon da sistemà rop inscì da par mè... --balabiot 22:54, 21 Utu 2011 (CEST)
.mah, mé saró pò ach rancorùs, ma in del 2009 ó facc i aügür de Nedàl a töcc, ach al Fabex, perchè a Nedàl s'è piö bù e gh'è de ès bù 'nvèrs de töcc. Pò só chèl che piö de töcc l'à dicc che me basterès adóma èt impó de sincerità de töte e dò i bànde e me sèrf gnà i scüze... boh...

--Aldedogn 00:05, 22 Utu 2011 (CEST)

Provo a mettere giù una Procedura (Policy), dopo aver raccolto le indicazioni che sono arrivate un po' da tutti, al fine di sanare la rottura delle legalità wikipediana che era avvenuta negli episodi di cui abbiamo discusso. -- Dragonòt 19:03, 22 Utu 2011 (CEST)

Archivià[mudìfica 'l sorgènt]

Forsi l'è 'l mument de archivià un poo de discüssiun vegg, u nò? --Eldomm 02:09, 11 Utu 2011 (CEST)

Si, s'cund mi te pödet archivià fin a Vituzzu/ura --Grifter72 10:32, 12 Utu 2011 (CEST)
Só decorde, e scüza se t'ho m'ìa rispundìt prìma. --Ninonino 10:36, 12 Utu 2011 (CEST)
Anca mì sun d'acordi cun la pruposta del Grifter. --Eldomm 12:21, 12 Utu 2011 (CEST)

Koinè[mudìfica 'l sorgènt]

Ho truvà gnamò na quej tracia d'i koinè. Quel ca podevi faa me par sistemà i template l'ho faa. Ul laurà rimast l'è quest:

  • vardà i pagin ch'in culegà al template OCC, e levà via ç e schwa (hinn minga tropp)
  • vardà i pagin d'i dì e d'i ann, e fa la stessa roba
  • cambià il testo dal template "KU piscin" (o levà via il template, e basta).
  • cambià il testo dal template "KOFER", e magari spustal a un nome pusè serio...

--balabiot 18:37, 14 Utu 2011 (CEST)

Sciòpero[mudìfica 'l sorgènt]

A partì de adès e 'nfìna a nöf ùrden mé 'ndó 'n sciòpero, bàsta fà pàgine, bàsta sistemà interwiki, bàsta fà di laùr che i ocór. Chèsto perchè só stöf de sènt amò la stòria che chèi che i è egnìcc ché da la it i éra töi bràe, bèi e bù, töi giös-cc, onès-cc e sancc, che i ghe ölìa bé al Lumbàrt e a la Lmo e só stöf de sènt che töt ol mal l'éra de l'ótra bànda. Dezà che mé sére de l'ótra bànda alùra me se domànde se i bràe, bèi e bù, i giös-cc, onès-cc e sancc i éra chi là, perchè pèrt ol tép a laurà e mia fà compàgn de chi là? Alùra adès rèste ché adóma per ciacolà e ciciarinà e sura de töt per s-comandasà come i fàa chi là e 'nvìde chi che gh'à òia de tàca béga a ègnem a troà sö la mé pàgia personàla, ma ghe dìghe söbet de stà atènt, dezà che se 'l dis ergóta che 'l mé piàs mia, ergóta che a mé 'l me sömèa öna minàcia, mia che l'è öna minàcia ma che la me sömèa a mé, 'l blòche e 'l la làse blocàt fìna che ghe n'ó òia. S'vèt che fìna adès ó sbaiàt sö töt, ma dezà che pò a mé òi ès brào, bèl e bù, giöst, onèst e sant adès me se dó de fà per dientàl.

Ve spète sö la mé pàgina.

--Aldedogn 10:32, 18 Utu 2011 (CEST)

E chinscí te gh'heet propi resun, Gian. L'è anca vura de mucàla de dagh adoss ai vün, ma minga aj olter. Perchè suratüt a quij de 'na banda pütost che de l'oltra? Mi disaría metegh sü 'na crus a chel'istoria chi e parlàn pü, però fate vobis... --Mondschein 20:17, 18 Utu 2011 (CEST)
L'intent de la Wikipedia l'è quel de truà cunsens, minga de dagh di bacìla, tücc i di e tüt i not, a quij ch'han "perdüü la guera". Basta de dagh adoss al Clamengh, al Remulazz, etc. Muchèmela li. El Clamengh e olter han pruaa a fà sü una Wiki Lumbarda cunt una parlada ünega, ciuè una Koiné. Chess chi l'è un "apròcc top-down": a chela manera chi la diglussia la devegn parlada del lögh/Koiné Lumbarda, inscambi de parlada del lögh/Talian. L'è quel ch'han faa cunt el Rumantsch Grischun e hin dree a fà cunt el Ladin Dolomitan (u po vess che eren dree a fàl, suu pü ben gnanca mi, huu sentüü che gh'han metüü sü una bela crus a chel Ladin Dolomitan chi). Però i Grisun hin in d'una sitüassiun ben difarenta de la Lumbardia: punt prim, a nivel pulitegh, i Grisun hin in Sgüissera e la Sgüissera l'è una cunfederassiun indua quij che tegn i pee in tera, qhij ch'hin in bass, quij ch'hin a la perifaría, ghe pensen lur, el stà a lur, a dagh quista u quela mansiun a quij ch'hin setaa sgiò in di cadregh del center, a quij che se tröven in olt; punt segund, la lengua aministrativa di Grisun, de facto, l'è minga un'oltra lengua rumanza, cumpagna de l'Italian, ma l'è 'l Tudesch, e una diglussia parlada del lögh/Tudesch l'è minga una scampagnada: l'è ben düra soltà de la parlada de l lögh al Tudesch e viceversa, u integrà i düü idioma. In Lumbardia gh'em l'Italian, e la diglussia parlada del lögh/Talian la gh'ha di redis bej prufund chinsci de nüm. Pö, desuraquel, el Clamengh l'eva scernii una lengua, el Catalan, che la gh'ha ben poch in cumün cunt i nost parlád. El Pus'ciavin, e/u una lengua trada in pee in sü la sua brüta copia, peresempi, la pudaría si vess una lengua de mezz che la giunta tücc i nost idioma insema e che, inscí, pudaría scüsà de koiné. Ma 'l Catalan? Hmmm... L'è sumejaa un puu a tücc, u almanch a tanc, una gran brüt'ideja e inscí 'l Clamengh e i "Catalan" han "perdüü la guera", ma chess chi el vör minga dì ch'hin tücc una massa de baloss. La "nöa WIki", quela del didincö, la par avè scernii un "aprocc bottom-up", ciuè: cadavün che 'l dröva pür el so dialèt e pö vedarèm indua la va a finì la barca; che l'è pö quel che l'è sücedüü cunt l'Ingles. Punt. Finida. Basta. I "Talian" e i "Leghista", pü u manch tücc, u asquas tücc, "reclütaa", al cuntrari del Clamengh de gloria e de unur ghe n'han propi poch e l'è mej parlàn no perchè gh'han tücc e düü tort, e sensa gnanch un fir de 'na scüsa. Curdiaj Salüd a Tücc, --Mondschein 20:44, 18 Utu 2011 (CEST) Mi, 'dess, disaría de lassà perd chela monfrina chi e tacà sü amò a fà sü vus, e ancamò vus.

Proposta: Procedura gestione vecchie illegalità mai sanate[mudìfica 'l sorgènt]

Sulla wiki LMO sono avvenuti parecchi episodi fuori della legalità wikipediana. Nel 2008 c'è stato un episodio giudicato di Meatpuppetry in seguito ad una email pubblicata su un forum, e circa 15 utenti sono stati bannati a vita. Nel 2007 era successo un episodio simile (circa 15 utenti si erano iscritti ed avevano votato degli admin nel giro di 24 ore), ma verso questi utenti, meatpuppeter e meatpuppet, non sono mai stati presi provvedimenti. Si aggiunga che è opinione diffusa che un utente, che era admin prima dell'episodio del 2007, procedesse in modo opinabile.

In questi ultimi giorni, due utenti coinvolti nell'episodio di Meatpuppetry del 2007, sono tornati a contribuire. Considerato che chi ha preso parte agli episodi di Meatpuppetry si è messo fuori dalla legalità wikipediana e quindi fuori della comunità LMO, è necessario mettere a punto una procedura per sanare tali illegalità, sia per mettersi in una condizione di par condicio tra gli episodi del 2008 e del 2007, sia per essere imparziali. Si propone quindi la seguente procedura:

La seguente procedura è rivolta a sanare le illegalità commesse dalle seguenti tipologie di utenti:

  • utenti che siano entrati negli episodi di Meatpuppetry del 2008 e del 2007, e che tornino a contribuire. Ad essi si applicheranno le seguenti regole:
    • sarà richiesto loro di riconoscere il carattere di Meatpuppetry e quindi di illegalità wikipediana dell'episodio in cui siano stati coinvolti;
    • sarà richiesto loro di presentare delle scuse, a garanzia che i comportamenti illegali non saranno ripetuti (Apologizing);
    • nel caso rifiutino di ottemperare alle richieste della comunità wiki LMO, potranno essere bannati per Meatpuppeting.
  • le stesse regole potranno essere applicate ad utenti dormienti che tornino a contribuire, e il cui comportamento passato sia ritenuto opinabile.

Propongo questa bozza per votazione e per discussione. Sentitevi liberi di proporre qualsiasi variazione. Potranno però votare solo gli aventi diritto. -- Dragonòt 19:26, 22 Utu 2011 (CEST)

> "In questi ultimi giorni, due utenti coinvolti nell'episodio di Meatpuppetry del 2007, sono :::tornati ". Qui non ho capito a chi ti riferisci. Uno è Balabiot, il secondo chi è?
Il secondo è Barbapedana (uno degi admin eletti nel 2007), che ha editato con il suo sockpuppet dichiarato (=tollerato) Bramfab. -- Dragonòt 15:03, 24 Utu 2011 (CEST)
Quella di avere una linea-guida comune da seguire nel caso apparissero nuovi utenti che hanno partecipato a vario titolo agli eventi di cui stiamo discutendo penso sia una buona idea.
Entrando nel merito, non credo che serva a molto pretendere delle scuse senza che si chieda anche una spiegazione sincera di cosa è realmente successo. Io poi penso che le scuse sincere le si danno spontaneamente non perché qualcuno le pretende, pertanto sostituirei la richiesta di scuse con una richiesta di sincera collaborazione a stabilire la verità su come si sono svolti gli eventi, inclusa la disponibilità a rispondere con sincerità alle nostre eventuali domande.
Nella premessa poi mi sarebbe piaciuto vedere inclusi anche gli eventi che hanno preceduto gli episodi del dicembre 2007, perché non si può capire gli uni senza sapere cosa è successo e stava succedendo prima. E in ogni caso sono irregolarità non certo meno gravi di quelle del dicembre 2007 e dell'agosto/settembre 2006. A questo proposito è importante anche dare una risposta alla questione che ho posto sopra: cosa facciamo rispetto al sockpuppeting mirato al condizionamento del consenso nel caso in cui questo è fortemente probabile ma non dimostrabile?
Inoltre ripeto quanto detto sopra: "se si richiede sincerità e non-reticenza a chi chiede di tornare a contribuire (e magari anche le scuse se la comunità lo deciderà), sarebbe il caso che la stessa sincerità e la stessa non-reticenza le applichi anche chi magari non ha mai smesso di contribuire e le cose le conosce e non le ha mai dette." --Ninonino 15:51, 23 Utu 2011 (CEST)


Nella premessa poi mi sarebbe piaciuto vedere inclusi anche... pòta Nino, scrìel dét té, càmbiega dét chèl che te gh'ét òia, sedenò l'avrès gnà scricc Sentitevi liberi di proporre qualsiasi variazione.

pò a mé pènse che i scüze i sèrve a póch e dìghe che me basterès l'amisiù de ì fàcc di erùr. Sèmper per la par condìcio ghe sarès de capì se fà con chèi che i è blocàcc e chèi che i è mia blocàcc. Cèrto per o' stès erùr gh'è chi che i è stài blocàcc e chi nò, a lògica ghe sarès de sblocài töcc o de blocài töcc, però mé digherès de lasà i laùr cóme i è, che i sìes blocàcc o méno se i völ turnà i gh'avrà de amèt l'erùr. Cèrto gh'è de ragiunà se fà se i tùrna chèi mia blocàcc e i völ mia amèt l'erùr, blocài?

Inoltre ripeto quanto detto sopra: se si richiede sincerità e non-reticenza a chi chiede di tornare a contribuire (e magari anche le scuse se la comunità lo deciderà), sarebbe il caso che la stessa sincerità e la stessa non-reticenza le applichi anche chi magari non ha mai smesso di contribuire e le cose le conosce e non le ha mai dette Nino fà mia la sìbila de la Al Trómpia! Chèi che i à mia desmetìt de laurà i è 'n sich, (té te cónte mia dezà che pènse mia che te sìes dré a dat la sàpa sö i pé desperté), trì de chès-ce i è riàcc dòpo i béghe (Grifter72, Rei Momo e Mondschein) e alùra a dì isé te sét dré a bötà 'l sospèt sö de mé o söl Eldomm, dezà che pò 'l Dakrismeno e 'l insübrich i si èt piö. Alùra me te dìghe: dì i laùr fò di décc, dì chèl che l'è, di chèl che 'l te pàsa per ol có sènsa tàce gir, cóme 'l dizìel chèl tàl che 'l ghe la séra lónga "ol tò parlà 'l sìes sé, sé, nò, nò, töt ol rèst 'l vé dal malègn".

Preòcüpès mia, pàrla, mal che la àghe m' te digherà che te 'l ét isbaràda fò tròp gròsa, che l'è öna balengàda!

--Aldedogn 00:37, 24 Utu 2011 (CEST)

> "pòta Nino..."
Ah che bèl el "pòta". Ma 'l dizì a óter? Fàe mìa cönt che 'l riès fin sö a Bèrghem el "pòta".

> "càmbiega dét chèl che te gh'ét òia"
Te g'hét rizù a té, spetàe de sènter chèl che dizìa a i óter, se la pènse apéna mé isé l'è enütel gne stà lé a cambià.

> "a dì isé te sét dré a bötà 'l sospèt sö de mé o söl Eldomm"
Per carità, g'ho mai pensàt de ülì bötàga 'l sospèt adòs a nisü. Però te g'hét rizù a fam l'oservasiù perchè de chèl che g'ho scriìt l'è éra che se pöl capìla a isé. Chèl che öle dì mé l'è che se se g'ha de éser imparsiài, onèscc e sincér, bizògna mìa pritindìl apéna dei óter ma g'hom de éser nóter stès isé per prim.
L'è déter de sè stès che giü 'l pöl saì se l'è dré a cöntàla töta o se chèl che l'è dré a domandàga ai óter l'è lü 'l prim a mìa fal, e chèsto 'l g'harès de vàler per töcc, mìa apéna per vergü 'n particolàr.
Pò dòpo mé, come me piàs mìa ubligà nisü a domandà scüza, òi gnànche ubligà a nisü a parlà de laùr che 'l g'ha mìa òia de parlà. L'è asé che dòpo se pretènde mìa dei óter chèl ghe se g'ha mìa òia de fà de sè stès, töt ché.
--Ninonino 09:44, 24 Utu 2011 (CEST)

Da parte mia, penso che si debba sbloccare solo quelli colpiti da Fabexplosive come effetto collaterale (Mpiz ad esempio). Per i troll alla "barcarola" o "10Caart" è meglio lasciare la situazione così com'è. --Grifter72 10:39, 24 Utu 2011 (CEST)

Grifter, non credo sia il caso di sbloccare nessuno, a meno che l'utente lo richieda esplicitamente. La wiki si è stabilizzata in questi anni, non possiamo corre il rischio di destabilizzarla. -- Dragonòt 15:06, 24 Utu 2011 (CEST)

Nino, sun d'acordi sura la quistiun de l'ante 2007: el me par stani che tücc quei che ghe staven lì al temp füssen inscì d'acordi sura tüscoss e che se diseven i rob cun di fras inscì piscinit... l'è bel cumplicaa truvà i pröv, però mì me par che 'l sia ciar assee, propi cumpagn de la cuntra-vutaziun del dicember 2007 (Engels, Rossi e via inscì me sumejen tücc l'istessa persona). Per el rest sun d'acordi cun la pruposta de Dragonòt. --Eldomm 13:29, 24 Utu 2011 (CEST)
P.S.: Benturnaa, Aldedogn.

Ciàpe 'n paròla l'Aldedogn e acète 'l sò sügerimènt, chèsta l'è la mé propòsta:
La seguente procedura è rivolta a sanare le irregolarità commesse dalle seguenti tipologie di utenti:
  • utenti che siano entrati negli episodi di Sockpuppetry e Meatpuppetry nel periodo fino al settembre del 2008 (incluso), e che desiderino tornare a contribuire. Ad essi si applicheranno le seguenti regole:
    • sarà richiesto loro di raccontare alla comunità quanto di loro conoscenza riguardo ai fatti citati e la disponibilità a rispondere in modo esauriente alle domande che la comunità porrà loro;
    • sarà richiesto loro di riconoscere il carattere di Sockpuppetry e/o Meatpuppetry (quindi di comportamento irregolare rispetto alle regole della Wikipedia), negli episodi in cui siano stati coinvolti. Se l'utente rifiuta di riconoscere il carattere irregolare del suo comportamento potrà fornire una spiegazione alternativa del suo operato. La comunità si riserverà il diritto di accettare o meno la spiegazione fornita.
    • dovranno dare garanzia che i comportamenti irregolari non saranno ripetuti
    • nel caso rifiutino di ottemperare alle richieste della comunità wiki LMO, questa si riserverà il diritto di sanzionare secondo quanto prevedono le regole della Wikipedia per i casi di Sockpuppeting e/o Meatpuppeting.
  • le stesse regole potranno essere applicate ad utenti dormienti che tornino a contribuire, e il cui comportamento passato sia ritenuto opinabile.
  • sincerità e non-reticenza, in particolare riguardo agli eventi a cui questo regolamento si riferisce, sono richiesti anche a tutti gli altri utenti che fanno parte della comunità.

