Piev de Vimercaa

De Wikipedia
Salta a la navigazzion Và a cercà
Lombard Quest articol chì l'è scrivud in lombard, con la Noeuva Ortografia Lombarda
La sed de la Piev

La Piev de Vimercaa a l'è stada 'na piev religiosa e ministrativa del Ducad de Milan in pè del XI 'me ent religios e del XIV secol 'me ent ministrativ al 1797 con l'invasion del Napoleon, menter che 'me ent religios l'è restada in pè fina al 1972. El so patron a l'era el San Steven, al che l'è dedicada la gesa principal. Ghe seren dent i comun de Vimercaa, Agraa, Icurcc, Arcor, Bernaa, Bellusch, Bernaregg, Villa Noeuva, Buragh, Caponagh, Carnaa, Carugaa, Baraggia, Cavenagh, Concorezz, Camparada, Lesmo, Mezzagh, Omaa, Oren, Ornagh, Ronch, Rusnell, Sulbiaa de Sota, Sulbiaa de Sora, Usmaa Velaa e Velaa.

Bibliografia[Modifega | modifica 'l sorgent]

  • Liber notitiae sanctorum Mediolani di Gofred de Busser. Manoscritto della Biblioteca Capitolare di Milano, a cura di M. Magistretti, U. Monneret de Villard, Milano, 1917.
  • Diocesi di Milano. Sinodo 46°, Milano, 1972, Pubblicazione curata dall'ufficio stampa della Curia arcivescovile di Milano.
  • G. Vigotti, La diocesi di Milano alla fine del secolo XIII. Chiese cittadine e forensi nel “Liber Sanctorum” di Goffredo da Bussero, Roma, 1974.
  • Istituzione dei nuovi vicariati urbani e foranei, 11 marzo 1971, Giovanni Colombo, arcivescovo di Milano, Rivista Diocesana Milanese, 1971.

Vos corelade[Modifega | modifica 'l sorgent]