Alberto De Stefani

De Wikipedia
Jump to navigation Jump to search
Lumbard ucidental Quest articol chì l'è scrivuu in lombard, grafia milanesa.

L'Alberto De Stefani (Verona, 6 ottober 1879 – Roma, 15 sgenee 1969) l'è staa 'n politegh e economista italian.

Mèmber del Partii Nazional Fassista, dal 1922 al 1925 a l'è staa minister di Finanz e del Tesoro, indova che l'ha faa di politegh liberista de liberalizzazion de l'economia e de taj de la spesa publega, oltra al taj di impost dirett in favor de quej indirett. L'è staa poeu casciaa via su domanda di sostenitor del capitalism familiar e di fassista pussee socialista ch'eren contrari a la soa politega: Cont el temp a l'è deventaa scettich in sul regimm e l'è donca limitaa a l'educazion economega e colturala, indova che l'ha sostituii di politegh vertament antifassista 'me el Luigi Einaudi.

Restaa in del Gran Consili del Fassism, el vota a favor de l'orden del dì Grandi e l'è donca condanaa, in contumacia, a mort al process de Verona. In del 1947 a l'è offizialment riabilitaa di accus de collaborazion cont i nazista e 'l sutta lavorà in l'economia e in del giornalism.

Oeuver[Modifega | mudìfica 'l sorgènt]

  • Teoria del commercio internazionale. Problemi fondamentali. Verona, Tip. Ed. «A. Manuzio», 1903.
  • Economia politica. Appunti. Anno accademico 1918-19. Parte generale. Padova, La Litotipo, 1919.
  • Economia politica. Appunti. Anno accademico 1918-19. Parte speciale. Padova, La Litotipo, 1919.
  • La dinamica patrimoniale nell'odierna economia capitalistica. Padova, La litotipo, 1921.
  • Decadenza demografica e decadenza economica. Roma, La voce, 1921.
  • Discorsi. Milano, Imperia, 1923.
  • L'azione dello Stato italiano per le opere pubbliche, (1862-1924) (con proemio del prof. R. Cessi sulla politica dei lavori pubblici della Repubblica veneta). Roma, Libreria dello Stato, 1925.
  • La legislazione economica della guerra. Bari, Laterza, 1926.
  • Lezioni sugli ordinamenti finanziari italiani. Anno accademico 1925-1926. Roma, Stabilimento poligrafico per l'amministrazione dello stato, 1926.
  • La restaurazione finanziaria 1922-1925. Bologna, Zanichelli, 1926 (riedito da G. Volpe nel 1978)
  • Vie maestre: commenti sulla finanza del 1926. Milano, Treves, 1927.
  • Quintino Sella (1827-1884). Roma, Soc. Nuova Antologia: Bestetti e Tumminelli (1927?).
  • Colpi di vaglio : commenti sulla finanza del 1927. Milano, Treves, 1928.
  • Cornelio Nipote, Le vite, Versione di Alberto de' Stefani, Milano, Notari, 1928.
  • L'oro e l'aratro. Milano, Treves, 1929.
  • La deflazione finanziaria nel mondo : la vendetta dei fatti. Milano, Treves, 1931.
  • Manuale di finanza. Bologna, N. Zanichelli, 1931 (riedito fino al 1943)
  • La resa del liberalismo economico. Milano; Roma: Treves: Treccani: Tumminelli, 1932.
  • L'illusione creditizia. Milano - Roma, Treves, 1932.
  • Lo Stato e la vita economica : relazioni presentate alla seconda conferenza internazionale di studi su lo Stato e la vita economica, Londra, maggio-giugno 1933 (De Stefani et al.). Padova, CEDAM, 1934.
  • Eventi economici. - Bologna, Zanichelli, 1934.
  • L'ordine economico nazionale. Bologna, Zanichelli, 1935.
  • Garanzie di potenza : saggi economici. Bologna, Zanichelli, 1936.
  • Politica economica internazionale : conferenze tenute presso il R. Istituto superiore di Scienze economiche e commerciali di Firenze (De Stefani et al.). Firenze, Libreria internazionale Seeber, 1936.
  • Commenti e discorsi. Bologna, Zanichelli, 1938.
  • Travaglio economico. Bologna, Zanichelli, 1940.
  • Sopravvivenze e programmi nell'ordine economico. Roma, Edizioni italiane, 1941.
  • L'ordinamento finanziario italiano. Roma, Bulzoni, 1956 (riedito nel 1966)
  • Baraonda bancaria. Milano, Edizioni del Borghese, 1960.
  • La dinamica patrimoniale nell'odierna economia capitalistica ed altri scritti. Padova, CEDAM, 1961.
  • Una riforma al rogo. Roma, Il quadrato, 1963.
  • Quota 90 : la rivalutazione della lira 1926-1928. Torino: UTET libreria; Roma: Bancaria, 1998.

Riferiment[Modifega | mudìfica 'l sorgènt]

Vos corelaa[Modifega | mudìfica 'l sorgènt]