--Ninonino 14:19, 24 Utu 2011 (CEST)
Se si vorrà impostare in questo modo, passerei il punto delle domande al 3° posto, prevedendo ad esempio che sia aperta una pagina "Utenti Problematici" e li si svolgano le sessioni di domande e risposte. "Wikipedia is not a forum" e non vogliamo trasformarla in un forum. Aggiungerei poi che gli utenti problematici che ritornano non potranno trincerarsi davanti a un "Assume good faith". -- Dragonòt 15:12, 24 Utu 2011 (CEST)
Faccio fatica a capire cosa ci sia dietro a ciò: non so se la paura di un'altra invasione oppure l'essere a conoscenza di qualche utente ante-purga che intenda tornare a contribuire. Cmq condivido la proposta di nino che, con il suo fare ecumenico, riesce sempre a mettere d'accordo tutti. --Grifter72 15:30, 24 Utu 2011 (CEST)
mi ma par 'na soluziun in cerca de 'n problema. I casi in tri: 1) un druvadur al riva e al contribuiss dumà in ns0. Bona, gh'è menga bisogn de scusass. 2) vent druvadur a riven, fan sö un casott e voren diventà tucc aministradur. Blucaa prima ca disen "scusa", o anca dopu. 3) un druvadur al riva e 'l dà na "spiegazione del suo operato". Va piaas? Bona. Va piaas no? Parlee violter, magari al finiss blucaa, magari no. Ma "Sessioni di domande e risposte"? Gh'è anca la cassaziun magari?
Bagaj, sett gnà bon da capì ca Dragonòt o l'è drè dumà a fav mal, o l'è drè a trulav (ca l'è divers da digh "troll")? --balabiot 10:38, 28 Utu 2011 (CEST)
ps: perché non la chiamate Wikipedia:Presa_da_decisiú già che ci siete? Non fatevi fregare... --balabiot 13:06, 28 Utu 2011 (CEST)

In questi anni Dragonot non ci ha mai fregato, anzi. Cmq arrivi tardi, ci siamo messi a parlar d'altro... vedi sotto. Te salüde --Aldedogn 20:13, 28 Utu 2011 (CEST)

Mé pàrle d'óter[mudìfica 'l sorgènt]

Perchè 'm fà mia ü templat per dì che öna pàgina l'è 'n lumbàrt, scrìcia in töte i manére del Lumbàrt o adóma in lumbàrt? Templàt che 'l sarès de dovrà ad ezèmpe per la pàgina 2011, ma ach per la pàgina Marco Simoncelli che me piazerès la födès fàcia 'mpó da töcc e mé e 'l grifer me n'à zamò facc ü tòch.

--Aldedogn 00:46, 25 Utu 2011 (CEST)

Per mì al moment el pò andà ben on template che 'l dis Quella pagina chì l'è scritta in pussee d'ona variant del Lombard: l'è nananmò el moment de dì domà "Lombard", perchè mì me par che gh'emm de fà on quai alter pass per rivà a ona grafia comun. --Eldomm 18:16, 25 Utu 2011 (CEST)

Nò, nò te gh'ét rezù, i grafèe i è diferènte, gh'è mia de dà l'ìdea che l'è scricc töt co la stèsa grafèa, gh'è adóma de dì che l'è lumbàrt e pò a schisà söl link del template ghe sarès da fà ègn fò e spiegà che l'è stacc iscrìcc in lumbàrt orientàl graféa lor, in milanés graféa classica, ecc. Se però 'l templàt l'è nèutro, cioè 'l dis adóma lumbàrt (in varie grafèe), m'pöl iscrìf töcc e töcc m'pöl laurà 'nsèma sö la stèsa pàgina, mal che la àghe ognü 'l farà 'l sò paragrafèt.

Piö che Quella pagina chì l'è scritta in pussee d'ona variant del Lombard: me meterès che Chèl artìcol ché l'è scricc in Lumbàrt, in dièrse manére de Lumbàrt che piö o méno l'è stès! Creàn pò dù, isé per ol LOR e ün óter per ol LOCC.

--Aldedogn 20:22, 25 Utu 2011 (CEST)

Ma l'è dificil par i urientai scriu cun la grafia ticinesa/muderna? --Grifter72 21:25, 25 Utu 2011 (CEST)
Eh, quest chì l'è 'l pont! Numm occidentai podom minga scriv con l'ortografia oriental (perchè la Z la gh'ha on alter significaa, tant per dìnn voeuna), ma lor (me par) gh'avarissen minga tropp problema a fà el contrari. Mì hoo trascritt despess di test in Lombard Oriental con la LOCC, e gh'hoo mai avuu problema. Però capissi ben che lor gh'abbien on quai dubbi a lassà perd del tutt i sò grafii tradizionai. Mì per mì tra l'alter son semper pussee sicur che l'uniga vera ortografia litteraria che la pò andà ben per el Lombard Occidental l'è quella milanesa. A bon cunt, la quistion de l'ortografia la va sistemada, per mì, ona voeulta per tutt. Per quell che 'l riguarda inveci el template, capissi minga 'se l'è che gh'è de strani in Quella pagina chì l'è scritta in pussee d'ona variant del Lombard (cioè: Quela pagina chì l'è scrivüda in püssee d'una variant del Lumbard/Chèla pàgina ché l'è scrìcia in piö d'öna variànt del Lumbàrt). --Eldomm 21:48, 25 Utu 2011 (CEST)

Negót de stràno sedenò t'avrès mia scricc che piö o méno l'è stès! 'l càmbia adóma 'l fàto che 'n de la mé se dis prima che l'è lumbàrt e pò se precìza che l'è 'n piö manére de Lumbàrt, menimà té te facc ol contràre, però piö o méno l'è l'istès, pò me dighe manère menimà che variànt, ma pò a ché piö o méno l'è stès.

Per scrif l'orientàl col la graféa ocidentàla, mé gh'ó mai gnà pensàt, ma, e parle per mé, se chèsto 'l pöl ötà in di pàgine che m'fà töcc insèma, compàgn de 2011, pöderès pò dovràla chèla ocidentàla: mé só mia ü che 'l fà di guère per la graféa, per mé l'è adóma ü strumènt per scrif e per capìs e bàsta. Ó mai gnà ardàt bé come l'è, ghe daró ön ogiàda.

--Aldedogn 00:24, 26 Utu 2011 (CEST) Ahh... avevi minga capii quell che te intendevet, ma 'dess inveci sì. Va ben, podom anca faa come t'heet propost tì. Mì, con la LOCC, scrivaria inscì quell che t'heet appenna scrivuu tì:

Wikiquote-logo.svg
«Negot de strano, sedenò t'avress mia scricc che piö o meno l'è stess! Al cambia doma ol fato che in de la mé se dis prima che l'è lumbarrd e pò se precisa che l'è in piö manere de Lumbard, menimà té t'heet facc ol contrare, però piö o meno l'è istess, pò mé dighe manere menimà che variant, ma pò a ché piö o meno l'è stess.
Per scriv l'oriental co la grafea ocidentala, mé gh'hoo mai gnà pensat, ma, e parle per mé, se chesto al pöl ötà in di pagina che 'm fa töcc insema, compagn de 2011, pöderess pò dovràla chela ocidentala; mé soo mia ü che 'l fa di guere per la grafia, per mé l'è adoma ü strüment per scriv e per capìss e basta. Hoo mai gnà vardat bé come l'è, ghe daroo ön'ogiada.»

Ciao, --Eldomm 00:41, 26 Utu 2011 (CEST)

Ociu, però: sem segür che la quantidaa vucalega ghe l'han anch i urientaj, ergo: LOR daró = LOCC daroo, u LOCC daró? Ciau a tücc,
Nò 'n lombàrt orientàl la quantità vocàlica la fà mìa distinsiù. Gh'è mìa dò paròle che se diferènsia per la quantità vocàlica, per noter cönta apéna la qualità vocàlica. --Ninonino 09:40, 26 Utu 2011 (CEST)
A mi el discurs de la dupia vucala el me pias no (e se capiss datu che'l drövi miga). Preferissi acentà anca se, de fund, el và de meno vers una ünificassion cumpleta.--Grifter72 08:57, 26 Utu 2011 (CEST)
A dif la verità pò gne mé conose pròpe bé la LOCC. Chèl che g'ho mai aprufundìt bé l'è la quistiù dei acènti. Per el rèst me par che la diferènsa gròsa l'è l'üzo de la distinsiù [s]/[z] e le consonàncc finài che voter duprì 'na convensiù etimològica e nóter envéce fonémica (lach/lagh ma dizom töcc du [lak]).
Però mé so gne 'n pó cunvìnto de molà le mé tradisiù locài. Se l'è éra che quan che se scrif en dialèt ché de noter ognü 'l fà 'n po a la sò fòza, l'è éra apò che bé o mal se và a finì töcc a fà le stèse scèlte. Endèi tèscc scriìcc en bresà la quistiù piö gròsa lè sèmper chèla de la distinsiù [s]/[z], per el rèst l'è 'n discórs de detài. Ardàe östa sàbot pasàt en manifèst de 'na raségna de comédie 'n dialèt e i tìtoi (i éra dés o quìndes, mìa poch) i éra töcc scriìcc tài e quài come i harès scriìcc mé co la LOR che dopróm me e l'Aldedogn. Segóndo mé l'è mìa 'n càzo, l'è che l'è la maniéra piö lògica de scrìer per nóter.
--Ninonino 09:59, 26 Utu 2011 (CEST)
Retìfiche, l'è mìa éra che gh'è scriìt töt pròpe come g'harès scriìt mé, come sèmper i g'ha fat cazì co la distinsiù s/z.
El cartilù, per chi che l'è curiùs l'è ché:
http://www.giornaledibrescia.it/polopoly_fs/1.462935.1285774046!/menu/standard/file/CartelloneUsdelaAs.gif
A scöra de Bressan: se vörel dì chela parola chi? "pöta". E "i Bambos" (parnunsiaa BÀM-bós, bàm-BÓS... ?) Ciau, --Mondschein 22:48, 26 Utu 2011 (CEST)
Pöta l'è la fómna quan che a 'na sèrta età la s'è gnemò maridàda. Bambòs el g'ha l'acènto tònich sö la segonda sìlaba. --Ninonino 12:05, 27 Utu 2011 (CEST)
El cazì lè 'l sòlet: pregiödése (el presupóne 'na convensiù s/z), murusa (el presupóne 'na convensiù ss/s). Come sèmper i fà 'n pó söl pér e'n pó söl fich.
--Ninonino 10:28, 26 Utu 2011 (CEST)

Nò, Nino mé ó mia dicc de molà la Lor e de scrif co la Locc, ach se mé só mia pròpe del töt sodisfàt da la Lor perchè di me bànde gh'è pò a' chèi che i dis la Z come Z e mia come s dólsa come m' fà mé e té, dìghe adóma che in di pàgine 'ndóe se mès-cia dét impó töte i manère de Lumbàrt, per troàs e fà ü laùr piö bèl, pöderès pò scrif in bergamàsch co la Locc, che la me par gnà tat de luntà da la graféa del Dücàt che mé zamò cognòse, ezèmpe scriv co la v, lagh con la g, pöderèss co i dò s, ecc. L' sarès adóma per dovrà la stèsa manéra de scrif in di pagine compàgn de 2011 o de Marco Simoncelli, sensà stà lé a mèt rìga per rìga i template Berg - Mil - Lod - ecc come ghe sarès de fà in de la pàgina 2011.


--Aldedogn 12:40, 26 Utu 2011 (CEST)

Mi faría inscí: "murusa" (s sunora), pregiüdissi (s surda), "samò" (s sunora, già che nissün de lá de l'Ada 'l disaria "samò" cunt una s surda), "zità" (già che in de la Lumbardia volta se dis "tsità" cunt una z surda, menter ch'in del rest de l'Insübria gh'em quij che disen "cità" cunt una c dulza e quij che disen "sità" cunt una s surda). Pö, pudarium anca dagh una svardada a la grafia del Rumantsch Grischun che l'è giamò stada stüdiada, testada, e druada. Curdiaj Salüd a tücc, --Mondschein 23:13, 26 Utu 2011 (CEST)

Per mì inveci el saria inscì:

  • Murusa (e chì sem d'acord; LORUNIF: murùza).
  • Pregiüdissi (che mì scrivi pregiüdizzi, per vegnì incuntra a quei del nord; LORUNIF: pregiödése).
  • Zamò (perchè g => z e perchè la "s" a l'inizzi de parola la sona semper surda; varda un poo i parol "sona" "semper" e "surda"; LORUNIF zamò)
  • "Cità/Zità/Sità" l'è un'altra quistiun, per mì, perchè 'l se trata de scernì el mudel grafigh püssee cunvenient, menter chì sem dree a capì cume la gh'ha de andà la diatriba s/z; per el mument lassaria che quei che disen cità disen inscì, cumpagn de quei che disen zità o sità.

La grafia del Rumantsch Grischun la me par un poo ostiga, cun tüt quei TSCH e TG... --Eldomm 10:26, 27 Utu 2011 (CEST)

http://eml.wikipedia.org/wiki/Marco_Simoncelli Ditemi che il modenese non è lombardo e mi scappa da ridere --Grifter72 18:31, 27 Utu 2011 (CEST)
L'unica cosa che non ha di Lombardo il Mirandolese (che è una succursale del Ferrarese nella Provincia di Modena) secondo me è l'assenza di ö/ü. --93.35.86.225 18:54, 27 Utu 2011 (CEST)

Si Peder, è più a est di quella zona (secondo Pellegrini: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Emiliano-Romagnolo_area.jpg) lombardofona a nord di Parma (Colorno, Casalmaggiore), ma ha caratteristiche lombarde. Ciò è una prova del fatto che i linguisti fanno spesso politica;) --Grifter72 16:11, 28 Utu 2011 (CEST)

L'è ciar e patent ch'i Lengüista hin, despess, dree a fà pulitega, però minga dumà "despess", mi saria squas semper... Curdiaj Salüd a tücc, --Mondschein 18:41, 28 Utu 2011 (CEST)
Un'altra cosa che lo fa differire dal Lombardo è, a mio avviso, la conservazione di certe forme del passato remoto (o così almeno mi ha detto l'utente Mirandolese). Comunque, l'Emiliano (tranne forse il Bolognese, il Lunigianese e il Carrarino) è perfettamente scrivibile con una LOCC appena modificata (non so, con l'aggiunta della ä e della ë), come potete vedere nelle pagine sui dialetti emiliani che ho fatto negli ultimi mesi. --Eldomm 16:47, 28 Utu 2011 (CEST)
Io mi son ormai fatto l'idea che il gallo italico sia in realtà una lingua e non un raggruppamento di lingue. Non ne condivido però l'allargamento fatto al padanese proposto da Hull. Quando vado al mare alle cinque terre sento parlare un dialetto molto simile al mio con una u finale di troppo, mentre ho grandi difficoltà a comprendere il friulano. Il torinese mi sembra un lombardo con le vocali sempre aperte, mentre il ladino devo sforzarmi per capirlo anche solo parzialmente.--Grifter72 17:11, 28 Utu 2011 (CEST)
La mia idea è che invece il gallo-italico sia spartito in Piemontese (che ha un lessico molto francesizzante e una flessione verbale abbastanza diversa da quella lombarda), Lombardo (Occidentale, Orientale ed Emiliano), Ligure e Romagnolo. In più si devono sommare le parlate della Lunigiana e quelle delle Marche settentrionali. E bisognerebbe ridiscutere un attimo la situazione linguistica del Piemonte orientale. --Eldomm 17:27, 28 Utu 2011 (CEST)
Descur in sü 'l Piemuntes Uriental? Mi me par che 'l Piemuntes Uriental, vers el Piemuntes, el sia un puu cumpagn del Lumbard Alpin vers el Lumbard, --Mondschein 19:05, 28 Utu 2011 (CEST)

Forse il piemontese scritto ti da quell'impressione, ma parlato è quasi più comprensibile del bergamasco:

--Grifter72 17:31, 28 Utu 2011 (CEST)

D'acord cunt el Grifter72 asquas sü tüt: el Galitalegh, u Cisalpin, l'è si una lengua, però la va spartida in Galitalegh Setentriunal (Piemuntes, Lumbard e Emilian findua se sent la ü e la ö), Galitalegh Meridiunal (Emilian sensa ü e ö, Rumagnö, Marchigian setentriunal, Tuscan setentriunal, etc) e pö Gallitalegh Tirenegh (Ligür, Carrara, etc). U almanch, mi la pensi insci, --Mondschein 19:05, 28 Utu 2011 (CEST)

Stòria[mudìfica 'l sorgènt]

Amis, per la categoria "Stòria" gh'è de fà proppi on gran lavorà... --Eldomm 15:26, 1 Nuv 2011 (CET)>

Eh sí, ma dumà per la categuria "storia", tüt el rest l'è un bisgiuu!!!! :-) Va be, va, fem sül seri: te gh'heet resun. Suta, suta a laurà tücc insema!!! :-) --Mondschein 18:10, 1 Nuv 2011 (CET)
Boh, forsi gh'è on poo de rebelott anca in de la categoria Geografia... --Eldomm 18:16, 1 Nuv 2011 (CET)

Ol put l'è mia de lègn!!![mudìfica 'l sorgènt]

Punt de legn l'è la bröta lombardizasiù del nòm italià Ponte di Legno, che però l'è öna italianisasiù balènga del nòm lumbàrt giöst che l'è Pónt Dalègn, 'ndóe Dalègn l'è 'l vècc nòm del paìs, del tòch piö centràl del paìs e a confermàl gh'è pò la frasiù de Temù che la se ciàma "Villa D'Allegno".

Regórde a töcc che l'öltem laùr de fà l'è partì dal nòm italià, quàndo la à bé l'è 'l piö sbagliàt e ach la profesurèsa Carla Marcato 'l la 'l dis: assumono un ruolo chiave la forma dialettale del toponimo e la necessità di individuare la forma originaria sulla base della fonetica dialettale (...) considerato che il toponimo è un segno linguistico.

e mia adóma linguìstech...

--Aldedogn 20:05, 9 Nuv 2011 (CET)

Quel de la tupunumastiga l'è un gran bel prublema: l'è per quest che la püpart di cumün del Cantun Tisin hin anmò in Italian; perchè podum minga inventàss di lumbardizzaziun del nom italigh, anca se forsi una quai volta pudarissum anca rivàgh (tipu Caslano => Caslan). El punt a l'è: induve podum ciapà quei infurmaziun che ne serven? --Eldomm 10:29, 10 Nuv 2011 (CET)

In 'stu mument hoo vist che un quaivün l'ha miss giò in sü la wikipedia italiana quasi tücc i nom in Lumbard di paes del distret de Lügan (anca roba che la gh'è nò chì de nüm); che foo, sposti i nom de quei paes là? --Eldomm 10:42, 10 Nuv 2011 (CET)
Mi disaressi de si. Pö l'è facil fà 'na verifica col Google...--Grifter72 11:21, 10 Nuv 2011 (CET)
En bresà i la ciàma töcc (ma pròpe töcc) "Put de Lègn" o "Pont de Lègn". El Melchiori endèl sò disiunàre del 1817 (el stat italià 'l gh'ìa gnemò) el la ciàma "Pont de Lègn". L'ütènt Lord Hidelan, che 'l gh'ìa scriìt la prima versiù de l'artìcol el l'ìa ciamàt "Punt de Legn" e lü l'ìa 'n camùno, e 'l fàa riferimènt ai nòm dacc del Lino Ertani. La Libera Compagnia Padana la l'ha riportàt come "Pónt dé Légn". La it.wiki la ripórta el nòm de "Pónt" che segondo mé l'è dilbù 'l nòm che i locài i ghe dà al sò paés perchè de spès el bezògn de specificà de quàl put se pàrla l'è de chèi mìa del pòst, per chèi del pòst l'è scöntàt (stès compàgn de Put de Zanà (frasiù de Sarès) che chèi del pòst i la ciàma Put e bàsta, o Castel Goffredo che i locài i la ciàma Castèl).
La ricustrusiù etimològica l'è sènsa döbe giösta (tantopiö che 'l zentelése l'è "dalignés"), Daligno/Dalegno l'è atestàt endèi docümèncc antìch e l'è ciar a töcc che 'l lègn el ghe èntra negót, ma la zét l'è de sècoi (alméno del 1817, ma diosà de quat tép prìma) che i la ciàma "Put/Pónt/Punt de Lègn", perchè g'hómei de éser nóter a ülì fà 'na coresiù etimològica che và cutra chèl che l'è l'üzo generalizàt (e oramài stòrich) de la zét?
El pasàgio "Dalègn" -> "de Lègn" el pöl bé éser stat fàt 'n àmbet bresà o adiritüra camùno, l'è mìa dimustràt che 'l sàpe per fórsa duzìt a 'na lombardizasiù del nòm italià. El pöl bé éser stat l'italià che 'l g'ha per 'na ólta registràt el dato de fat (me se nentènde i bresà magàre i la ciamàa zamò Pont de Lègn perchè 'l pasàgio "Dalègn"->"de Lègn" i l'ìa zabèla fat lur).
'N óter discórs el sarès semài che se rìa a saì per sigür che la zét del pòst i la ciàma "Pónt Dalègn", ma mé g'hó dei gròs döbe sö chèsto, sèmper pront a cambià edèa se i me porta de le bùne rizù, ma 'ntàt i döbe me se i tègne. --Ninonino 11:09, 10 Nuv 2011 (CET)
PS: En pér de atestasiù stòriche:
La prima fùrma atestàda de "Dalègn" l'è del 771 e l'è "Dalania":
La sua prima attestazione in un documento risale al diploma del 17 luglio 774, con cui Carlo Magno affida al monastero di San Martino di Tours (Abbazia di Marmoutier) la Val Camonica:
« Donamus etiam ad prefatum sanctum locum valle illam que vocatur Camonia cum salto Candino vel usque in Dalanias cum montibus at alpibus a fine Treentina qui vocatur Thonale usque in finem Brixamcinse seu giro Bergamasci (...) »
Endèl 1158 el vèscof de Brèsa Raimondo en bànda a "Dalegno", el la ciàma apò "Delegno" (e de ché a pasà a "Delègn"->"de Lègn" el pas l'è 'n gran cürt sènsa nà a catà sà le lombardizasiù de l'italià balènch) :
«...in specifico, in riguardo a ogni onore, distretto e castellanza di Dalegno e di ogni diritto di imporre la decima, quale esiste adesso ed esisterà nel tempo a venire, che nel territorio di Delegno e nelle sue pertinenze (...)»
--Ninonino 11:09, 10 Nuv 2011 (CET)

La istessa roba la süced anca da mi. Par esempi Corvecc el vegn uramai ciamad Corn Vecc o Mancasturma l'è diventad Macasturna, parchè se fà la dialetisassion dal num italian. In de la mè upinion, se la gent i ciama insì, l'è no sbagliad ciamai insì anca se'l num uriginal l'è different. El stess discurs el gh'è anca par un frach de parol: "basel/gradin", "cadrega/segia", "stubass/sira", ecc. --Grifter72 11:28, 10 Nuv 2011 (CET)

Urmai sem un poo 'me l'Ingles, induve la gh'è la parola de urigin germaniga e quela de urigin francesa/latina... --Eldomm 11:34, 10 Nuv 2011 (CET)
Ardì, mé pénse che se l'intrudusiù de 'na paròla töda 'n prèst de l'italià l'è recènte e la và a söstetöéser 'na paròla lombàrda piö genüìna, mé sérche de doprà la fùrma piö genüìna, alméno 'nfina che gh'è de la zét che i la dopèra amò. Endèl càzo de Put de Lègn/Dalègn envéce se tratarès de nà a resüsità 'na fùrma mórta e sotràda de sècoi. Diferènt sarès se 'nvéce rióm a stabeléser per sigür che sö a Put de Lègn i dopèra amò abitüalmènt la fùrma "Put Dalègn" alùra sarès pò a mé de l'edèa de doprà chèla come tìtol e töt el rèst. --Ninonino 11:38, 10 Nuv 2011 (CET)
E si, la lengua la gh'ha de vess vesina a la gent, sedenò a la nosta Wikipedia ghe dà a trà nissün. Per chela resun chi, mi lassaria semper tücc i möd de dì, sia quij germanegh, che quij latin, che quij ciapàa föra de l'Italian. Pensee dumà ai danee: danee, ghel, ghej, sghej, pelter, svansegh, etc... Mi in di agn 80 cugnusseva vün che l'eva propi nassüü e chersüü al "Put da legn". Lü 'l diseva propi "putdalegn" e minga "putdelegn", però al didincö... --Mondschein 18:43, 11 Nuv 2011 (CET)

L'è ciàr a töcc che mé só mia de Pont Dalegn e fòrse fòrse ghe saró pasàt giöst öna ólta e só pò decórde che se 'l nòm 'l l'à dóvra piö nisü dal 1817, l'è düra dovràl de nöf, menimà se gh'è amò ergü che 'l l'à dóvra ach se i è 'n póch l'è sèmper mèi dovrà 'l nòm piö göst. Zogno pò söl cartèl 'l gh'à Zogn ma mé pàder che l'éra de Poscànt 'l me dizìa che a Poscànt quàndo lü l'éra s-cèt i dizìa Dógn e alùra per mé chès-ce nòm l'è mèi tègnei 'n véta. Tance de Zogn i m'à confermàt che i vècc i dizìa töi Dógn e adóma i zùeg, o dùegn come i dizìa lé, i dis Zogn.

Però per tiràs fò de l'imbròi e per ol mé amìs Nino che l'è sèmper impó ü San Tomàs gh'ó de dì che chèl che ó scricc sö Pónt Dalègn l'ó lezìt sö

Toponomastica della Lombardia a cura di A. Rognoni, Mursia editore, 2009,

'ndóe a pàgina 56 ol Antonio Foglio che l'à cüràt ol tòch sö Brèsa e pruìnsa l'à scricc isé

Allo stesso modo Ponte di Legno sembrerebbe da riferire con evidenza a un ponte fatto di legno. Ma così non è. La forma dialettale Pónt Dalègn rivela come Legno altro non sia che un adattamento di Dalegno, nome dell'antico comune e ora nucleo centrale del paese, di cui rimane traccia in Villa d'Allegno, frazione di Temù, probabile antroponimo asuffissale dal latino Allenius con agglutinazione della preposizione (a)d; il toponimo andrà quindi inteso come Ponte Dalegno, concordemente con la forma idiomatica locale.

Adès mé spùze mia töt chèl che gh'è scricc sö chèl lìber ché, ànse gh'è di tòch che pròpe i me piàs mia, ma ol Foglio 'l me par ü che 'l ragiunà bé, a lès töt chèl che l'à scricc sö Brèsa e pruìnsa, cèrto 'n toponomàstica negóta l'è sigür. Menimà me se fìde mia de ü vocabolàre, pò a Bèrghem i gh'è, ma tace nòm de paìs i è sbagliàcc.

Menimà per chèl che 'l domànda 'l Eldmm me dìghe de preocupàs mia e de fà adóma chèl che 'm' pöl fà:

cioè mia partì dal nòm italià e lombardizàl, chèsto l'è de sigür l'önech laùr isbaiàt.

per ol rèsto m' pöl sircà di lìber e di ótre testimoniànse, ma gh'è sèmper tègn i öcc dervìcc, o mèi i orègie, e quando ghe càpita de pasà 'n d'ü paìs m' ghe domanderà ol nòm del paìs a chi del pòst e me sistemerà pò 'l nòm sö la Lmo se l'è sbaiàt, piö o méno cóme o fài mé con Arsàch, che pensàe 'l födès Arzàch o cóme o facc con Nich che prima l'éra ricalcàt söl italià e l'éra Anich... cèrto mia töcc i dé s' gh'à la fortüna de 'ncontrà ü che l'è de Arsàch o de Nich.

L'è ü laurà lónch, ghe öl del tép e m' gh'à de lauràga töcc insèma e se gh'è di nòm sbagliàcc l'è cólpa de nisü, semài ol contràre, l'è mèret nòst se gh'è di nòm giös-cc!

--Aldedogn 20:03, 10 Nuv 2011 (CET)

La soluzione potrebbe essere di fare una telefonata in paese e chiedere come lo dicono. E' probabile che per loro sia ancora "Dalegn", mentre nei dintorni lo chiamano "de legn". Gli abitanti, infatti, si chiamano dalignesi.

Da me succede ad esempio per pissighiton/pissigheton, oppure per artegn/retegn o per scügnaj/secugnagh.

Bel'ideja! --Mondschein 18:43, 11 Nuv 2011 (CET)

Con google ho trovato questo: "Ponte di Legno (BG) deriva da Allenius, attraverso il dialettale Dalegn che la tradizione popolare ha accostato para-etimologicamente a “legno”"

http://www.araldicacivica.it/pdf/saggi/toponomastica.pdf

C'è poi la contrada dalegn, che rappresenta il centro storico del borgo: http://www.pontedilegno.it/bollettiniparrocchiali/1934/luglio.pdf

--Grifter72 12:12, 11 Nuv 2011 (CET)

Come sarèsela "Ponte di Legno (BG)"? Va bé che de ché a mìa tat rìa Nedàl ma 'l me somèa 'n pó gròs come regàl de fàga ai bergamàsch. Put de Lègn l'è amò sóta Brèsa neh! ;-)
A pàrte i schèrs, segondo mé chèi del paés i la ciàma "Pont" sènsa gne "de Lègn" gne "Dalègn", isé come i ciàma Vìla (o Ela) la frasiù de Temù, po a lé sènsa "Dalègn".
Gh'ìe pensàt pò a mé che la rizù del erùr la fös che la tradizione popolare ha accostato para-etimologicamente a “legno”. En put el pöl bé éser fat de lègn isé l'è fàcil fà l'acostamènt pò a se etimologicamènt l'è töt canàt.
--Ninonino 12:26, 11 Nuv 2011 (CET)

Só decórde pò a mé che i dis de sigür adóma Put o Pónt o chèl che l'è, compàgn de chèl che 'l söcèt a Put (Bg) cioè Put San Péder, che però chèi de Put i ciàma Put San Piéro, ma adóma lur, dezà che in di paìs intùren i dis San Péder. Però me par de capì che Dalegn l'è 'l nòm d'ü tòch de Put (BS), l'è la part piö ègia, l'è öna contràda e alùra a mèt insèma i dù nòm s'pöl rià a capì qua'él ol nòm giöst, come se al pòst de Brescia ol nòm 'l födes Brescia - Canton Mombello o Brescia - Carmine, chèi de Brèsa i sà dì e i dóvra töi dù i nòm, se ciàpa la manéra giösta de töi dù e se la mèt insèma. Mè pènse che ol Foglio l'àbie facc isé e me par ü ragiunà giöst.

Mèi amò sarès telefunà, ma gh'è sèmper ol problema de capì a chi che se telefùna, se m' fài se l'intervistàt l'è mia del pòst o se l'è del pòst ma l'è ü balöch? --Aldedogn 00:08, 12 Nuv 2011 (CET)

Bé Aldedogn, bizognarès entindìs sö chèl che se völ dì co "nòm giöst". El nòm "giöst" el pöl véser chèl uficiàl che l'è stat catàt fò del conséi cümünàl quan che i g'ha fat zó 'l statùto. Con chèsta impostasiù el nòm giöst el sarès "Ponte di Legno". L'è ciàr che nóter endèl fà la nòsta enciclopedìa en lombàrt g'hom preferìt ciapà 'n otra stràda e de doprà 'l nòm en lombàrt (e ghe mancarès!), a chèsto pont però deènta difìcil parlà de "nòm giöst" perché 'l pödarès véser chèl che la zét locàl la dopèra, o chèl piö cunusìt de la zét che la pàrla chèla variànt lé o come te dìzet té 'na variànt ricustrüìda sö bàzi "stòriche/etimològiche". Mé personalmènt g'ho gnemò gne mé bé ciàr quàla stràda l'è mèi ciapà: só 'ndecìs entra 'l nòm locàl e 'l nòm piö cunusìt. Le ricustrusiù stòriche/etimològiche le me piàs mìa tat perché se le và bé per en cümü bizognarès alùra aplicàle sèmper e se sà mìa 'ndoche se và a finì. Sèmper per stà sö Put de Lègn, gh'è atestàa apò a 'l nòm "Dalaunia" che par che 'l se rifirìes a töta la part piö àlta de la Al Camònega. Dalaunia el làsa 'ntènder 'na raìs "Dalaun-" che a aplicà le légi fonétiche che g'ha furmàt le nòste lèngue el darès "Dalògn" mìa "Dalègn", e alùra perchè mìa doprà chèl? Te me dizarét, vabé però Dalègn el gh'è dilbù! Cèrto pò a "Put de Lègn" el gh'è dilbù (atestàt en bresà alméno dei prim de l'otsènt). Per cui boh, só mìa gne mé quàla fà. Mé starès söl nòm dopràt de chèi del pòst. Se 'l Mondschein el dis che la persùna che 'l cunusìa lü la dizìa "Putdalegn" pödóm tègner bù a chèl ma sarès bèl vìga dele conférme.

N'óter ezèmpe de nòm de paés ambìgui l'è chèl del Capovalle. Mé 'ndèl artìcol g'ho mitìt "À" perchè l'è riportàt apò a del Melchiorri, però a dì la verità só pròpe mìa come che i la ciàma al dé d'encö. El nòm fina al 1907 l'ìa "Hano" ma i abitàncc del cümü (per mès del conséi cümünàl) i g'ha dicidìt de cambiàl con "Capovalle" perchè 'l ghe piazìa mìa (el se 'nsomeàa tròp a "ano" e ghe parìa mìa bèl). E nóter che fómei, ghe nóm sùra a la olontà dei sò abitàncc e turnóm a mitìga "Hano"/"À". Per fà la ròba giösta bezognarès saì come che i la ciàma lur ma come fét a saìl? Tantopiö che l'è 'n cümü spars e gh'è mìa la frasiù che se ciàma Capovalle o Hano (del sit del cümü: "È formato da tre contrade denominate:Zumiè, posta in alto rispetto al paese, Viè, più a ovest e Vico ad est."). En chèl càzo ché che se fà? Qua'él el "nòm giöst"?


De paés che g'ha cambiàt nòm de sò olontà endèl bresà ghe n'è alméno amò du: Bórc San Giàcom che l gh'ìa nòm "Gabià" ("Gabbiano") e Preàl che 'l gh'ìa nòm "Guiù" ("Goglione"). Chèi de Put de Lègn i g'ha mìa ülìt cambiàl e ghe 'l fóm cambià nóter?

Sö Put de Lègn riporte 'n pér de nutìsie stòriche che riguàrda 'l nòm, isé, östa per conoscènsa:

Ponte di Legno
Per l’anonimo redattore della descrizione delle terre bresciane del 1493 il comune era abitato da 760 anime, ed apparteneva alla Valle Camonica (Medin Antonio - Descrizione della città e terre bresciane nel 1493).

citasiù ciapàda de www.lombardiabeniculturali.it. L'è 'nserìda endèla schéda sö Ponte di Legno e per come par che sàpe organizàde le 'nformasiù g'harès de riferìs a entità aministratìve ciamàde pròpe con chèl nòm lé, difàt gh'è apò la schéda sö Dalegno che la parla pròpe de l'entità aministratìva ciamàda Dalegno.

comune di Villa di Dalegno
Nel 1765 è citato come uno dei due comuni che costituivano il pievatico di Dalegno e Borno; nello stesso documento si dice anche che Dalegno “oltre la propria è suddiviso in quattro altre comunità e sono Ponte di Legno, Villa, Pontagna e Temù (Elenco comuni Val Camonica, 1765).

Cioè: Dalegno l'ìa furmàda de quàter cumunità e giöna de chèste l'ìa "Ponte di Legno". De chèl che se capés somearès che 'na cumunità ciamàda "Ponte di Legno" la gh'ìes zamò 'ndèl 1765 e la coezistìes con l'entità ciamàda Dalegno che però la gh'ìa come cèntro principàl "Villa di Dalegno"/"Villa D'Allegno". Bezognarès püdì lèzer el tèst uriginàl per saìn de piö.

Chèl che l'è, l'è che nóter co la quistiù dei nòm dei paés rióm mai a troà 'na stràda che la nàghe bé a töcc.

--Ninonino 11:40, 15 Nuv 2011 (CET)

Me sà che te èt fàcc impó de rebeòt: o come te dìzet té 'na variànt ricustrüìda sö bàzi "stòriche/etimològioche e quàndo mai mé ó dicc ü laùr del gèner? se te tùrnet a la tabèla con töcc i nòm che te éret fac pròpe té sö chèsta pàgina te ederét che adès compàgn de alùra mé só per ol nòm che i dóvra chi del pòst. Se pò chi del pòst i n'à dóvra dù, alùra preferèse chèl piö ècc che l'éra dovràt quàndo töcc i parlàa Lumbàrt.

Per dalègn mé ó mia dicc che l'è etimolìgich, ol Foglio 'l dis che l'è 'l nòm locàl de adès. Stèss per Dógn, fòrse i 'l l'à dóvra 'n póch, ma mé l'ó mia tiràt fò con ü ragiunamét etimològich, me la contàt sö mé pàder.

Per chèl che n'a só mé chèi de À i dóvra amò al dé de 'ncö À, se pò saltà fò che i dis Capval me cambierà.

per ol nòm segnàt in del 1800 o in del 1700 beh, tùrne a dìtel, i cónta póch, l'è pròpe l'època che i à tacàt a patósà co i nòm di nòs-cc paìs, l'è l'època che i scriìa Seriato, Bonato, per Seriate e Bonate, o Gorelo e Boltero per Gorle e Boltiere, l'è l'època che Calsinàt a Bèrghem l'è dientàt Calcinate e a Brèsa l'è dientàt Calcinato. Fìdes mia. Chi de Èrfa i dis Èrfa per ol sò paìs chi di frasiù de Èrfa i dis Èrtoa, italià Vertova, per mé 'l nòm giöst l'è Èrfa.

--Aldedogn 16:02, 15 Nuv 2011 (CET)

> Per chèl che n'a só mé chèi de À i dóvra amò al dé de 'ncö À

Delbù g'hét nutìsia che se dìze amò À? L'hét saìt come?

> quàndo mai mé ó dicc ü laùr del gèner?

Bé, 'ndèl momènt che te ciàpet el nòm de 'na borgàda (Dalègn) che etimologicamènt l'è sènsa döbe a l'urìgin de la denominasiù "popolar paraetimològica" (di Legno) e te ghe la càmbiet dét, te fét 'n operasiù de ricustrusiù stòrica/etimològica. 'N óter cönt l'è se te me dìzet che te preferéset "Putdalègn" perchè te sét che l'è doperàt de la zét locàl. Ma 'l tò prim discórs l'ìa che te preferìet Put Dalegn perchè "de Lègn" l'ìa sbagliàt e 'l nòm giöst l'è "Dalègn", sènsa saì se la zét del post la dis "Put de Lègn" o "Putdalègn". O g'hoi capìt mal mé? --Ninonino 16:22, 15 Nuv 2011 (CET)

mé sùra ó riportàt chèl che 'l dis ol Foglio, lü 'l pàrla de La forma dialettale Pónt Dalègn e pò 'l dis il toponimo andrà quindi inteso come Ponte Dalegno, concordemente con la forma idiomatica locale, mé fòrse ó capìt mal, ma me par che 'l dighe che 'l nòm dialetàl l'è Pónt Dalègn e alùra ó pensàt che l'è 'l nòm dovràt da la zét. Per Capovalle che 'l se ciàme À... te 'l dìghet té ché!!!! De piö só mia, scüzem. --Aldedogn 18:36, 15 Nuv 2011 (CET)
Scüza de chi, ghe mancarès! Piötòst speràe che te gh'ìet troàt 'na conférma sö À. Sö l'artìcol g'ho riportàt el nòm che g'ho troàt söl Melchiorri dàto che l'ìa pò a coerènt co la denominasiù antìca del paés ("Hano"). De conférme recènti ghe n'ho gne mé pörtròp.
Sö Dalègn gh'ìe mìa lizìt bé mé che 'l Foglio 'l dizìa che "Pónt Dalègn" l'è 'na fùrma dialetàl atestàda. Se l'è isé 'l discórs el càmbia e te g'hét rizù té. Rèsta 'l fat che sarès bèl vìga de le conférme del dé d'encö. Ghe sarès de fà come 'l dis el Grifter, ciapà 'n mà 'l telèfono, ciamà la pro-loco e domandàga a lur. --Ninonino 09:02, 16 Nuv 2011 (CET)
PS: A mèret de Guiù/Preàl, el sét chèl che l'è 'n "gói"?
Pro loco di Temù per sapere come lo dicono i confinanti: info@prolocotemu.it 0364/94152
Comune di Ponte di Legno: info@comune.ponte-di-legno.bs.it 0364/929800

--Grifter72 18:21, 15 Nuv 2011 (CET)

L'ho chiesto su facebook... --Grifter72 11:27, 16 Nuv 2011 (CET)
In che gruppo? --Eldomm 12:21, 16 Nuv 2011 (CET)

Ol muturì[mudìfica 'l sorgènt]

Gh'è ergóta che 'l và mia 'n del muturì per sircà. se se mèt ü tòch d'öna paròla 'l te sögerès piö 'l rèst del nòm ezèmpe, se mète Provincia de... 'l gh'avrès de fam vèt töte i pagìne che i tàca con Provinica de ... ma 'l l'à fà piö da öna quach dé, fòrse ach öna o dò setimàne. L'ì ést pò a óter o l'è 'l mé compiuter che 'l s'è rembambìt? --Aldedogn 00:21, 12 Nuv 2011 (CET)

A l'è 'l to computer, Gian, te gh'heet de inserì amò l' Autofill. Ciau, --Mondschein 01:04, 12 Nuv 2011 (CET)
pènse mia che 'l sìes ol mé compiuter, perchè se só mia registràt 'l và benóne, ma apéna me se regìstre sö la Lmo ol muturì 'l me fà piö èt i pàgine che gh'è sö la Lmo e che i comènsa con chèla lètera o con chèle póche lètere che ó zamò scricc, ma 'l me fà èt negót o 'l me fà èt adóma ol nòm de pàgine che ó zamò scricc mé in del muturì per sircà. Menimà se 'ndó sö la en, che sìes registràt o mia registràt 'l và töt bé. Ol fastöde l'è adóma sö la Lmo, quando só registràt. --Aldedogn 16:18, 13 Nuv 2011 (CET)
Mì me par che 'l dipend on poo anca del computer e del motor de ricerca che te doperet per Internet: quand che mì doperi Safari (in sul MacIntosh) gh'hoo mai avuu nissun problema per la ricerca; el Firefox inveci l'è on poo pussee gnucch. --Eldomm 00:33, 14 Nuv 2011 (CET)
Alùra, pröa a nà dét endèla pàgina de le tò preferènse (en alt a destra ghè le us i mè discussion, i mè preferenz, Paginn che a tegni d'ögg, I mè intervent, Và fö)
Và 'ndèla pàgina Upzión de ricerca.
Arda se le prìma dò us i è selesiunàde come le mé: Disattiva suggerimenti AJAX=Disabilitàt (sènsa spùnta); Abilita i suggerimenti di ricerca avanzata (solo per la skin Vector)=Abilitàt (co la spùnta)
A mé 'l me funsiùna e ghe i ho 'mpostàde isé come che t'ho dit.
Fam saì. --Ninonino 10:51, 14 Nuv 2011 (CET)
Pò a mé gh'ó 'l safari. Segónt, gh'ó i stèse spùnte del Nino. --Aldedogn 12:45, 14 Nuv 2011 (CET)
ó fài càzo adès che quàndo só mia registràt ol muturì l'è 'n vólt a la drécia, menimà se só registràt l'è 'n bas a la mansìna. Mé ó tegnìt ol formàt gràfech de la ègia wikipedia, 'l sarà mia chèl? Che màgare ol vècc sistèma i à dizabilitàt ol muturì? Aldedogn 12:55, 14 Nuv 2011 (CET)
> saràl mia chèl?
Sé, l'è pusìbil.
--Ninonino 13:34, 14 Nuv 2011 (CET)

che dò bàle! alùra se gh'ói de fà per pasà a la nöa e piö bröta versiù? che trè bale!!!!! --Aldedogn 16:10, 14 Nuv 2011 (CET)

Entàt te pödarèset pröà a dopràla per en quàch dé isé te èdet se l'autofill el funsiùna o nò co la versiù nöa. Se 'l và gne con chèla te pödet turnà 'ndré sènsa problémi. Se 'nvéce con chèla 'l và... pòta te starà a té decìder che fà... --Ninonino 16:30, 14 Nuv 2011 (CET)

ó capìt ma mé só zamò 'n fastöde a pasà a la versiù nöa... té te 'ndét sèmper inàcc a la svèlta e te se desmentéghet sèmper che mé só ün àzen informàtech e rèste 'ndré!!!! che bèstia, che animàl che só!!!--Aldedogn 17:39, 14 Nuv 2011 (CET)

Per cönt de chèl àda che te fét a la svèlta a abitüàt a la versiù nöa, neh. Pò a mé 'n prensépe gh'ìe mìa òia de cambià e l'ho tignìda per en pó, dòpo me se regorde mìa perchè, gh'ìa argót pò a lé che nàa mìa bé, l'ho cambiàda e 'ndèl gir de póch la ècia me se l'ho desmentegàda... ;-)
--Ninonino 11:56, 15 Nuv 2011 (CET)

Nò, Nino te m'ét mia capìt, me só 'n fastöde perchè só mia bù de pasà a la nöa versiù, per chèsto só öna bèstia, ün animàl informàtech!!! Gh'ét de dim come fà a pasà a chèl ótra!!!!!!! Te salüde. --Aldedogn 15:44, 15 Nuv 2011 (CET)

G'harès de éser isé: 1) te nét endèle preferènse (come t'ho spiegàt géer); 2) te càtet fò la pàgina "aparensa"; 3) come "Aspett de l'interfacia" te mètet la spunta sö "Vector". Pröa isé e dim se funsiùna.
--Ninonino 16:03, 15 Nuv 2011 (CET)

Grasie Nino!!!! L'aspèt l'è mia cambiàt, ma adès ol muturì l'è in vólt a drécia ach quando só registrat e sùra de töt l'è turnàt a 'ndà!!! Grande Nino!

--Aldedogn 18:22, 15 Nuv 2011 (CET)

chèle 4 pàgine ché[mudìfica 'l sorgènt]

WikiProjet Pagina Principala

WikiProjet Pagina Principala LOR

WikiProjet Pagina Principala alt

WikiProjet Pagina Principala alternaa

i ócor a ergót? se i ocór 'ndóe tróe i interuichi? --Aldedogn 18:55, 15 Nuv 2011 (CET)

Question[mudìfica 'l sorgènt]

Hi! I am a user of Spanish Wikipedia and I need to know if there is an embassy hier. Sorry for not speaking in Lumbard. --Der Künstler 02:03, 9 Dic 2011 (CET)

Hola Der Künstler, puesto que eres un utilizador de la wiki en español te contesto en ese idioma que me resulta más fácil. La wiki en lengua lombarda no tiene ninguna embajada local. Es que somos una versión pequeña con pocos utilizadores y nunca hemos sentido la necesidad de activar una. De todo modo, si tienes alguna pregunta o demanda de ayuda acerca de cualquier asunto relacionado con nuestra wiki, podeis ponerla aquí en nuestro "grot", y si estaremos en medida, pues, te daremos las respuestas que necesitas. Ciao, --Ninonino 09:13, 9 Dic 2011 (CET)
Bueno, me dirigí porque me llamó la atención el sistema utilizado en esta Wikipedia para indicar en que dialecto se desea ver cada página y quería contactarme con algún usuario que me explique como se implementó, pues necesito usarlo aquí Gracias. --Der Künstler 23:27, 9 Dic 2011 (CET)

A continuación te voy a dar una descripción de cómo es la situación de nuestra lengua y de cómo hemos decidido solucionar los problemas que se presentaban. La lengua lombarda no tiene una variedad estándar reconocida por las autoridades, sino se presenta como un conjunto de variedades diferentes pero claramente relacionadas una con otra. Las brancas prinicipales son dos, la occidental (que incluye el milanés, es decir la variedad que era hablada en la ciudad de Milán, y que es la variedad con una literatura más rica) y la oriental. Al interior de estas dos brancas hay un montón de diferencias locales. Esta es la situación típica de las lenguas que nunca han logrado confluir en un estándar reconocido.

Además de la variedad del idioma también hay el problema de las normas ortograficas a aplicar, puesto que las reglas que se adaptan a una variedad pueden ser inutilizables por escribir en otra, y que cierta variedad en el curso del tiempo ha sido escrita con varias ortografias diferentes, cada una con sus proprio pregios y sus proprios defectos.

Al empezar la edición de nuestra wikipedia se nos ha puesto el problema de como negociar con todas estas diferencias, puesto que cada uno de nosotros usuarios habla una variedad diferente del otro. Así decidimos de elegir dos variedades y sobretodo dos ortografias preferenciales, una para el lombardo occidental y otra para el oriental. Las variedades preferenciales tenían que ser bién atestadas y documentadas y ser representativas por la branca principal a la que se referían y son las que se debe utilizar para los nomes de las categorias y para todos los textos de uso interno. Los artículos escribidos en estas dos variedades no necesitan de especificación de variedad/ortografia. Por todos las demás variedades es necesario especificar cual es la variedad y cual es la norma ortográfica utilizada. Para hacer esto hemos adoptados unos "templates" especiales, que se ponen al inicio del artículo. Si algun usuario nuevo o inusual escribe articulos que no respeten esta regla, le pedimos de especificar y si no hay colaboración, se le aclaramos que el articulo acabará por ser re-traducido en una de las variedades atestadas.

Además hay el caso en que un usuario que conoce únicamente la variedad x desee agregar información a un artículo escribido en la variedad y. En este caso, hemos preparado unos templates pequeños a poner al inicio del apartado donde se dice que esa parte del articulo está escrita en tal variedad y tal norma ortográfica.

En el artículo sobre el Cornus mas podeis encontrar un ejemplo de lo que acabo de explicarte (esto es el template:

Berg.

).

Espero haberte aclarado un poco el tema, pero si tenés más preguntas estoy a disposición.

--Ninonino

grànde Nino, völìe adóma dì che... Ninonino l'è ü mé amìs! --Aldedogn 00:48, 11 Dic 2011 (CET)
@ Der Kunstler: al releer tu pregunta me entra la duda que te referías al sistema de selección de la variedad como el que tenemos en nuestra pagina principal. Ese template permite tener varias versiones del mismo articulo en variedades diferentes, pero nosotros hemos dejado de utilizarlo porque introduce problemas de compatibilidad con otros templates (por ejemplo los infobox de las comunas etc.). Podeis encontrar más información acerca del template 'metacaixa' en la wiki en catalán (http://ca.wikipedia.org/wiki/Plantilla:Metacaixa). A juzgar del nombre parece que fueron ellos los primeros a implementarlo, pero podería estar equivocado. Un saludo, --Ninonino
@Aldedogn: sèrte olte te me fét mörer del rìder... ;-) --Ninonino
A eso mismo me refería. Ahora el problema que tengo es como crear la plantilla. Gracias. --Der Künstler 01:30, 16 Dic 2011 (CET)
Bueno, nada más que copiar el código que se encuentra aquí y pegarlo en una página de plantilla que crearás en tu wikipedia. Nosotros hicimos lo mismo, copiamos de la wikipedia en catalán y pegamos en Mudel:Metacaixa y sucesivamente traducimos las partes de las instrucciones. De todo modo la plantilla ya debería estar en medida de funcionar aun así como viene de la wiki en catalán.
Un poco menos intuitivo puede ser aprender a utilizarla pero si estás en medida de comprender lo que está escrito en la página en catalán no te debería resultar tan difícil.
Otra dificultad podría ser el hecho que el proyecto en el cual deseas utilizar esa plantilla todavía se encuentra en el 'incubator'. No sé si las plantillas funcionan de la misma manera que en los proyectos ya plenamente activos, deberías preguntar eso a algún stewart y/o hacer pruebas.
Ciao, --Ninonino

Riconférme aministradùr[mudìfica 'l sorgènt]

S·cècc, sóm envèrs la fì de l'an, se se sbàglie mìa ghe sarès de riconfermà i aministradùr? O nò?
Bé, 'ntàt ve fó a töcc i augùri per en Bù Nedàl... :-) --Ninonino

Mah, podarissom anca fàll, però soo minga se l'è quest chì el moment pussee giust. --Eldomm 12:19, 22 Dic 2011 (CET)
P.S.: El m'è tornaa el mè computer, donca podi tornà a scrivi regolarment!
Pòta, mé e té l'è zabèla de piö de 'n an che som stacc iligìcc e a regolamènt g'harèsem de éser riconfermàcc töcc i agn. Pò a l'Aldedogn l'è de piö de 'n an de l'öltema riconférma. Segondo mé a zenér ghe sarà de fal. --Ninonino
PS: l'è Nedàl ma per el tò PC l'è Pasqua... ;-)

Ueilà, proppi bella 'me immagin! A bon cunt, te gh'heet reson: pensavi domà che l'è minga 'dess el moment giust perchè mì me par minga che la ghe sia tanta gent chichinscì che la vota in 'sto moment storigh: pensavi de spettà el 2012 per fà sù tutt i votazion. Se però i alter ghe dann on segn che gh'è anca lor, allora per mì podom taccà a riconfermà anca 'dess. --Eldomm 12:40, 22 Dic 2011 (CET)

Se però ij olter ne dann on segn che gh'hinn anca lor, allora per mi podom taccà a reconfermà anca 'dess. Mi sunt chi! :-) Bun Nedaa a tücc quanc! --Mondschein 19:49, 22 Dic 2011 (CET)

Segónt mé a zenér s'pöderès pò fal, 'ntàt bù Nedàl a töcc!

--Aldedogn 00:35, 24 Dic 2011 (CET)

Proposta[mudìfica 'l sorgènt]

Ciao a tutti, mi rivolgo alla vostra comunità per proporvi di entrare a far parte di un nuovo progetto: Il progetto si chiama “Wikitaly” e si prefigge di coordinare tutti i progetti esistenti della Wikimedia Foundation nelle lingue regionali parlate sul territorio italiano. Il progetto ha come obiettivo, quindi, quello di unificare tutte le comunità dei progetti interessati, per favorire una maggiore cooperazione tra di esse e un più rapido sviluppo dei vari progetti tramite una pianificazione oculata degli obiettivi da raggiungere volta per volta. Il progetto non punta ad amministrare ogni singola wiki, bensì a coordinare i progetti interessati, con lo scopo di aiutare ogni progetto a fare un salto di qualità superando i maggiori problemi, tutto nell’interesse di ogni singola comunità. Nessuno verrà a stabilire delle regole nella vostra comunità, poiché l’amministrazione di essa spetta solo a voi stessi. Gli utenti di tutte le comunità partecipanti al progetto potranno concordare ad esempio una lista di determinati obiettivi da raggiungere nella propria wiki in piena autonomia, e il progetto cercherà con ogni mezzo possibile di aiutarli nel raggiungere gli obiettivi fissati, concordando ogni azione con le comunità interessate ovviamente. Praticamente Wikitaly controllerebbe il coordinamento e l’organizzazione dell’insieme dei progetti interessati, i quali però continueranno a gestirsi da soli in piena autonomia. L'adesione al progetto non comporta da parte vostra nessun impegno da prendere in particolare, continuerete a svolgere ii. lavoro che avete sempre fatto, solo che la vostra wiki avrebbe un aiuto in più dal progetto per andare avanti. Vorrei sapere da voi se la vostra comunità è interessata o meno a fare parte del progetto. Tanti saluti a tutti! --Reder 01:50, 24 Dic 2011 (CET)

Grazie per averci contattato. Ovviamente la decisione spetta alla comunità pertanto ci vorrà qualche giorno perché tutti si esprimano. Però io non ho ben capito in cosa consisterebbe in pratica questo aiuto. Potresti farci qualche esempio pratico?
Ti anticipo già (ma forse lo saprai già) che questa comunità è in genere piuttosto restìa ad accettare interventi dall'esterno poiché spesso qui hanno causato più confusione che altro. Io penso sempre che sia un errore rimanere chiusi a riccio ma anche chi ha un atteggiamento diffidente una qualche buona ragione ce l'ha. Per cui prima di avviare la discussione vorrei che fossero ben chiari i termini di questa eventuale collaborazione.
Ciao e Bù Nedàl (Buon Natale), --Ninonino 07:54, 24 Dic 2011 (CET)
Quindi dovrebbe abbracciare anche l'arpitano (in piemonte e valle d'aosta), il corso (del nord della Sardegna), l'occitano (in piemonte e liguria), il croato (nel molise), lo sloveno (in friuli), il tedesco (nell'alto adige), l'albanese (in puglia e calabria) ecc. ma non vedo tuoi interventi in quelle wiki. Io sono contrario e sento puzza di bruciato... spero di sbagliarmi. --Grifter72 09:48, 24 Dic 2011 (CET)
Grifter, cerchiamo di non saltare subito subito alle conclusioni. Io al momento non ho un'opinione precisa, anche perché, come dice Ninonino, non sono stati portati ancora esempi pratici esemplificanti i termini di questa "collaborazione": tu però sai meglio di me che certe jam sessions tra wikipedie "regionali" esistono già da qualche tempo. Rei Momo scrive ormai più sulla eml che qua sulla lmo, per non parlare poi dell'onnipresente Dragonòt. Io stesso mi sono registrato sulla eml e ho fatto interventi da utente non registrato (ma firmandomi nelle pagine di discussioni) sulle wikipedie in Napoletano, Occitano e in Piemontese. Teniamo poi a mente che ci sono dei progetti (il Ligure, il Sardo e il Napoletano direi ad occhio) che sono seriamente in crisi. Da una parte è vero che quest'idea di collaborazione tra wikipedie più attive e quelle più "sfortunate" sa un po' di paternalismo, ma se ci fossero delle reali garanzie di autonomia (tra le quali metterei l'esclusione di it.wiki, o perlomeno una sua parificazione a tutte le altre wikipedie, in modo che non abbia un ruolo egemonico - il che sarebbe molto pernicioso) se ne potrebbe anche parlare. Per il momento resto guardingo, però non chiudo le porte del tutto. --Eldomm 10:34, 24 Dic 2011 (CET)

Aggiungo che secondo me è auspicabile perlomeno una collaborazione più attiva, con le altre wikipedie galloitaliche (pms, lij e eml), se non altro per la questione dei confini linguistici.

@Ninonino L'idea sarebbe quella di "unire le forze" tra tutte le wiki regionali per sostenersi a vicenda, creando un posto di ritrovo dove tutti i wikipediani interessati possano ritrovarsi per parlare del proprio progetto, cercando magari aiuto o delle risponte a domande irrisolte. Se ci saranno interventi esterni saranno decisi da voi, in quanto sarete voi a doverli approvare. Siccome anche io lavoro su varie wiki regionali so bene che solo gli utenti che partecipano ad un tale progetto (ad es. lmo) possono sapere come si lavora in esso. Ogni comunità decide per se, questa comunità a mio avviso non ha meno potere di quelle delle wiki italiana e inglese.
@Grifter, la wiki corsa è stata contattata, l'albanese parlato in Italia (Arbëreshë) non è quello parlato anche in Albania; per quanto riguarda l'arpitano, l'occitano, il bavarese (nell'alto adige) non mi sono dimenticato di loro, semplicemente essendo queste lingue di confine, le comunità di tali wiki sono composte quasi esclusivamente da francesi o tedeschi, per questo volevo aspettare a coinvolgerle nel progetto, verificando prima quante comunità a maggioranza italiana avrebbere aderito. È assolutamente lecito che tu abbia dei dubbi, sappi solo che gli unici partecipanti al progetto e quindi gli unici che potranno avere voce in capitolo saremmo noi utenti delle wiki regionali.
@Eldomm, ce ne sono parecchi di utenti che cercano di collaborare su più wiki regionali, per questo avevo pensato di unire le forze per una buona causa. Per quanto riguarda it.wiki, li ovviamente non c'è niente da aiutare, per questo resterà fuori dal progetto, al massimo gli utenti che lo vorranno potranno venire a dare un occhiata o eventualmente una mano, ma non avranno potere decisionale in quanto non facenti parte al progetto. --Reder 12:22, 24 Dic 2011 (CET)

Vediamo di cosa si tratta. -- Dragonòt 17:09, 24 Dic 2011 (CET)
Conviene parlarne, a partire dal nome e dall'impostazione. Per il nome si potrebbe pensare a qualcosa come "Wiki romanze" o "Wiki minoritarie", puntando di più ad una caratterizzazione linguistica. Per l'impostazione, forse è meglio non pensare a farle funzionare come la Comunità Europea (come si dice qui http://meta.wikimedia.org/wiki/User_talk:Vituzzu#Nuovo_progetto), visto come va quest'ultima negli ultimi tempi. -- Dragonòt 18:34, 24 Dic 2011 (CET)

Io lo farei solo con le lingue gallo-italiche. Mischiare invece lingue che appartengono a gruppi linguistici differenti sarebbe veramente strampalato. "wiki padaneisa" o "wiki gall-italica" --Grifter72 18:55, 24 Dic 2011 (CET)

Nome e funzionamento possono essere tranquillamente concordati dalle comunità aderenti al progetto, l'esempio dell'Unione Europea voleva solo far capire come ogni singolo progetto continuerebbe a gestirsi da solo, non sarebbe sottoposto a dettami esterni. --Reder 19:08, 24 Dic 2011 (CET)


In teoria e nei pronostici il più ostile ad ogni possibile apparentamento o collaborazione dovrei essere io, quindi immagino che chi mi conosce si aspetti da me una pronta stroncatura. In realtà sono sulla stessa linea di Ninonino, ovvero ho i miei buoni motivi per non voler fraternizzare, ma non lo escludo a priori nell'attesa di capire meglio di cosa si tratta.

un luogo dove discutere con gli altri wikipediani delle wiki minori, può essere interessante, non sembra pericoloso, però devo capire qual'è il salto di qualità, ovvero mi spiego meglio: se ci sono dei problemi, si può chiedere ad uno stewart, ci sono utenti di altre wiki che già ci hanno dato dei consigli o noi ne abbiamo dati a loro come di recente ha fatto nino con un utente spagnolo. Allo stesso modo come dice eldomm alcuni di noi operano su più wiki, io stesso che non sono sui confini lombardi e quindi non mi arrischio a scrivere in emiliano come Rei che invece lo conosce bene, ho dato qualche contributo fuori dalla lmo, però non capisco come la cosa possa diventare sistemica, o conosco l'emiliano o non lo conosco.

Per questa wiki, ma è così per tutte le altre piccole wiki, io ho bisogno di uomini, di gente che scriva, che faccia pagine, che corregga e sistemi, solo che "reclutare nuovi lavoranti" non è facile perchè sono pochi quelli che si arrischiano a scrivere in lombardo e molti di quei pochi hanno già altro da fare.

Se posso chiederti, vorrei conoscere meglio qualche esempio di progetto comune, di azione comune, per poter poi dare un giudizio.

Inoltre sono dubbioso sulla definizione dell'area geografia: secondo criterio statale come proponi tu, secondo criterio linguistico come propone grifter, secondo criterio dimensionale come pare di trasparire tra le righe qua e la, ma in questo caso potenzialmente si potrebbero coinvolgere ben più della metà delle wiki.

Nel frattempo ti auguro un sereno e felice Natale.

--Aldedogn 20:16, 24 Dic 2011 (CET)

Bun Nedal anca a ti Gian, e anca a tüti i alter;) --Grifter72 20:31, 24 Dic 2011 (CET)
Innanzitutto contraccambio gli auguri! ;)

"Unificando" le comunità, si unirebbero di conseguenza le forze. L'idea per il progetto mi è venuta guardando la situazione di alcune wiki che versano in uno stato di semi-abbandono, e ho cercato di pensare a un modo per preservare l'esistenza di esse. Il salto di qualità sarebbe l'obiettivo che si cerca di raggiungere, ovviamente c'è chi è più vicino e chi meno. So che alcuni utenti collaborano su diversi progetti, io stesso sono fra questi. Ovviamente non chiedo a voi di andare a scrivere articoli nella wiki napoletana per esempio, non avrebbe senso. Però sempre per fare un esempio qualcuno di voi potrebbe usare la propria esperienza per consigliare ad utenti meno esperti come muoversi nel loro progetto. Inoltre potreste intervenire su questioni non linguistiche ma meramente tecniche, sul funzionamento del sito. Spero poi che il progetto possa promuovere indirettamente le nostre wiki regionali, magari attraendo ed invogliando a collaborare utenti che lavorano anche su it.wiki, visto che di forze nuove ne abbiamo sempre bisogno. Si potrebbe poi fare un po di pubblicità al progetto magari scrivendo a quotidiani regionali o nazionali. Riguardo alla definizione dell'area geografica, avevo scelto un criterio statale, in quanto avendo i partecipanti di tutte le comunità una lingua in comune, e avendo magari lavorato insieme qualche volta anche su it.wiki o nelle stesse wiki regionali, si lavorerebbe in modo più rapido e veloce. Se si volesse fare un progetto per tutte le lingue romanze si dovrebberero aggiungere un sacco di wiki, e si verrebbero ad aggiungere inoltre comunità di madrelingua spagnola, francese, portoghese e romena. --Reder 21:01, 24 Dic 2011 (CET)

Service Portal?[mudìfica 'l sorgènt]

Tra un augurio e l'altro (a proposito: Bon Natal a tùit!), tra una cena ed un pranzo, butto giù alcune considerazioni. Prima i "contro" e poi i "pro".

Secondo me, alcune cose che "non dovrebbe essere" questa iniziativa sono le seguenti:

  • sarebbe meglio che non si chiamasse "Wikitaly". Su Meta "Wikitaly" ricorre solo 1 volta e l'ha scritta Reder. Su wiki-IT, però, ricorre varie volte, ed indica la wiki-IT stessa. Meglio non fare confusione su questo punto.
  • sarebbe meglio che non fosse nelle "stile Unione Europea". Ultimamente la UE ha impedito che un paese facesse un referendum ed ha impedito ad un altro di andare ad elezioni anticipate. Meglio che questa iniziativa non faccia queste cose.
  • sarebbe meglio che la prima lingua di questa iniziativa non fosse il toscano/italiano. La lingua ufficiale di Meta è l'inglese, forse è meglio se non impostiamo una iniziativa provincialotta.
  • sarebbe meglio se non si usassero espressioni come "pianificazione oculata degli obiettivi", "Il progetto ... punta ... a coordinare i progetti interessati" (ripetuto 2 volte). Ricordano pesanti intrusioni passate, odiose votazioni su Meta, cose che sarebbe meglio non rivangare.

Sempre secondo me, alcune cose che questa iniziativa "potrebbe essere", sono le seguenti:

  • innanzitutto, credo che sarà una iniziativa utile, se sarà ben impostata;
  • l'iniziativa dovrebbe configurarsi come "servizio", allo stesso modo in cui nella wiki-EN si dice che "i sysops sono al servizio della comunità" (voglio dire che dovrebbe essere un "servizio", non un "coordinamento". Il riferimento è a tantissimi sysops della wiki-IT, che non sono al "servizio" degli altri - contrariamente a quelli EN, ma li vogliono "coordinare" = "comandare").
  • l'iniziativa potrebbe chiamarsi "Service Portal" ("Portal ëd Servissi" an piemontèis, etc.) appunto per mettere l'enfasi sulla sua caratteristica di essere "al servizio" delle Wiki nelle Lingue Regionali.
  • l'iniziativa dovrebbe avere come lingua principale l'inglese. Ciò non esclude l'uso del toscano/italiano, ad esempio quando uno ha fretta, come io adesso, come non esclude l'uso delle Lingue Regionali o di altre lingue.

Lasciandovi con altri Auguri, vado a riprendere i festeggiamenti. -- Dragonòt 11:03, 25 Dic 2011 (CET)

Il nome si può benissimo concordare tra gli utenti interessati, come lingua principale avevo pensato all'italiano per comodità, ma non ci sarebbe nessun problema ad usare l'inglese. Sono comunque favorevole ai tuoi punti. Una precisazione, quando ho parlato di "pianificazione oculata degli obiettivi", intendevo che ad esempio ogni singola comunità poteva (in piena autonomia, senza che qualcuno pianficasse per lei) stabilire una serie di obiettivi da raggiungere magari di anno in anno. Ovviamente è solo un'idea, ogni wiki decide per sè. Tant augüri d'bon Nadäl a tütt! --Reder 11:40, 25 Dic 2011 (CET)
Come da noi il luogo di ritrovo è il "grott", io gli darei un nome più originale e coinvolgente. Al momento mi viene in mente Grammelot che darebbe l'idea di luogo d'incontro di tante lingue.--Grifter72 12:39, 25 Dic 2011 (CET)
Mah, secondo me sarebbe un po' buffo che un progetto dedicato alle wikipedie "regionali italiane" usi come lingua primaria l'Inglese, considerando che la maggior parte dei suoi collaboratori sarebbe probabilmente di nazionalità italiana, ma magari è solo una mia fisima. Sono molto d'accordo sul trovare un nome tipo grott per questo portale, e in effetti Grammelot non è male (mentre Wikitaly mi pare un po' bruttino - forse proprio perché in Inglese, ma chi può dirlo?); inoltre mi sia concesso di dire che non credo che Reder si riferisse alle ultime vicende comunitarie europee, ma all'idea di fondo riguardante la UE (e che comunque non mi sembra questo il posto per fare delle polemiche sull'Unione), cioè un organismo sovrastatale che però concede grandi spazi autonomi ai suoi paesi membri. Detto questo, non ho particolari opposizioni su questo progetto, e se anche le mie osservazioni non venissero tenute in conto non mi straccerei le vesti piangendo e urlando. --Eldomm 21:04, 25 Dic 2011 (CET)
S-cècc, forse la questione 'lingua' e la questione 'nome' le dovremmo discutere anche insieme agli utenti delle wikipedie che decideranno di partecipare al progetto. A meno che non intendiamo porre come condizione per la nostra partecipazione quella dell'uso dell'inglese come lingua ufficial. Al momento sarebbe più importante decidere se siamo interessati ad aderire al progetto oppure no. L'orientameto generale mi sembra quello di un interesse condizionato. Io propongo di dare 'mandato' a Reder di farsi promotore di una discussione su meta dove intervengano un po' tutti gli utenti delle wiki regionali dove parlare anche delle questioni nome e lingua, oltre che dei contenuti e delle modalità che vorremmo dare a questo progetto.
--Ninonino 21:40, 25 Dic 2011 (CET)

Da tenere presente che da qualche giorno sta girando questo avviso sulle Wiki minori: Open Call for 2012 Wikimedia Fellowship Applicants, m:Wikimedia Fellowships. Parte degli obiettivi indicati da Reder sono già compresi nel "Wikimedia Fellowships", quindi si dovrà stare attenti a non fare lavori doppi. -- Dragonòt 22:03, 25 Dic 2011 (CET)

La cosa che mi fa storcere il naso è che l'unica wiki che pare interessarsi all'argomento è la nostra, che il realtà è quella più attiva e che quindi non avrebbe bisogno di questa cosa. Il progetto servirebbe alla ligure che è paralizzata, alla corsa (se non sono stati ancora fracesizzati tutti) e soprattutto alla napoletana che è in preda a continue valdalizzazioni.--Grifter72 22:11, 25 Dic 2011 (CET)
Eh eh, Grifter a te fa storcere il naso, invece a me fa sorridere sotto i baffi (che non ho). L'utente Vituzzu su meta ha risposto a Reder (che gli chiedeva un'opinione sulla sua idea) che secondo lui la cosa non sarebbe potuta decollare e che avrebbe probabilmente trovato opposizione da un paio di wiki. Non è difficile immaginare che una delle due wiki a cui pensa probabilmente siamo noi. Beh, la wiki su cui si è discusso di più e che in qualche modo si sta mostrando più interessata siamo noi.
Il pensiero di Vituzzu lascia ancora una volta trasparire il pregiudizio (specie di peccato originale che dobbiamo scontare) nei nostri confronti, e noi ancora una volta lo stiamo smentendo.
Io in qualche modo vedo questa proposta un'opportunità di smentire in modo palese questo pregiudizio. Magari sarà solo una magra soddisfazione ma è già qualcosa. Nel merito invece io sono in sintonia con l'intervento dell'utente Borichet su pms.
Ad ogni modo io rilancio quanto proposto sopra: andiamo a parlarne su meta, chiediamo a Reder di farsi promotore di una discussione là in modo che possano intervenire anche gli altri interessati, altrimenti abbiamo una discussione su ogni wiki ed è dispersivo.
--Ninonino 08:10, 26 Dic 2011 (CET)

Un olter "Layer"? Un oltra bela feta de bürocrassia? Sem giamò quater gat, ma quater de nümer, e pö se metum anca a fà chi rob chi? Quel che gh'em besogn l'è de gent che la se meta dree a scrif, minga on olter "teatrin": gh'em la maestra, el bidel, l'aministradur, el diretur... Ma pö in sü i banch de chela scöra chi gh'em nissün... Vöri minga stà chi a fà 'l bastian cuntrari u quel che 'l ved el bicerin semper mezz vöj, però... Pö "Wikitaly"? No, mej Wikialpina, Wikipadanalpina, u Wikipadana, u WIkigallitalega. Curdiaj salüd a tücc, --Mondschein 03:39, 28 Dic 2011 (CET)

Ho spostato la discussione su Meta in modo da avere un parere generale dagli utenti di tutte le comunità interessate. Chi volesse continuare la discussione vada su questa pagina ed esprima il proprio parere, i propri dubbi o le proprie idee nell'apposita pagina di discussione. --Reder 20:16, 3 Gen 2012 (CET)
Che fomei s-cecc, ghe domei 'na risposta come comunità o partecipomei a la discusiù sö meta a tìtol persunal? --Ninonino
<pms>Mi, dzora a Meta, i l'heu già ancaminà a deme disponìbil.</pms> -- Dragonòt 23:33, 7 Gen 2012 (CET)
'N g'ha bèla ambiàt mal sö meta: g'hom empinìt 'na pàgina per discuter söl nòm del canàl IRC e sóm gnemò che laùr che se öl fà e per chi!?!? --Ninonino 09:58, 10 Gen 2012 (CET)

AUGURONI[mudìfica 'l sorgènt]

Tanti auguri a tucc de bon Natal, de bon San Steven, de bon Capodann e anca bonna Epifania. El 26 sera mì parti e poeu soo nò quand che podaroo tornà a scriv, donca ve saludi tucc adess, inscì gh'hoo la coscienza bella nettada. Ciao, e anmò auguri a tucc, e anca ai voster famigli e ai personn che vorii ben! --Eldomm 00:07, 25 Dic 2011 (CET)

Endo nét tùrna girundulù? Auguri e fà 'n bu viàs! --Ninonino 00:24, 25 Dic 2011 (CET)

Ferdinando de Magallanes[mudìfica 'l sorgènt]

Se me se sbàie mia m' gh'à mia la pàgina Ferdinando de Magallanes. --Aldedogn 20:18, 2 Gen 2012 (CET)

Bot[mudìfica 'l sorgènt]

Ripeto qui quello che scrissi a m:Talk:Cooperation of Wikimedia's Italian regional projects, dato che la destinazione dei flag di bot spettano alle singole wiki. vi servono bot? avete bot che benvenutano? Potrei darvi una mano.--Nickanc 22:05, 7 Gen 2012 (CET)

Nessun idea al riguardo?--Nickanc 21:09, 5 Feb 2012 (CET)

Per töcc[mudìfica 'l sorgènt]

Regordìs de mèt i interuichi pò 'n di pàgine de disambìgua.

Ve salüde e bù 2012! --Aldedogn 22:36, 9 Gen 2012 (CET)

Cèrto, còmoda chèsta, e dòpo té che fét? Se gìret i dicc? No no te i lasóm endré a té de mèter... ;-D
Bù 2012 pò a té!
--Ninonino 09:28, 10 Gen 2012 (CET)

Bòna[mudìfica 'l sorgènt]

Ó finìt co i interuichi, gh'è ölìt öna quach mis, ma i è pasàcc da 1300/1400 a 650... piö o meno. --Aldedogn 17:54, 18 Gen 2012 (CET)

Brào, bèl mestér! Adès ardaró de lasàten endré amò 'n pó de fà, dàto che t'è piazìt... ;-P --Ninonino 17:58, 18 Gen 2012 (CET)

Proposta de ortografia[mudìfica 'l sorgènt]

Hoo trovaa in sù l'Internet ona noeuva proposta de ortografia lombarda, comun a tutt i variant de la lengua. La proposta l'è del Lissander Brasca (che cognossi minga ben) e l'è sostegnuda del professor March Tamburell, cioè 'l noster vegg amis Dakrismeno. Quella chì l'è la prefazion del liber che l'è staa scritt giò per descriv i caratter de 'sta grafia (Scriver lombard, un'ortografia polinomeg-local per el lombard, ed. Menaresta):
[5]
La metti perchè a la fin gh'è scritt che quell test chì l'è a l'atenzion dei recercador, dei promotor de la lengua, politeg, jornalista, artista de la parolla, operador culturai de tute i sort.
'Se 'n pensii?
Mì gh'hoo de dì che la me pias minga tant. Pensi che 'l sia giust che tucc i Lombard prima o poeu troeuven ona manera istessa per tucc per scriv, ma me someja che quella proposta la ne menna on poo foeura strada. Compagna de l'ortografia del Bosoni (quella de la koynè uçidentala, tant per intendes), la porta di segn di grafigh e di soluzion che gh'entren pù de tant cont i scrittur che droeuvom in del Lombard scritt al dì d'incoeu e che per mì fann parì el Lombard ona robba troppa differenta de quella che l'è. Per mì besogna partì de on'ortografia che gh'è giamò e poeu desviluppàlla, e minga andà a cerca di robb che andaven ben in del Medioev e reportài in vita vottcent agn dopo: gh'emm giamò tropp ortografii in gir, perchè giontànn on'altra, tra l'alter inscì arcaica? Sedenò a 'sto pont podarissom scriv tucc in Latin e avarissom resolt tucc i problema de scrittura minga domà a nivell lombard o italian, ma addirittura europee e mondial. Però me piasaria savè anca cosa ne pensii vialter. Ciao. --Eldomm 10:06, 20 Gen 2012 (CET)

Chichinscì inveci gh'è 'l video de presentazion: [6] --Eldomm 11:55, 20 Gen 2012 (CET)

Pò a mé g'ho ìt l'impresiù de troàm denàcc a 'n ótra Koinè Uçidentala.
El pont de partensa del Dakrismeno però l'è che pò a 'n Galles en prensépe i stortàa la boca a pensà de adotà 'na grafia bùna per töcc i dialècc, ma dòpo, quan che i g'ha ambiàt a 'nsegnàla a scöla l'è stàda acetàda e l'è deentàda giü dei fatùr piö 'mportàncc che g'ha portàt a 'na ripreza del Galés.
Mé a ardàla isé la me fà nì l'orticària, ma magàre 'n dé saróm ché a ringrasiài per el sò laurà. Mah, chi pöl dil?
--Ninonino 12:07, 20 Gen 2012 (CET)

I mè dubbi hinn sora la forma, minga per la sostanza. Mì me par che ormai semm tucc d'accordi che senza on'ortografia comun i robb andarann semper pesg, però credi che la sia minga giusta quella de 'sta proposta. E poeu mì soo minga comè che eren i ortografii "tradizionai" del Galles, e donca podi minga savè se quella noeuva che gh'è adess je respetta o nò; quella chì inveci la dis che la se collega a la grafia de la koinè lombardo-veneta del Dusent-Tresent, quella de Bonvesin de la Riva (che tra l'alter, el scriveva minga inscì, ma fa nagott) e inscì la da l'impression de trà via tutt quell che gh'è staa dopo. --Eldomm 12:26, 20 Gen 2012 (CET)

Mé, per prensépe, se 'l vocorès a mèt insèma, se 'l vocorès a troà öna manéra de 'ndà decórde e de salvà 'l Lumbàrt, sarès prónt a scrif pò ach col alfabét cirilico!!!! pròpe per chèsto la graféa del Brasca la me fà mia pùra ma prima de giüdicàla gh'ó de capìla bé, gh'ó de pensàga sùra, ragiunàga bé, a belazì a belazì... (òcio che se 'l ve sömèa che sìes dré a fà 'l sagio, si dré a sbaiàa sö töt, mé ocór tép dezà che só "lènto de comprendònio"!) --Aldedogn 15:34, 20 Gen 2012 (CET)

Ho letto e ho guardato anche il video. Come grafia mi pare funzionare, il suo problema è che deve essere spinta politicamente, se no non ha nessuna possibilità di affermarsi. Quella classica milanese e anche la ticinese sono ormai consolidate nella collettività. Non ho capito se la si può usare anche per l'emiliano con le sue vocali, ovvero se sia stata concepita per tutte le parlate galloitaliche? --Grifter72 16:35, 20 Gen 2012 (CET)
Senza dubbio come grafia funziona: il punto è che secondo me non bisognerebbe incoraggiarne l'uso, prima di tutto per le discutibilissime scelte grafiche (X, Ç, J, le S finali...) e poi perché, ripeto, si frappone troppo alle grafie tradizionalmente usate per scrivere in Lombardo.
Inoltre vorrei far notare che di ortografie da discutere e, eventualmente, adottare, migliorare e perfezionare, ce ne sono già a bizzeffe: c'è l'ortografia milanese classica (quella che uso normalmente), l'ortografia milanese riformata (quella Beretta-Comoletti, che io usavo fino al 2010), l'ortografia del Pietro Monti (affine alla milanese), l'ortografia del Biondelli (base per quelle moderne, se non fosse per le varie Č, Š e Ž), l'ortografia LSI, l'ortografia della Vus de l'Insübria (base per la LOCC), l'ortografia dell'Accademia del Rison (per il Novarese), l'ortografia del CLL, l'ortografia di Bruno Pezzini, l'ortografia "ünificada" del Bosoni (quella con CJ, GJ e ə), l'ortografia del Ducato di Piazza Pontida, l'ortografia di Davide Van de Sfroos (usata nei libretti dei suoi dischi e quindi usata e riproposta con mille varianti dai suoi fan), la LOCC, la LORI, l'ortografia di Franco Loi, le varie ortografie locali e personali usate dai poeti periferici (tipo Lissandren dra Roussela), le ortografie amatoriali, l'ortografia padaneisa del Geoffrey Hull... e ora anche c'è anche la Brasca-Tamburelli.
In sostanza, credo che questa ortografia, nonostante il generoso intento, abbia i seguenti difetti: pone norme grafiche in pressoché totale discordanza con la tradizione scritta lombarda e complica ulteriormente un quadro assai complesso. --Eldomm 18:40, 20 Gen 2012 (CET)
PS: Алдедоњ, ми гьуу нисын прублема а скрив ин чирилик, ε νάγκα κουν κουέλ γρέεκ.

de töte i ortografée che t'ét luminàt sùra però gran póche i è pan lumbarde, ma quàze töte i vàrda al sò cantù o al sò paìs. sùra de töt chèi che i a dóvra i pènsa sèmper che la sò graféa la sìes la piö giösta e alùra i milanés i dis de scrif oeu, i bergamàsch de scrif ö e guài a d'ì ol contràre te sét ü traditùr, fòrse i gh'à rezù töi dù, ma a l'istès tép per me i gh'à rezù nisù. Fòrse troà öna grafèa nöa pensàda per töcc i Lumbàrt e che la sìes mia ü compromès, ma che la sìes ergóta de nöf per töcc 'l pöderès ès öna bùna troàda, öna sòrta de lombard new deal. La pöderès dientà l'ortografèa de la bùna olontà, la bùna olontà de fà la fadìga de 'mparàla, la bùna olontà de mèt de bànda ol cör che l'è ligàt a la pròpria tradisiù ortogràfega, la bùna olontà de proà a fà ergóta töcc insèma. Fò sùra l'è mia de dì che chèsta grafèa la gh'àbie de scancelà vià i ótre, chèsta me par de capì dal march, la gh'avrès de ès la grafèa per di laurà destinàcc a töta la lumbardèa, chi che völ iscrif ergóta che 'l rèste in del milanès o 'n del bergamàsch 'l pöderà seità a dovrà la classica o la duc o chèl che ghe piàs de piö e pò a mé gh'ó zamò dicc al tamburèl che 'n di scöle, i prim agn, ghe sarès de pensà a partì con öna graféa fonètica per rènt piö belfà l'imparà ol lumbàrt e pò dòpo tacàga sùra chèsta grafèa.

ε νάγκα κουν κουέλ γρέεκ ... e gnanca cun chèl gréch... ol clàsech l'ó facc pò a mé e come te èdet bàsta saìl per riàga a capì benone töt, ach ol lumbàrt scricc in gréch. la grafèa l'è mia l'obietìf, l'è adóma ün argàn, de dovrà se 'l sèrf, de cambià quando 'l và piö bé e proàn öna nöa l'è mia ön erezìa.

Te salüde.

--Aldedogn 01:30, 21 Gen 2012 (CET)

Eldomm: te domandi de vardà i motivazion che hemm fà foera prima de passà un giudizi. Se ghe fudess de desvilupà una grafia per el lombard ocidental allora sariss da loch andà a cercà ligam con la grafia medievala, perchè el lombard ocidental el gh'ha 500 ann de storia de grafia pu o manch funzionala. Quand se parla de la Lombardia intrega, la storia l'è diferenta. Partend dal presupost (e g'hinn un mugg de reson per partì da lì) che una lengua regional per salvass la gh'ha de ligass a una realtà aministrativa, l'unega grafia unificada per TUTA la Lombardia l'è quella medievala. I scerne del Brasca hinn stat fat semper e inecepibilment con la sicnronia in ment, ma drovand la diacronia per unificà variazion fonologegh sistemategh ( e l'è per quell che l'è mia completament compagna del sistema dl Bovesin [che el Brasca el conoss come i so sacocc]: perchè la se visina al Bonvesin quand la sincronia le necessita, ma la se distanzia quand g'è pu mia de motivazion sincronegh per mantegn i scerne del Bonvesin, per esempi la distribuzon de la "s", ben pussee larga nel Bonvesin ma limitada a -t e -d ne la koiné, perchè hinn i unich contest in dovè l'è motivada sincronicament). El to paragon con el Bosoni el me fa vegnì el dubi che t'hee mia capii el spirit de la koiné: la proposta del Bosoni (e la conossi ben ben) l'era de una ALFABET lombard. Quella del Brasca l'è per un sistema ortografegh, do rob ben divers.

@Nino: el so che ti te see mia tant de l'idea quand se parla de una grafia koine', e oviament a rispeti la to opinion, pero' permetem de dit che te sbali quand te paragonet la grafia del Brasca con la "koiné ocidentala", perchè la koine ocidentala l'era insuber-centrica, quella del Brasca l'è assolutamente pan-lombarda, come testimoniaa da la "e" per el feminin plural (carateristica oriental) e la -r de l'infinii (carateristica conservativa del bressà e del mantvan). Se a sii interessaa debon sariss content de spediv la presentazion de la koiné. Sariss ben feliz de aver-g un dibatit costrutiv, ma g'hoo propi mia voeia de discut con "l'avocat del Diavol", e di volt g'hoo l'impression che l'eldom el faga propi quell... (speri de <koine>sbaiar-m</koine>).

ciao a tuts e bon lavorar. --Dakrismenocià ciciaróm un cicinín 00:33, 22 Gen 2012 (CET)

Ciao Dakrismeno, che bèl turnà a lizìt! Se per fat turnà a fa 'n gir ché g'ho de parlà "mal" amò de la òsta grafia, alùra 'l faró 'n dé sé 'n dé nò... ;-) Ciao fés, --Ninonino 07:46, 22 Gen 2012 (CET)
Me gionti anca mì a quell che l'ha ditt el Nino, son content de vedètt anmò 'na volta insema a numm. Tra l'alter a vedi che te scrivet ben in ortografia milanesa ;-).
Capissi minga la storia de l'avvocatt del diavol: semplicement hoo ditt quei ch'eren i mè dubbi in del vedè quest'ortografia noeuva, che la me lassa proppi pocch convint; te gh'eet reson, forsi gh'avria 'vuu de spettà de legg tusscoss prima de dìgghel a tucc chichinscì e d'esprimm i mè giudizzi: però el me pareva giust parlànn cont i alter. E poeu inscì senza vorèll t'hoo faa anca de la pubblicità, o sbali?
A bon cunt, a l'è vera che l'unigh moment in del qual tucc i Lombard scriveven pù o manch istess l'è staa el Medioev, el metti minga in dubbi; però lassom dì che la me par ona soluzion on poo estrema rivà fina a quel period chì: ghe saria poeu anca de dì che soo nò se tucc i vari Bonvesin de la Riva, Sordello da Goito, Pietro da Bascapè scriveven in l'istess moeud, ma quell chì a l'è secondari. Quell che pensi mì l'è che tra tucc i ortografii che hoo citaa de sigur ghe n'è voeuna che la pò vess desviluppada e doperada per vegnì l'ortografia del Lombard standard, senza cattà di soluzion che de sicur gh'hann i sò reson ma poden parè on poo foeura del mond.
Inoltra me piasaria fàtt ona domanda, senza intent polemigh: perchè in de la trattazion del Brasca gh'è scritt che sarann ciappaa in considerazion domà i parlà de la Lombardia, quand el semm tucc che 'l Lombard l'è parlaa anca in Tesin, Grison, Piemont e on tocch de Trentin? Allora forsi la pò minga 'ndà ben per tucc i dialett lombard (tra l'alter el m'è vegnuu in ment, per respond al Grifter, che hoo viduu che l'Emilian el se scriv ben benon con la LOCC), ma domà per la soa part central: e donca perchè podom nò, per esempi, doperà l'ortografia occidental per tutt el Lombard? O quella oriental?
Inoltra hoo capii la differenza tra la Bosoni e quella chì: vorevi doperal 'me esempi per dì qe qela ortografia qì la tira fœra di segn e de le soluzion grafege qe, compagn de qela de la koiné oçidentala, g'è minga in de le ortografie lombarde qe drœvom tuts i dì.
Inoltra seri dree a pensà al Piemontes: per quell che hoo capii mì, la soa ortografia (che l'è minga tropp lontana de quella milanesa) la permett de scriv in piemontes turines, in la pupart di dialett orientai (forsi gh'è on quai problema col Valesian rustigh) e in quei del Canavesan. Però, tant per portà on esempi, i turines e i orientai scriven canté, i canavesan inveci cantar, senza troppi problema. Perchè podom minga trovà ona soluzion compagna de questa anca numm? Le domandi anca perchè voraria vess sicur de quell che hoo ditt.
Per mì, se on quaivun el voeur drovà 'sta grafia noeuva, gh'è nissun problema o dramma: mì hoo semper ditt che son per la libertà de scrittura, semper che la gh'abbia ona soa base. Però, per quell che podi fà mì, saroo semper contrari a fàlla vegnì l'ortografia standard del Lombard, per i reson che hoo ditt pussee sora.
Disi anca a l'Aldedogn che, per esempi, hoo trascritt el sò messagg chì de sora in ortografia milanesa e gh'hoo de dì che l'è vegnuu foeura on quaicoss de compagn assee a come scrivi mì de solit: de tutt i ortografie che t'heet lominad sora però gran poche i henn pan lombarde, ma quasi tutte i varda al sò canton e al sò pais, sora de tutt quei che je dovra i pensa semper che la sò grafia la sies la più giusta ecc.
On saludon a tucc, --Eldomm 23:20, 22 Gen 2012 (CET)

Eldomm, ol Dak 'l te dis, per schersà, che te sét 'l aocàt del diàol, dezà che te dìghet Però, per quell che podi fà mì, saroo semper contrari a fàlla vegnì l'ortografia standard del Lombard... se te partet inscì em va minga de luntan!!!! Nisü te dìs che te gh'ét de dovrà ol laurà del Brasca e del Dack, ma se te ölet discüt, gh'è per lo méno de dì "adès só contràre, ma parlèmen che se te me fét vèt che la tò pensàda l'è bùna, màgare ègne de la tò ìdea", sedenò mèi lasà stà, no?

Pò màgare l'è ìra che tra i tàte grafèe che t'ét lüminàt té ghe n'è öna che la pöderès indà bé per töt ol Lumbàrt, ma per adès adóma ol dùo Brasca-Tamburell i s'è dài de fà per fà chèsto laurà e alùra prima de dì "fèmen ün óter", diferènt in de la manéra, ma stès in del intènt, prima ghe sarès de ragiunà söl laur che 'l gh'è zamò, sedenò sarès come chèl tal che ògne s-cèta che la ghe gìra 'ntùren la và mai bè, perchè 'l pènsa sèmper chisà quàte s-cète che gh'è 'n gir per ol mónt piö bèla de chèsta e pò 'l rèsta sèmper desperlü!

Per la stòria del Lumbàrt parlàt in Lumbardéa e mia de töt ol Lumbàrt ol ragiunà l'è chèsto: per indà 'nàcc chèste grafèe i gh'à de bizòg d'öna aministrasiù che i a spùnce, l'ocór öna regiù dré a i spàle, èco 'l perchè, ach se mé crède mia che la graféa del Brasca la pöde mia ès dovràda pò a' di Ticinès.

te salüde

--Aldedogn 01:00, 23 Gen 2012 (CET)

Umh... prubabilmént ù sbaià a dì inscì... fòrsi gh'avarìsi de dì per el mumént, già che sù quèl che pénsi mì 'n 'stu perìut, sun cuntràri a l'adusiùn de quèsta urtugrafìa 'me quèla standard del Lumbàrt... el punt a l'è che vurévi mìnga dì 'na "buzìa" dumà per fà 'l diplumàtich. Però regòrdes che sun stà mì a tirà föra quèsta discüsiùn, e dùnca sun mì el prim che 'n vör parlà. Sedenò lasàvi pèrt e magàri me risparmiàvi ànca la sòlita sitüasiùn Eldomm vs. quàzi tüt el rèst del mùnt. --Eldomm 09:11, 23 Gen 2012 (CET)

Si Dom, alla LOCC (o moderna, o ticinese), per scrivere anche in piemontese ed emiliano, devi però aggiungere queste: ä, ë. --Grifter72 08:58, 23 Gen 2012 (CET)
Se te vardet i robb che hoo scritt per i dialett emilian in de l'ultim period, te vedet che hoo trascritt tucc i test in l'istessa manera. --Eldomm 09:11, 23 Gen 2012 (CET)

Allora, cerqi da risponder ai quistion qe i enn saltade foera:
1. el sistema del Brasca - just o sbaiad qe'l sia - l'è l'uneg sistema ortografic qe l'esist per el lombard. I sistema come LOCC, ticines, piemontes etc i enn - justs o sbaiads qe i sien - alfabets, e mìa sistema ortografeg. Un esempi de sistema ortografeg: quell galles. G'è qi è qe'l dis [mInd], qi [mynd] e qi [mind]. Tuts i scriven <mynd>. Istess per el catalan, ladin, galizian, etc etc. Un esempi de alfabet: quell piemontes. Qi è qe'l dis [can'te] el scriva <canté> e qi è qe'l dis [can'tar] el scriva <cantar>. El numer di lengue rejonai qe i ge l'hann fada a combater o i enn adree a combater la deriva linguistega con el prim sistema: almanc una donzena. Quei qe i droeven el second sistema? zero. Quest l'è un fat qe'l dovariss fat pensar.

2. El sistema l'è compatibil con tut el gall-talic, per ovi reson storiqe e tipolojege. Lu la decis de limitar-l a la zona politega de la Lombardia per i reson qe l'ha metud foera l'Aldedogn.

3. "Però [..] i turines e i orientai scriven canté, i canavesan inveci cantar, senza troppi problema. Perchè podom minga trovà ona soluzion compagna de questa anca numm? " Benissim fin qe se scriven poesii. Cosa te feet quand g'è da stilar un document de la Rejon? Un jornal a tiradura sora-provinçal? Te'l dixi mi cosè: te'l scrivet in torines, e i canaves i g'hann de imparar el torines se i volen lejer un document ofiçal. La mè esperienza tecnega e i mè preferenze ideolojege me fan preferir un sistema democrateg putost qe vun qe'l g'ha el Jacobinism e la diglossia inerent jamò da la partenza.

Poe tut l'è possibil, ma i lengue rejonai de sucess i enn tute basade sora 'sto principi, e per 'sto motiv a mè avis la proposta del Brasca l'è una spana sora a tute i óltre; l'è l'unega basada sora criteri testads e stra-testads a nivell internazional.

P.S. in de la toa "trascrizion" de la fras de l'Aldedogn t'hee demostrad qe te see pussee arent a l'idea de koiné de quell qe te ametet: t'hee trascrivud el "i è" de l'Aldedogn con "i henn", in perfet stil koineizant.

--Dakrismenocià ciciaróm un cicinín 16:23, 23 Gen 2012 (CET)

Allora, la sarà pur vera che LOCC, ticines, piemontes ecc. hinn domà alfabett e che quei che hann nananmò convertii i sò scrittur in sistema ortografigh hinn quei che hinn destinaa a morì: ma, come hoo giamò scrivuu almanch on para de volt in 'sta discussion, nissun ne impediss de convertì voeuna di noster ortografii tradizionai a ona dimension de sistema ortografigh puttost che de alfabett, senza cattà foeura ona robba che la s'è mai viduda o sentida: mì voeuri minga contestà l'idea de ona koiné grafiga (on temp sì, ma 'dess hoo mudaa idea): la me pias minga questa chì.
Poeu, forsi son mì che gh'hoo i idei on poo confus, ma me someja che doperà 'me ortografia PER TUCC (anzi: domà per ona certa zona ministrativa) vergott de mai vist, sora modei de vottcent agn fa, l'è giacobin istess. Voeuri fàtt ona domanda, già che soo minga tusscoss: l'ortografia ladina, quella catalana, quella galiziana, quella romancia, quella aragonesa, quella gallesa quanti soluzion innovativ gh'hann respett ai litteradur locai e tradizionai (come chì gh'è la G dura, la J, la X, la Ç, i S finai, la Q doperada in quell moeud lì, e poeu quei robb compagn de LIMITAR-L)?
Per quell che 'l reguarda la trascrizion de l'Aldedogn, te vedareet ben che dopo hoo scrivuu i varda, i je dovra, i pensa: evi faa on error de distrazion.

Se te voeuret, però, te disi i robb che credi che sien interessant de quella ortografia chì, cioè 'l plural femminil in E e i particippi passaa con la D final, e forsi anca la /ö/ scrivuda 'me ona OE (soo nò, devi pensàggh sora anmò on poo). --Eldomm 19:43, 23 Gen 2012 (CET)

Bun dí e bòna sira a tüc,

Punt prim: March sun propi cuntént de lénget ancamò. Ben turnáa!

Punt segund: mi, inscí de solvà 'l Lumbard, mi scrivaría a tüt i maner pussibej. Fee un puu inscí cuma vurii violtër. Mi më'n fà nëgòt (e chinscí sun pari pari cunt el ragiunà del Gian).

Punt ters: March, mi me fidi de ti përchè ti të séet dël mestée, e mi nò.

Punt quart: Mi pensi ch' i ünegh grafii che gh'ha un puu de valur, al didincö, hin la Classega Milanesa, quela Bergamasca del Dügaa, e pö quèla funetega, ciuè quèla chë sun drée a druà adess mí. Përchè? Quela Classega e quela del Dügaa gh'han un valur istoregh minga de poch e hin druáa de tanc. Quela funetega la ne dà 'na a man a capì cuma l'è chë l'è chë pàrlum in di svariáa cantùn de la Lumbardía (quela lenguistega, minga quela pulitega, nè).

Per quel chel revarda chela grafia chi, mi gh'huu de dì che la me sumeja un laurà assée inteligént. Përchè? Përchè l'è na grafia panlumbarda, përchè l'è növa nuénta, përchè l'è una strèpa de tüt ij olter grafii che gh'em avüü fin al didincö. Pö la pudaría vess una manéra de dì: quij che vören vardà inàns, solvà la lengua, anca se cunt un cumpramiss, quij che ghe vören ben a la lengua, d'incö inans, scriven inscí. La pudaría vess un növ devegnì per la nosta lengua. Una grafia suradialetala che la fa cuntent tüc. Un puu cumpagna del Rumantsch Grischun.

Adess sunt stràch e gh'hu de andà a cà, però dumàn ghe torni amò sü.

Un salüd a tüc, --Mondschein 03:44, 24 Gen 2012 (CET)

só decórde col Mondschein scrìe adóma per precisà che la graféa del Dücàt l'è mia isé ègia compàgn de la classica mialnéza, de fati ol Dücàt l'è nasìt in del 1924 e la grafèa l'è stacia sistemàda 'mpó a la ólta in di agn. Ol Tiraboschi che l'à facc ol vocabulare e 'l Pietro Ruggeri de Stàbel ol poéta bergamàsch piö 'mportànt i scrìa mia co la grafèa del Dücàt. --Aldedogn 13:36, 24 Gen 2012 (CET)

Language support group for Lumbaart[mudìfica 'l sorgènt]

The Wikimedia Foundation has brought together a new team of developers who are dedicated to language support. This team is to support all the languages and consequently it is not realistic to expect that the team members can provide proper support for your language. It is for this reason that we are looking for volunteers who will make up a language support team.

This language support team will be asked to provide us with information about their language. Such information may need to be provided either to us or on a website that we will indicate to you. Another activity will be to test software that will likely have an effect on the running of the MediaWiki software. We are looking for people who clearly identify their ability. Formal knowledge is definitely appreciated.

As much of the activity will be concentrated on translatewiki.net, it will be a plus when team members know how to localise at translatewiki.net.
Thanks, Gmeijssen 11:42, 20 Gen 2012 (CET)

Babel extension[mudìfica 'l sorgènt]

The Babel extension is used to indicate the proficiency have in a language. It is used on all the WMF projects and several others. Would you be so kind and help us localise the Babel extension ? Thanks, Gmeijssen 11:42, 20 Gen 2012 (CET)

Laval (Mayenne)[mudìfica 'l sorgènt]

Ciàu a tütt, ho apèna fai c'la vùs chì. Un quaid'ün per piasè me darès una man a sistemà la finestra a destra?

Gràsie a tüt e a prèst

Rei Momo 09:22, 25 Gen 2012 (CET)

La g'harès de véser zà a pòst, pröa àrda. --Ninonino 09:29, 25 Gen 2012 (CET)

Scighera[mudìfica 'l sorgènt]

(Spero che non ci sia ancora l'obbligo di lombardo, in tal caso ho sbagliato a voler provare a contribuire) Grazie a un amico, che è madrelingua (io più no che sì) ho registrato questo

A me pare una buona idea, che dite? Draco "Brambilla Piras" Roboter

<pms>Arcordomse sempe ëd costa discussion/procedura-sì: Procedura gestione vecchie illegalità mai sanate.</pms>. -- 10:06, 6 Feb 2012 (CET)

Purtroppo non riesco a sentire 'sta cosa qui perché il computer che uso io richiede dei plug in o delle cose simili che attualmente non ha, e che non vorrei installare indepermì, visto che il computer non è mio. Quindi delego il giudizio ai miei stimabili colleghi. L'obbligo di lombardo, già dal 2007, non c'è più, e questo tu lo sai bene: certo, è più bello se si può scrivere in questa lingua piuttosto che in Italiano, visto che non siamo sulla wikipedia italiana né in una sua dependance; ovviamente però far finta di non saperlo è un po' da allocchi; inoltre tendenzialmente io rispondo alla gente che scrive in una certa lingua in quella stessa lingua. Dragonòt, për mi a-j é pa d'abzògn ëd esse ansì taleban con coj ch'a vegno sì ògni mòrt ëd papa. A l'é ver ch'a venta risòlve una vòlta për tùite cost problema-sì, ma i chërdo che 'l tò ategiament a sia nen col pì giust per approciarsi a la gent ch'a vegna, përché a-j é l'arzigh ch'a veul pì parlé con niàutri e alora risolvoma pròpi gnente. --Eldomm 10:44, 6 Feb 2012 (CET)

L'ho ascoltato. E' milanese ma ha un accento neutro (anch'io lo parlo così). Mi pare comunque una buona iniziativa. La vera pronuncia milanese dovrebbe, in realtà, essere più nasale e "pastosa". Già lo pubblicai: http://vimeo.com/7722554 --Grifter72 15:31, 6 Feb 2012 (CET)
Mi me par che 'l sia un Milanes arius, ben arius... U magara de vün che l'ha imparaa de grand. Cuncordi cunt el Grifter. Curdiaj Salüd a tücc, --Mondschein 18:43, 6 Feb 2012 (CET) PS La segunda "s" in "süperfiss", una "s" surda, l'è no milanesa, a Milan vün el dis "süpefis" cunt una "s" sunora. PS #2 La parlada del video "Ona strada Bagnada", inscambi, l'è milanes, propi milanes.
Tra l'alter, quella chì a l'è ona roba strana, perchè 'l scior de la strada bagnada l'è vun che 'l viv foeura de Milan, ma foeura de brutt (l'estaa passada mì sont andaa in bici de Milan a Biegrass longh el Navili, ma hoo minga vist quei post lì, donca el voeur dì ch'hinn anmò pussee lontan) e donca el gh'avaria de 'vèggh ona parlada bella ariosa anca lù. Beh, dai, la finzion cinematografiga :-) ... --Eldomm 20:02, 6 Feb 2012 (CET)
<pms>Be', i l'avìo butà giù cola procedura (Procedura gestione vecchie illegalità mai sanate) nen për coj ch'a ven-o sì minca mòrt ëd papa, ma për coj ch'a l'ero stàit protagonista ëd veje ilegalità e për Par condicio. P.S.: compliment për tò piemontèis.</pms> -- Dragonòt 15:45, 6 Feb 2012 (CET)
É, a l'é ver, però a 'm smija che taché a dije coste ròbe a un ch'a l'é rivà për dì tùita un'àutra ròba a sia nen la strategìa giusta për fé un diàlogh coma col ch'a voloma fé niàutri. Mersì për ij compliment, ëdcò se i sai ch'i devo amparé ancora tante ròbe. --Eldomm 20:02, 6 Feb 2012 (CET)

OT: Ciumbia ueh, a dagh a trà a chela "Strada bagnada" chi, sun vegnüü insci trist... El m'ha ciapaa un magun, ma de quij che finissen propi pü, dumà parlà al telefun cun la mia mama el me vegn un magun cumpagn de quist... Milanes, gent alegra e utimista... --Mondschein 19:16, 6 Feb 2012 (CET)

Te gh'heet reson! --Eldomm 20:02, 6 Feb 2012 (CET)


Strana la vita, ogni giorno una sorpresa... --Aldedogn 23:53, 6 Feb 2012 (CET)

 ????? --Mondschein 00:56, 7 Feb 2012 (CET)

Gh'è bizògn d'ü volenterùs[mudìfica 'l sorgènt]

che 'l fàghe öna bèla pàgina söl Carlo Magno, che la pöl mia mancà. --Aldedogn 13:05, 14 Feb 2012 (CET)

magàre dù... ol segónt che 'l tìre 'mpó 'nsèma chèsta: Pupulazion celtich. --Aldedogn 13:08, 14 Feb 2012 (CET)

Parlemm on poo de numm: marz 2012[mudìfica 'l sorgènt]

Hoo miss l'istessa pagina sia per el Lombard Occidental che per l'Oriental perchè la pagina, voeuna di miglior che gh'emm a proposit de dialett del Lombard, a l'è scritta giò in tutt dò i variant. --Eldomm (discussioni) 11:44, 1 Mrz 2012 (CET)

Metegh però che l'imagin chi che l'è pussè precisa: http://lmo.wikipedia.org/wiki/Archivi:Ins%C3%BCber_2.GIF --Grifter72 (discussioni) 11:57, 1 Mrz 2012 (CET)

Un piasè sü: Germano Mosconi[mudìfica 'l sorgènt]

Per piasè: un quaidün me pudarès sistemà c'la pagina chiì? Sò pròpi nò perchè la prima nota l'è a pòst e le altre no, cume mai?

Gràsie a tütt!!!

Rei Momo (discussioni) 10:29, 2 Mrz 2012 (CET)

Ghe manca el mudel "cita news". Apena pödi vò a cercal in sü la wiki taliana. --Grifter72 (discussioni) 10:58, 2 Mrz 2012 (CET)

Pròsper Grech[mudìfica 'l sorgènt]

Ciàu a tütt: per piasè, chi l'è che me dà un'uciàda a c'la pagina chì che ho apena scrìtt? Gràsie a tütt. Rei Momo (discussioni) 15:54, 13 Mrz 2012 (CET)

Ciau, mi me par che la vaga ben chela vus chi, però mi 'l Ludesan el cunussi propi poch... Ciau, --Mondschein (discussioni) 18:13, 13 Mrz 2012 (CET)
Sì, va bèn insì; Grifter72 el g'ha dài un uciàda lù. Gràsie a tütt Rei Momo (discussioni) 15:21, 14 Mrz 2012 (CET)

Pasqua[mudìfica 'l sorgènt]

Bona Pasqua a tucc! Se vedom tra on quai dì! --Eldomm (discussioni) 15:00, 4 Avr 2012 (CEST)

Ciau, Bona Pasqua!--Grifter72 (discussioni) 18:46, 4 Avr 2012 (CEST)
Bùna Pasqua a töcc. --Aldedogn (ciàcole) 22:58, 4 Avr 2012 (CEST)
Bona Pasqua a tücc! --Mondschein (discussioni) 02:28, 5 Avr 2012 (CEST)
Bùna Pàsqua a töcc e ardì che dopo Pàsqua gh'è de fà le ilisiù per rinöà le càriche de aministradùr, che som za 'n ritàrdo. --Ninonino (discussioni) 08:25, 5 Avr 2012 (CEST)
<pms>Bon-a Pasca a tùit!</pms> -- Dragonòt (discussioni) 09:28, 5 Avr 2012 (CEST)

Discussioni[mudìfica 'l sorgènt]

Gh'è da 'mpó de tép ol ligàm (discussioni) de dré a i nòste fìrme, che l'è ötel, ma sarès mèi mèt ciàcole; ergü sà chi 'l l'à metìt che m' ghe domànda de cambiàl? --Aldedogn (discussioni) 18:10, 5 Avr 2012 (CEST)

Par mi l'è mei "ciciarade"... se "ciacole", l'è mei sensa acent. Pensi che'l sia da dumandal in sü "meta". --Grifter72 (discussioni) 18:19, 5 Avr 2012 (CEST)
Decórde, gh'ét rezù, l'è mèi ciciaràde. --Aldedogn (discussioni) 23:17, 5 Avr 2012 (CEST)
Con l'aggiornamento del software è entrata in vigore in tutte le wiki la firma con link alla pagina di discussione dell'utente. Andava tradotto il messaggio su translatewiki.net. Ho provveduto a farlo io stesso come da vostre indicazioni qui sopra, ora non resta che attendere... se non va bene o se ci sono problemi contattemi pure. PS: abbiamo avuto questo problema anche su vec.wiki, una volta tradotto son serviti alcuni giorni prima di vedere comparire il messaggio corretto.--GatoSelvadego (discussioni) 13:21, 13 Avr 2012 (CEST)
Grazie mille! --Eldomm (discussioni) 13:25, 13 Avr 2012 (CEST)
Gràsie. --Aldedogn (discussioni) 13:34, 13 Avr 2012 (CEST)
Prego. PS: Vedo che finalmente hanno aggiornato. Se serve qualcos'altro sapete dove trovarmi.--GatoSelvadego (ciciaràde) 13:57, 18 Avr 2012 (CEST)

Se è una parola piana, perché c'è l'accento?--Grifter72 (ciciaràde) 16:23, 22 Avr 2012 (CEST)

Mé pènse che 'l Gato Selvadego l'à ciapàt la paròla cicaràda da öna fràze che ó scricc mé; in de la LOR mé e 'l Nino, m'à pensàt de mèt l'acènto o sö töte i paròle o sö gna öna a la fì m'à decidìt de mètel sö töte, isé me scrìe ciciaràda; però se te ölet domandàga ol piasér al Gato Selvadego de cambiàla in ciciarada per mé 'l và bé stès. --Aldedogn (ciciaràde) 17:32, 22 Avr 2012 (CEST)

<vec>Confermo, ghevo ciapà da ła fraxe scrita da Aldedogn. No ghevo fato caxo che sora ła jera sta scrita sensa acento. Se me inacorxevo ve gavaria dimandà spiegasion. Go canbià. PS: Ma gavì calchedun che traduxe so translatewiki?</vec>--GatoSelvadego (ciciaràde) 19:37, 10 Mag 2012 (CEST)

Suresinès[mudìfica 'l sorgènt]

M' s'è sigür che 'l Lumbàrt orientàl l'è fài de bergamàsch, bresà, cremàsch e suresinés? L'é isé particolàr ol suresinés o l'è parlàt da isé tàta zét de fà despersò cónt? La pùra l'è che pò per ògne paìs i zónte dèt che 'l Lumbàrt orientàl l'è fài de bergamàsch, bresà, cremàsch, suresinés, ecc, ecc

Pò me se domànde se l'è suresinès o suresinés?

--Aldedogn (discussioni) 23:29, 9 Avr 2012 (CEST)

Mì me par che 'l sia ona via de mezz tra cremasch e cremones. Se 'l cremones de lombard oriental el gh'ha proppi pocch (mì me par ona specie de lodesan oriental), el soresines inveci se ved tant che l'è compagn de l'Orobigh. Per mì podom minga dì che però el Soresines el sia vun di pilaster del Lombard Oriental. Gh'hoo anca paura che la pagina in quistion la sia on poo on copia e incolla de la pagina a proposit del Cremasch, ma hoo minga voruu rompegh i ball a l'autor. Hoo faa ona quai modifiga e morta lì.
Purtropp i font sora el Soresines hinn proppi pocch, inscì podom minga savè se l'è inscì particolar de podè dì "sì, senza de lù el discors circa el Lombard Oriental l'è minga intregh". Donca mì lassaria domà Bergamasch, Bressan, Cremasch e Cremones.
Inoltra, prima o poeu, dovaremm frontà el discors del Trentin, che se capiss minga indove l'è che 'l finiss el Lombard e indove scomincen i alter lengov (ladin, veneto...). Purtropp in sù l'Internet se troeuva quasi nagott sora a 'sti dialett de periferia, e la ricerca l'è complicada. --Eldomm (discussioni) 23:52, 9 Avr 2012 (CEST)

Per saì se 'na parlàda se g'ha de cunsideràla lombàrt orientàl o ucidentàl bezognarès stabilì prìma quàle che i è le caraterìstiche che le diferènsia l'ü de l'óter e chèsto l'è 'n mestér de linguisti de profesiù. Adognimòdo giöna de chèste caraterìstiche l'è la sparisiù de la nazàl finàl (pà/pan). De chèsto pont de vìsta el surezinés, a stà a chèl che i ripórta sö http://www.suresina.com/ll_dialetto_soresinese.html, l'è ucidentàl.
'N ótra caraterìstica per sernéser orientàl de ucidentàl l'è l'asènsa 'ndel orientàl de distinsiù 'ntra vocài tòniche lónghe e cürte ma sö chèsto la fónt riportàda 'nsìma la me àidia mìa tat.
Gh'è de dì però che sèrte aspècc del vocabolàre e de la morfologìa i la fà 'nsomèa de piö al bergamàsch che nó al ucidentàl.
A mé me par ciàr adognimòdo che se tràta de 'na varietà de tranzisiù co aspècc en pó de l'ü e 'n pó de l'óter. De sigür se tràta mìa de giü dei pilàster del orientàl.
Mète 'na poezìa de la Ivalda Stanga, giöna de le figüre piö 'mportànte de la leteradüra 'n dialèt surezinés, isé ognü 'l pöl fas 'n edèa:
«I càanta la mèerla, tüti cuntèent,
fiöi e fiulèti, dùni e òm
en piàsa, daànti a la zèent
per ricurdàa na écia tradisiòn.
Per chi càantum la mèerla
nùm, véci paizàani
e cu'li ùus segalìidi
adès che in pòochi sum restàadi?
La càantum in de na cà
tüti ensèma, a li éci manéeri
per chèla zèent là
che dòorma fiàca in d'i cimitéeri.
La càantum a li nòostri casìni
öödi e bandunàadi
e quàant cu i vezéen e vezìni
pasàaum ne li stàli li seràadi.
La càantum per tüti i paizàa
che da matìna a séera
d'invèernu nei càamp i lauràa
e i spetàa che riès primaéera.
La càantum cu la pasiòon nel cöör
perchè adès che se stà mèi
sun restàat en pòochi
a cüntàa i ghèi...
La càantum per sentìi amò
chèl ciòp de dùni e òm
che a 'l frèt, a 'l fùsch, ne l'èera
i cantàa a la bèla stagiòon!
La càantum per el nòst mùunt
quàant el lauràa e la ìta de la zèent
i éera segnàat en fùunt
da la rööda de 'l tèemp...
--Ninonino (discussioni) 09:41, 10 Avr 2012 (CEST)
A mèret envéce de quàle che i è le parlàde urientàle principài gh'è mìa de desmentegà l'alt mantoà, perchè la zòna de la pruìncia de màntoa 'ndóche se pàrla 'n dialèt co caraterìstiche orientàle bèle ciàre l'è bastànsa grànda.
Tat per fà 'n ezèmpe, la caraterìstica che dizìe sùra la rìa alméno 'nfìna a Gùit, g'ho östa fat 'n intervìsta per cönt del Daniele Vitali a 'n sciòr ultra 65enne del paés e pöde dì con sigürèsa che le caraterìstiche del LOR 'ndèla parlàda de Gùit i è amò tàte. --Ninonino (discussioni) 09:51, 10 Avr 2012 (CEST)
Indove te l'heet cattaa foeura, quella poesia chì? A bon cunt, mì me par che 'l soresines el sia pussee oriental che occidental; de sigur l'è pussee oriental del cremones. --Eldomm (discussioni) 18:54, 10 Avr 2012 (CEST)

Bòn alùra, m'sè decórde de mèt adóma Bergamàsch, Bresà, Cremàsch e de 'nformàs mèi se gh'è de mèt ach ol Trentì (almànch öna part) e 'l ólt mantoà (ach se mé o sentìt dì che de fàto l'è amò bresà) in töte i manére gh'è de tirà vià 'l soresinés.

--Aldedogn (discussioni) 13:09, 10 Avr 2012 (CEST)

Anca mì hoo sentuu dì che l'Alt Mantovan l'era de fatt Bressan... a bon cunt, semm tucc d'accordi che 'l Soresines l'è minga on pilaster del LORI. --Eldomm (discussioni) 13:14, 10 Avr 2012 (CEST)

Anche il cremasco ha tante similitudini con il lodigiano (molti amici di Crema mi dicono che trovano più affine la mia parlata di quella dei bergamaschi delle valli), ma è superficiale per questo considerarlo come occidentale. La mia opinione è che il soresinese sia un sottodialetto del cremasco. Questa discorso rafforza anche la mia opinione che la lingua lombarda sia una sola e che non si debba dare troppa importanza al confine naturale dell'Adda o a quello storico e culturale della dominazione veneziana. --Grifter72 (discussioni) 17:51, 10 Avr 2012 (CEST)

Só decórde a mé che la lèngua lumbàrda l'è öna, de fàti ach se m'à pasàt 400 agn sóta Enèsia m' pàrla mia èneto, l'è ciàr che 'l bergamàsch l'è piö izì al milànés che al venesià. L'éra adóma per riàga a capì chèl che gh'è de mèt in de la pàgina LOR.--Aldedogn (discussioni) 18:07, 10 Avr 2012 (CEST)

Certo, non è una critica che facevo a te. Era piuttosto rivolta alle modifiche dell'ip. Seguendo il suo metodo allora anche il codognese, che è il lombardo che parlo io, non è "lodigiano" ma appunto "codognese". --Grifter72 (discussioni) 18:19, 10 Avr 2012 (CEST)
Bisognerebbe allora però creare una sotto-categoria nella pagina sul cremasco per illustrare le diverse varianti che si possono trovare all'interno dell'universo cremasco. Va anche detto che, stando a questa pagina, i territori soresinesi apparterrebbero solo in maniera marginale all'area cremasca. Uno di questi giorni do un'occhiata a cosa diceva il Biondelli (c'era una versione della Parabola del Figliol Prodigo anche in "cremasco rustico"... chissà che non sia affine al soresinese). --Eldomm (discussioni) 18:54, 10 Avr 2012 (CEST)

Ma 'l suresinés l'è LOR?[mudìfica 'l sorgènt]

Republic of Venice 1796.png

Mé che de linguistica só mia ün espèrt fó riferimènt a la distinsiù tra Dücàt de Milà e Serenisima, bé o mal chèl che l'éra sóta Enésia l'è Lor chèl sóta MIlà l'è LOCC e per capì perchè Crèma l'è LOR bastà saì che l'éra ön enclav èneta e töt intùren l'éra Ducàt, ardì ol balì vért sö la màpa; ma Soresìna l'è mai stài sóta la Serenisima. Cèrto gh'è di ecesiù, ad ezèmpe Treì l'è bergamàsch, ma l'éra sóta 'l Dücàt: ol soresinés l'è ön ótra ecesiù o no? --Aldedogn (discussioni) 13:21, 10 Avr 2012 (CEST)

Beh, tra i eccezion mì trovaria anca quei dialett de la sponda meridional de l'Adda, in Valtellina: ghe n'è on quaivun che 'l me par pussee oriental, che occidental, tant che 'l m'è vegnuu el penser che la zona indove i dò arei lombard se unissen l'è minga la bassa, ma la Valtellina. --Eldomm (discussioni) 18:48, 10 Avr 2012 (CEST)

Donca, gh'hoo daa on'oggiada al solito Biondelli e gh'hoo vist quei robb chì:

Wikiquote-logo.svg
«Il Cremasco è una breve continuazione del Bergamasco, a mezzogiorno del quale si estende sino alla foce del Serio, occupando i soli distretti VIII e IX della provincia di Lodi. [...] Il Cremonese per ùltimo giace tra gli indicati confini del Lodigiano, del Cremasco e del Bresciano, e la riva sinistra del Po, che segue dalla foce dell'Adda sin presso a quella dell'Ollio, dove confina col Mantovano.»

I distrett VIII e IX della Provincia de Lod, al temp di Austriegh, gh'even dent i comun de quell che al dì d'incoeu ciamom territori cremasch. Donca el Soresines el tovaria part al Cremones. Anch mì però son de l'idea che 'l soresines, e 'l se ved anca per la soa posizion geografica, el sia ona via de mezz tra i duu dialett. --Eldomm (discussioni) 21:26, 10 Avr 2012 (CEST)